Misapor

MISAPOR

Ghiaia di vetro cellulare

  • Ghiaia di vetro cellulare MISAPOR - MISAPOR
  • Ghiaia di vetro cellulare MISAPOR - MISAPOR
  • Ghiaia di vetro cellulare MISAPOR - MISAPOR
  • Ghiaia di vetro cellulare MISAPOR - MISAPOR
  • Ghiaia di vetro cellulare MISAPOR - MISAPOR
Ghiaia di vetro cellulare MISAPOR - MISAPOR

MISAPOR - Ghiaia di vetro cellulare termoisolante ed impermeabile


La ghiaia in vetro MISAPOR è ottenuta da vetro riciclato che viene macinato fino ad ottenere polvere per poi, attraverso un processo di estrusione ad alta temperatura, assumere una dimensione completamente diversa, caratterizzata dalla presenza di milioni di piccole celle ermeticamente chiuse che garantiscono un ottimo isolamento termico ed una assoluta impermeabilità nelle fondazioni, nelle murature primetrali interrate, nei giardini pensili....  MISAPOR è ecologico, non tossico, inalterabile nel tempo,  leggero,  si  impone come soluzione semplice ed ideale per una ampia gamma di applicazioni in edilizia.
Maggiori informazioni del produttore su MISAPOR
  Schede Tecniche - Catalogo
MISAPOR - Manuale Tecnico: specifiche, calcoli, progetti (it) MISAPOR - Manuale Tecnico: giardinaggio e paesaggismo (it) Misapor (fr) Misapor (de) MISAPOR - Specifiche tecniche internazionali (it) MISAPOR - Technical data international (en)
Dates techniques internationales (fr) Technische Daten International (de)
  Link

http://www.misapor.ch/
  VIDEO

Misapor

  Approfondimento
Vantaggi MISAPOR
La ghiaia in vetroschiuma MISAPOR combina in modo semplice un’edilizia funzionale al risparmio energetico, apportando innumerevoli vantaggi. Per comprendere le proprietà isolanti della ghiaia in vetroschiuma, è importante sapere come e da cosa viene prodotta. Per diventare vetroschiuma, il vetro di riciclo deve innanzitutto essere triturato. La polvere risultante viene poi cotta in forno a circa 950°C con un 2% di “lievito” minerale puro. La massa si liquefa, schiuma ed esce dal forno sotto forma di vetroschiuma. Durante il rapido raffreddamento, si rompe da sola in pezzi delle dimensioni della ghiaia. I pezzi di MISAPOR finiti sono composti al 98% da vetro, al 2% da inerti minerali e da tanta aria racchiusa al loro interno. Ed è proprio quest’aria la ragione delle eccezionali proprietà di MISAPOR: isolamento e leggerezza.
 
Vantaggi:
• Ecologico
• Atossico
• Riciclabile
• Ignifugo
• Leggero
• Ingelivo
• Resistente
• Idrorepellente
• Possibilità di posa con qualsiasi temperatura e condizione atmosferica
• Facilità e velocità di posa
• Inalterabilità nel tempo
 
 Risparmiare con Misapor:
• Risparmio grazie agli sterri ridotti
• Fondazioni complete in un’unica fase di lavoro
• Adattabile, non sono necessari tagli
• Facilità di isolamento delle tubature
• Fondazioni e protezioni antigelo non sono più necessarie (già da strati da 20 cm di spessore)
• Tempi di costruzione più brevi
 
Applicazioni MISAPOR
MISAPOR convince su diversi fronti: le proprietà del materiale (valori di isolamento, leggerezza, durata, ecocompatibilità, ecc.) fugano ogni dubbio, rendendolo un materiale da costruzione di qualità eccelsa. Nonostante le sue straordinarie proprietà, MISAPOR non richiede lavorazioni dispendiose e può essere messo in opera con qualsiasi clima usando macchinari semplici. La posa non risulta solo facile, ma anche molto più rapida rispetto a quella dei materiali da costruzione tradizionali. E questo consente di risparmiare tempo prezioso. MISAPOR è la scelta qualitativa migliore e più economica.
 
Caratteristiche MISAPOR
Misapor è estremamente leggero ma comunque resistente alla compressione, isola perfettamente, è insonorizzante, non assorbe l’acqua, svolge una straordinaria azione drenante, resiste al fuoco e a tutti gli agenti ambientali. Un vero e proprio materiale da sogno.
 
A comportare vantaggi non è solo il materiale in sé, ma anche la sua lavorazione: il peso ridotto permette di risparmiare sui costi di trasporto e l’estrema facilità di posa sui tempi di lavoro. Con questo leggerissimo materiale costruire è più facile, rapido e non di rado addirittura più conveniente. Grazie alle proprie straordinarie caratteristiche Misapor è da tempo considerato la soluzione tuttofare ai problemi in tutti i settori di edilizia e infrastrutture. La maneggevolezza e le molteplici possibilità d’impiego ne hanno fatto praticamente una ricetta brevettata.
 
MISAPOR in Edilizia
Come sistema di isolamento termico sotto alla platea di fondazione, strato drenante o riporto leggero sui tetti, per nuove costruzioni o restauri: nel campo dell’edilizia la ghiaia ecologica in vetroschiuma fa sempre una bella figura. 
Misapor, sistema unico e geniale, è un vero tuttofare e offre una soluzione a molti problemi in campo edile. Grazie alle sue principali caratteristiche (perfetto isolamento termico e un peso estremamente ridotto) Misapor è per così dire predestinato per molte applicazioni. La grande maneggevolezza permette inoltre di diminuire i tempi di costruzione: l’investimento per costruire con questo resistente materiale si ripaga già alla messa in opera.
- Isolamento termico – Un sistema di provata efficacia, rapido e semplice da mettere in opera
- Riporto leggero – 16 volte più leggero della ghiaia, non assorbe acqua
- Ristrutturazioni – Si adatta anche alle superfici irregolari
- Casa passiva – Un prodotto naturale e sostenibile al 100%
- Drenaggio – Perfetta azione drenante di lunga durata e senza necessità manutenzione
 
MISAPOR nei Lavori pubblici
Isolamento perimetrale, riporto leggero o isolante, fondazioni antigelo e stabilizzazione del pendio, sostituzione del terreno o drenaggio: nel sottosuolo Misapor si rivela un vero tuttofare.
Strade e piazzali, ponti e rampe: quando si tratta di riporto leggero e isolamento Misapor convince su tutti i fronti. Non c’è da meravigliarsi: è ultraleggero, stabilizza il terreno di fondazione, ha un’elevata capacità drenante e isola perfettamente dal terreno. In questo modo, non di rado Misapor risolve vari problemi in un colpo solo. A comportare vantaggi non è solo il materiale in sé, ma anche la sua lavorazione: il peso ridotto permette di risparmiare sui costi di trasporto e la facilità di posa sui tempi di lavoro. Con questo leggerissimo materiale costruire è più facile, rapido e pertanto non di rado addirittura più conveniente.
- Costruzione di strade – La prima scelta per alleggerire il suolo
- Impianti sportivi – Grazie a Misapor i campi si asciugano più rapidamente
- Drain-bag - Perfetto drenaggio attraverso l'intelligente sistema a sacchi
- Opere di canalizzazione – Al riparo dal gelo anche con una copertura ridotta
- Costruzione leggera – Per terreni sensibili ai cedimenti
 
MISAPOR nel Giardinaggio e paesaggismo
Spiazzi o paesaggi collinari, sentierini tortuosi o ripide scarpate: con Misapor è possibile realizzare con la massima semplicità le più diverse soluzioni da giardino. Un materiale da sogno per tutti paesaggisti creativi.
Misapor ha ottime proprietà aggrappanti e lascia la massima libertà a giardinieri e paesaggisti, non rotola via e può essere posato su superfici con una pendenza fino a 15°. L’elevata resistenza permette di modellarlo fino a 45° senza necessità di delimitazioni laterali. Le lastre di calcestruzzo, così come in altri materiali artificiali, possono essere posate direttamente su uno strato di brecciolino sopra al Misapor compattato. Grazie a Misapor è possibile evitare la formazione di muschi sulle lastre in calcestruzzo e pietra. Fra l’altro, Misapor non deve essere per forza di cose nascosto: i suoi affascinanti “granelli” di color grigio chiaro fanno una bella figura anche come strato di copertura.
 
Valori tecnici rilevanti MISAPOR
Messa in opera MISAPOR
Misapor può essere distribuito sul piano di posa grezzo con pale gommate/scavatrici o gru e teloni o big-bag. Il riporto dovrebbe essere provvisto di un sostegno laterale (terreno o pietrisco, ghiaia, assi di una cassaforma). Come strato di separazione contro l’illuviazione viene posto sotto alla ghiaia in vetro cellulare un geotessile (150-200 g/m2) che lateralmente può essere teso oltre il bordo.
Prima del processo di compattamento sarebbe meglio evitare di transitare sopra allo strato di Misapor. Una volta compattato, invece, quest’ultimo può essere percorso con veicoli da cantiere, sebbene un traffico eccessivo non sia raccomandato. A partire dai 30 cm è necessaria una posa a più strati. Le tubature possono essere ricoperte con almeno 150 mm di Misapor, successivamente compattati, senza particolari precauzioni.
Per raggiungere il fattore di compattazione di 1,3 vengono impiegati apposite piastre vibranti (60-150 kg) o rulli compressori (fino a 1,5 t). Attenendosi alle nostre raccomandazioni si raggiungerà un assorbimento ottimale della pressione e un assestamento conforme all’autorizzazione DIBT. La cassaforma per la platea di fondazione può essere posta sul riporto in Misapor compattato. Per impedire la penetrazione del calcestruzzo fresco durante la gettata viene applicato uno strato divisorio da 0,2 mm in PE.
 
Ecologia ed edilizia ecocompatibile
Contrariamente ai pannelli isolanti, Misapor non è un derivato del petrolio, ma è composto al 98% da vetro riciclato. Fin dalla propria produzione questo materiale risparmia dunque le risorse naturali, nel rispetto dell’ambiente. In una casa passiva, contribuisce a risparmiare energia in modo estremamente efficiente. È dimostrato che Misapor isola in maniera ideale soprattutto nella zona critica rappresentata dalla platea di fondazione e dagli angoli delle pareti esterne, superando addirittura le normative e assicurando superfici uniformemente calde sul lato interno.
 
I calcoli sui ponti termici eseguiti nel luglio 2009 a Stoccarda presso l’istituto Fraunhofer per la fisica delle costruzioni certificano l’elevata efficienza di un pacchetto di fondazione in Misapor. Con uno strato spesso 50 cm, solitamente impiegato per le case passive, la temperatura interna sul pavimento e sulle pareti non scende mai sotto i 17,5 °C. Il sistema Misapor supera nettamente i requisiti relativi al coefficiente lineare di trasmissione termica dei ponti termici. Estratto dal verbale di prova P7-100/2009 dell’istituto Fraunhofer per la fisica delle costruzioni di Stoccarda (il verbale completo è disponibile presso l’assistenza tecnica Misapor AG).
“Il valore rilevato del coefficiente lineare di trasmissione termica si colloca per entrambe le versioni al di sotto dei requisiti di cui al supplemento 2 della norma DIN 4108 e il fattore di temperatura è superiore a 0,70. In conformità con la normativa EnEV sul risparmio energetico si può considerare nel calcolo forfettario dei ponti termici una maggiorazione pari a Δ UPT = 0,05 (W/m2K). La fondazione completa in Misapor offre pertanto una soluzione ideale rispetto ad altri sistemi termoisolanti in settori critici come la platea di fondazione e le pareti verticali.”
Ai vantaggi ecologici di un isolamento perfetto si aggiungono altri aspetti positivi, come ad esempio una netta riduzione della durata dei lavori. La piacevole atmosfera ottenuta con Misapor sarà pertanto percepita non soltanto nei locali, ma anche sul conto corrente: un’abitazione unifamiliare secondo gli standard della casa passiva produrrà costi di riscaldamento annuali compresi fra i 100 e i 150 €. Il costante aumento dei prezzi dei combustibili non farà pertanto “surriscaldare” i proprietari di una casa passiva targata Misapor.
 

   Photo gallery

Produttore

Misapor
 Löserstrasse 2
 7302 IGIS Svizzera
 Tel.: +41 81 300 08 08
 Fax: +41 81 300 08 09

ARCHIVIO PRODOTTI EDILIZIA SU I-PHONE


Lumion 3D in tour