gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Pompe di calore

mercoledì 29 ottobre 2014

Gewiss: soluzioni d’avanguardia per la gestione e il controllo della casa e dell’edificio

Gewiss: soluzioni d’avanguardia per la gestione e il controllo della casa e dell’edificio
29/10/2014 - GEWISS propone un SISTEMA DOMOTICO, compatibile con gli standard internazionali, che offre la soluzione per ogni diversa esigenza abitativa. Grazie ad un modello in cui ogni componente vive da solo ma dialoga e si completa nell’interazione con gli altri, il sistema civile GEWISS assicura infinite combinazioni che si ritagliano su ciascuna esigenza individuale, garantendo in qualsiasi momento l’ampliamento del sistema e l’inserimento di nuove funzionalità. L’offerta domotica di base GEWISS è pensata per impianti in edifici ad uso residenziale e terziario. Tutti i prodotti tradizionali che compongono la serie civile possono essere affiancati dall’antifurto a radiofrequenza e dal sistema comando e controllo a radiofrequenza. L’offerta [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 29 ottobre 2014

Daikin presenta il sistema di riscaldamento Rotex HPU Hybrid

La soluzione che combina pompa di calore e caldaia a condensazione

Daikin presenta il sistema di riscaldamento Rotex HPU Hybrid
29/10/2014 - Rotex HPU Hybrid è la soluzione in pompa di calore che consente la rapida sostituzione di una vecchia caldaia murale con un sistema ad alta efficienza. Non invasivo, può essere abbinato ai radiatori esistenti e non richiede nessuna opera pesante di ristrutturazione. L’installazione è facile e poco costosa. Il sistema è costituito dall’unità esterna della pompa di calore, disponibile nelle due taglie da 5 kW e 8 kW, e da una unità interna che abbina in un unico elemento dal design compatto la caldaia a condensazione a gas (metano o gpl) da 33 kW e l’unità di scambio acqua/refrigerante. Quest’ultima è disponibile anche in versione reversibile e consente non solo di riscaldare ma anche di raffrescare [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 27 ottobre 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

I condizionatori non devono violare il decoro architettonico

Cassazione: fondamentale valutare l’inserimento armonico degli elementi nel contesto dell’edificio

I condizionatori non devono violare il decoro architettonico
27/10/2014 – L’installazione degli apparecchi di condizionamento può pregiudicare il decoro architettonico di un edificio. Lo ha chiarito la Corte di Cassazione con la sentenza 20985/2014.   La Corte si è pronunciata sul ricorso contro la sentenza di un Tribunale, che aveva imposto la rimozione dei macchinari per il condizionamento, posti sulla facciata esterna di un condominio.   L’interessato aveva obiettato che non esisteva una soluzione tecnica diversa e che gli impianti non pregiudicavano il pregio architettonico ed estetico dell’edificio anche perché il Comune aveva già emesso un provvedimento per la sanatoria delle opere.   D’altra parte il tribunale aveva contestato che gli elementi rompevano la soluzione [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 27 ottobre 2014

+27% di efficienza energetica e -40% di gas serra entro il 2030

Secondo il nuovo pacchetto UE, il 27% dell’energia dovrà provenire da rinnovabili

+27% di efficienza energetica e -40% di gas serra entro il 2030
27/10/2014 - Innalzamento al 27% della quota di energia da fonti rinnovabili sulla produzione totale, 27% di incremento dell’efficienza energetica a livello europeo, riduzione delle emissioni di CO2 del 40% rispetto ai livelli del 1999. Tutto questo entro il 2030.   Lo ha deciso il Consiglio Europeo nella seduta di giovedì scorso. “Buone notizie per il clima, per la salute dei cittadini, per i lavori sostenibili e per i colloqui in vista di Parigi 2015” - ha scritto su Twitter il Presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy.   Sul fronte dell’interconnessione delle reti è stata trovata un’intesa per arrivare a una quota del 15% entro il 2030 e del 10% entro il 2020.   A questo scopo, Van Rompuy ha precisato che l’Ue [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 27 ottobre 2014

Pilkington per la realizzazione di Sistiana Portopiccolo

Una gemma architettonica che coniuga modernità e rispetto ambientale

Pilkington per la realizzazione di Sistiana Portopiccolo
27/10/2014 - La nuova realizzazione di Sistiana Portopiccolo è un progetto ambizioso che vuole trasformare una bella località a carattere locale in un prototipo di valore assoluto, dove sono assecondate molte delle tendenze culturali attuali, di tutela dell’ambiente, risparmio energetico, massimizzazione del comfort abitativo, insieme con la disponibilità di tanti servizi richiesti dalla modernità urbanistica. Ecco allora che nel nuovo insediamento trovano spazio adeguato un hotel 5 stelle lusso, una SPA di 15000 mq di cui 6000 all’aperto, un Beach Club, un Centro escursioni e tantissime altre attività glamour. Sono state costruite 460 unità abitative, di grandezza variabile dai 50 fino ai 400 mq. Per permettere una ampia possibilità [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 27 ottobre 2014

Bi2 Smart: ventilradiatore® total flat con pannello radiante di Olimpia Splendid

Bi2 Smart: ventilradiatore® total flat con pannello radiante di Olimpia Splendid
27/10/2014 - Si chiama Bi2 Smart il nuovo ventilradiatore® total flat con pannello radiante brevettato e prodotto da Olimpia Splendid, presentato in anteprima a MCE 2014, che riscalda o raffresca con la rapidità di un fan coil, mantiene la temperatura senza consumare energia e regola il tasso di umidità, occupando poco spazio e arredando con eleganza. Con un design ultra piatto, caratterizzato da linee pulite, essenziali e dalla totale assenza di griglie frontali, Bi2 Smart è facilmente integrabile in qualsiasi ambiente e si contraddistingue per le dimensioni ridotte, con uno spessore di appena 12,9 cm, che lo rende fino al 50% più sottile dei fan coil tradizionali e fino al 25% più leggero rispetto a una normale piastra radiante. Bi2 Smart [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 27 ottobre 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Lavori privati, tutte le novità del decreto Sblocca Italia

Frazionamento e accorpamento con Cil anziché Scia; introdotto il cambio d’uso urbanisticamente rilevante

Lavori privati, tutte le novità del decreto Sblocca Italia
27/10/2014 - Dopo le numerose modifiche delle Commissioni, la legge di conversione del DL Sblocca Italia ha ottenuto la fiducia dell’Aula di Montecitorio. Vediamo più nel dettaglio le modifiche che la nuova legge apporterà alla normativa sui lavori privati.   L’articolo 17 del DL Sblocca Italia interviene in diversi punti del Testo Unico dell’Edilizia (Dpr 380/2001) con una semplificazione: i lavori di manutenzione straordinaria che consistono nel frazionamento o accorpamento di unità immobiliari potranno essere realizzati con Comunicazione di inizio lavori (Cil), anziché con Segnalazione certificata di inizio attività (Scia).   I lavori possono anche comportare la variazione delle superfici delle singole unità [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
arch. gaetano smaldone
martedì 28 ottobre 2014 - 07:12
Non me ne voglia il collega, ma il comma 4 dell'art. 6 del DPR 380/01 modificato dall'art. 17 comma 1 lett c del D.L. 133/14 recita: "4. Limitatamente agli interventi di cui al comma 2, lettere a) ed e-bis), l'interessato trasmette all'amministrazione ..
[Leggi questo commento]
Ing. Luigi P.
lunedì 27 ottobre 2014 - 15:04
Tra le righe dell'articolo leggo testualmente "Cancellato l’obbligo di indicare i dati identificativi dell’impresa a cui si affidano i lavori." ... e poi vogliono combattere il NERO con il POS ai professionisti ? Bhà ... pensavo mesi e mesi che che ..
[Leggi questo commento]


venerdì 24 ottobre 2014

Impianti termici, anche in Emilia Romagna il nuovo Libretto

La compilazione deve avvenire in forma elettronica attraverso il catasto CRITER

Impianti termici, anche in Emilia Romagna il nuovo Libretto
24/10/2014  - L’Emilia Romagna con la delibera 1578/2014 si adegua ai libretti di impianto previsti dalla normativa nazionale.   Come spiegato nelle istruzioni per la compilazione, il rilascio del libretto di impianto è obbligatorio per tutti gli impianti di climatizzazione invernale ed estiva, indipendentemente dalla loro potenza termica, sia esistenti che di nuova installazione.   Se un edificio è servito da due impianti distinti, uno per la climatizzazione invernale e uno per la climatizzazione estiva, che in comune hanno soltanto il sistema di rilevazione delle temperature nei locali riscaldati e raffreddati, sono necessari due libretti di impianto distinti.   Il libretto deve essere rilasciato in forma elettronica e conservato presso il catasto [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 24 ottobre 2014

Nordhaus: 'Costruire in legno significa pensare al domani'

Nordhaus: 'Costruire in legno significa pensare al domani'
24/10/2014 - Luca Andermarcher, Amministratore Delegato Nordhaus srl, sarà relatore in alcuni degli appuntamenti previsti in un tour formativo dedicato al Risparmio Energetico e alla Sostenibilità Ambientale nel settore dell’edilizia promosso da Abitare A+, una Società formata da Architetti e Tecnici altamente specializzati nel settore.   Venerdì 10 ottobre 2014 a Ferrara si è parlato di due temi fondamentali: - la riqualificazione che rappresenta una grande fetta del patrimonio edilizio italiano, negli interventi di adeguamento energetico dell’involucro tenendo in considerazione il rispetto dei valori architettonici, storici e culturali dell’edificio; - la  Progettazione, Costruzione e Gestione di Nuove [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 24 ottobre 2014

Ottimo bilancio per Comelit Group Spa al Congrès HLM 2014

Ottimo bilancio per Comelit Group Spa al Congrès HLM 2014
24/10/2014 - La presenza di Comelit sul mercato europeo dell'edilizia si consolida e continua a dare risultati positivi. A testimoniarlo, oltre ad alcune importanti commesse nel Regno Unito e in Olanda, anche il buon andamento della recente partecipazione al Congrès HLM di Lione, in Francia. Comelit ha puntato sulla videocitofonia (gamma SimpleVideo) presentando agli innovativi Kit Vip ed alcune novità di prodotto studiate appositamente per il mercato d'Oltralpe. “I player del comparto dell’edilizia popolare francese sono da sempre molto orientati alle novità tecnologiche, soprattutto quando permettono di conseguire elevati standard prestazionali. Lo confermano gli oltre 1.000 visitatori che abbiamo ricevuto in occasione di questo evento. [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news POMPE DI CALORE

Speciale POMPE DI CALORE sponsored by:

POMPE DI CALORE
Corsi di Formazione
Mesos - Innovation and Training Advice - Roma

Corso avanzato di Dimensionamento e progettazione dell’impianto a pompa di calore

Corso di specializzazione
  • Periodo: 30/10/2014 - 30/10/2014