Autodesk
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Parcelle Professionali

mercoledì 22 giugno 2016
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

Gare di progettazione, gli ingegneri mettono a punto il bando-tipo

Dal CNI un software gratuito per calcolare gli importi a base di gara e i compensi per i progettisti

Gare di progettazione, gli ingegneri mettono a punto il bando-tipo
22/06/2016 – Aprire il mercato degli appalti di progettazione ai piccoli studi e ai giovani professionisti, ma anche fornire un supporto a progettisti e Stazioni Appaltanti alle prese con le novità normative in materia di contratti pubblici.   Con questo obiettivo il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) ha redatto un documento che sarà consegnato ai partecipanti al 61° Congresso Nazionale degli Ordini Ingegneri d’Italia, in programma a Palermo da oggi a venerdì 24 giugno.   Nel documento, che riporta una serie di suggerimenti per ottimizzare l’applicazione del nuovo Codice Appalti, si può consultare il bando tipo messo a punto dal CNI e viene anticipato il software gratuito per il calcolo [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
ingegnere iunior
mercoledì 22 giugno 2016 - 09:09
SOLO LA SEZIONE A DEVE PARTECIPARE AGLI APPALTI QUESTA E' CONCORRENZA SLEALE, LA SEZIONE B E' STATA MESSA AL BANDO CON IL BENE PLACIDO DEL CNI. VERGOGNA


mercoledì 8 giugno 2016
pubblicato da Alessandra Marra in PROFESSIONE

CTU, dagli Ingegneri una guida per determinare il giusto compenso

Per le prestazioni di eccezionale importanza e complessità l’onorario può aumentare fino al doppio

CTU, dagli Ingegneri una guida per determinare il giusto compenso
08/06/2016 - Fornire istruzioni chiare per la compilazione delle richieste di liquidazione del compenso ai consulenti tecnici d’ufficio (CTU). Questo lo scopo del documento predisposto dal Gruppo di Lavoro “Ingegneria Forense” del Consiglio Nazionale Ingegneri (CNI) in tema di onorari, indennità e spese dei CTU.     Compensi CTU: la normativa Il CNI ricorda che in materia di liquidazione degli onorari e delle spese che competono a Periti e Consulenti Tecnici di Ufficio, le norme vigenti sono: - Legge 319/1980 sui compensi per periti di cui rimane valido solo art. 4 (come modificato dall’art. 1 del DM 30 maggio 2002); - DPR 115/2002 (Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia) [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 31 maggio 2016

Wienerberger Brick Award 2016: vincono Austria e Spagna

Dietmar Eberle e Harquitectes sul podio del premio alle realizzazioni in laterizio

Wienerberger Brick Award 2016: vincono Austria e Spagna
31/05/2016 - Sono ben due i vincitori del Wienerberger Brick Award 2016, premio biennale dedicato ai più innovativi esempi di realizzazioni in laterizio. Questa settima edizione si è conclusa con ben due innovativi progetti in laterizio ad aggiudicarsi il Grand Prize: l’edificio 2226 dell’architetto austriaco Dietmar Eberle e la Casa 1014 dello studio catalano Harquitectes con Carles Enrich Giménez. I due vincitori a pari merito sono stati selezionati da una giuria composta da quattro architetti di fama internazionale fra più di 600 progetti provenienti da 55 Paesi e fra i 50 finalisti – tra cui figurano anche quattro architetti e studi italiani: Renato Rizzi, Lorenzo Guzzini, lo studio Made in Earth e lo studio Bricolo Falsarella [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 30 maggio 2016
pubblicato da Alessandra Marra in PROFESSIONE

CNI: ‘un equo compenso è l’espressione della dignità dell’ingegnere’

Le proposte in vista del Congresso: parametri minimi fissati per decreto e nuovo ruolo degli Ordini professionali

CNI: ‘un equo compenso è l’espressione della dignità dell’ingegnere’
30/05/2016 –  Puntare su un equo compenso per gli ingegneri attraverso la definizione di parametri minimi fissati per decreto e rigenerare le funzioni degli Ordini professionali, rendendoli un punto di riferimento per gli iscritti.   Queste alcune proposte del Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) emerse in occasione dell'incontro precongressuale, tenutosi a Roma lo scorso 6 maggio, in cui si è discusso delle 6 diverse tematiche intorno alle quali si svolgerà, dal 22 al 24 giugno prossimo, il Congresso di Palermo.   I 6 temi di dibattito, sintetizzati in una circolare 738/2016, sono stati: Innovazione e professione digitale; Conoscenza, competitività, competenze nel mercato del futuro; Ambiente, sostenibilità, territorio; Professione [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 30 maggio 2016

Super ammortamenti sui beni strumentali: la guida delle Entrate

L’Agenzia chiarisce che la maggiorazione del 40% spetta anche per l’acquisto di beni tramite leasing

Super ammortamenti sui beni strumentali: la guida delle Entrate
30/05/2016 – L’Agenzia delle Entrate spiega come usufruire dell’agevolazione che prevede l’incremento del 40% del costo fiscale di beni materiali acquistati nel periodo dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016.   E’ stata pubblicata infatti la circolare 23/E che illustra, anche tramite esempi, le modalità di calcolo del maggiore ammortamento deducibile e chiarisce alcuni casi particolari, ad esempio come trattare i beni acquisiti con contratto di leasing e quelli realizzati in economia.   Superammortamenti: i beni che rientrano nell’agevolazione L’Agenzia chiarisce che “la maggiorazione del 40% riguarda solo i beni “materiali” e, di conseguenza, non può spettare per beni immateriali. Il riferimento della [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 27 maggio 2016
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

La PA non è tenuta a pagare i progettisti se le opere non ricevono il finanziamento

La Cassazione risolve una controversia durata più di quindici anni con la clausola di copertura finanziaria

La PA non è tenuta a pagare i progettisti se le opere non ricevono il finanziamento
27/05/2016 – Se dopo la progettazione un’opera non viene finanziata, e quindi non è più realizzata, il Comune può anche non pagare i progettisti. Lo ha chiarito la Cassazione con la sentenza 10326/2016.   La Cassazione ha risolto la questione, iniziata circa quindici anni fa, richiamando il principio della clausola di copertura finanziaria in base al quale la Pubblica Amministrazione subordina il pagamento del progettista all’ottenimento del finanziamento per la realizzazione dell’opera.   Nel caso esaminato, un Comune aveva incaricato due architetti della redazione di un progetto per l’illuminazione pubblica. A causa di alcuni ritardi nella presentazione degli elaborati, i costi dell’opera erano lievitati ed erano stati [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 27 maggio 2016

Wienerberger Brick Award 2016

Austria e Spagna si aggiudicano il Grand Prize

Wienerberger Brick Award 2016
27/05/2016 - Non è bastato un solo vincitore per concludere la settima edizione dei Wienerberger Brick Award, Austria e Spagna hanno conquistato quest’anno il gradino più alto del podio con due innovativi progetti in laterizio: l’edificio 2226 dell’architetto austriaco Dietmar Eberle e la Casa 1014 dello studio catalano Harquitectes.   I due vincitori a pari merito sono stati selezionati da una giuria composta da quattro architetti di fama internazionale fra più di 600 progetti provenienti da 55 Paesi, nuovo record di partecipazioni, e fra i 50 finalisti – tra cui figurano anche quattro architetti e studi italiani: Renato Rizzi, Lorenzo Guzzini, lo studio Made in Earth e lo studio Bricolo Falsarella Associati – che giovedì [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 18 maggio 2016
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Appalti e documenti pubblici, con il FOIA saranno più trasparenti

Stazioni Appaltanti obbligate a rendere noti costi e tempi di consegna delle opere. I cittadini potranno richiedere gratis tutti i documenti della PA

Appalti e documenti pubblici, con il FOIA saranno più trasparenti
18/05/2016 – Il costo di un’opera pubblica e i tempi necessari per il suo completamento diventeranno informazioni di dominio pubblico. Lo prevede il decreto approvato lunedì dal Consiglio dei Ministri che introduce il meccanismo dell'accesso civico sul modello del "Freedom of Information Act" (FOIA) di matrice anglosassone.   Il decreto rientra nel pacchetto di norme attuative della riforma della Pubblica Amministrazione (Legge  124/2015) voluta dal Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Maria Anna Madia.   FOIA e appalti pubblici Il decreto traccia un quadro completo degli obblighi della PA in materia di trasparenza, mettendo insieme e rafforzando una serie di adempimenti già previsti in ordine sparso [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 5 maggio 2016
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Compensi dei professionisti sempre soggetti a Iva

Cassazione: l’imposta è dovuta anche se il corrispettivo per i servizi svolti sono percepiti dopo la chiusura dell’attività

Compensi dei professionisti sempre soggetti a Iva
05/05/2016 – Il compenso del professionista è soggetto ad Iva anche se percepito dopo la cessazione dell’attività. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con la sentenza 8059/2016.   I giudici hanno spiegato che per capire a quali imposte è soggetto il compenso professionale bisogna fare riferimento al momento in cui è stata svolta l’attività e non a quello in cui è avvenuto il pagamento.   Nel caso esaminato dalla Cassazione, un professionista aveva svolto un servizio. Dopo qualche mese aveva cessato la sua attività e dopo aveva ricevuto il relativo compenso. A suo avviso doveva pagare solo l’Irpef, imposta regionale sulle persone fisiche, ma non l’Iva.   Di parere opposto l’Agenzia delle [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 5 maggio 2016
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Codice Appalti e linee guida Anac, Architetti: 'finalmente regole chiare'

Sanatoria dell’Anticorruzione sulle gare bandite secondo le vecchie regole fino al 19 aprile 2016

Codice Appalti e linee guida Anac, Architetti: 'finalmente regole chiare'
05/05/2016 - “Finalmente regole chiare ed apertura del mercato”. È il commento del Consiglio nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (CNAPPC) sulle linee guida del nuovo Codice Appalti, che l’Autorità nazionale anticorruzione (ANAC) ha predisposto e messo in consultazione.   L’analisi degli Architetti si è concentrata prevalentemente su uno dei sette documenti messi a punto dall’ANAC, quello sui servizi di ingegneria e architettura. Per il CNAPPC le linee guida aggiustano il tiro del nuovo Codice Appalti. Nei giorni scorsi il Consiglio aveva diffuso un commento negativo sul Codice nel quale aveva affermato di vedere "più ombre che luci".   Servizi di progettazione, il parere degli [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news PARCELLE PROFESSIONALI

Speciale PARCELLE PROFESSIONALI sponsored by:

Alubel
Alubel
Seves


Rumor Block