Network
Pubblica i tuoi prodotti
Informazioni

Sebbene non esista una vera e propria definizione di “spazio confinato”, è possibile identificare tali ambienti come luoghi o spazi sufficientemente ampi e configurati per l’accesso di almeno un operatore, ma la cui funzione primaria non sia quella di ospitare persone. In questi ambienti il pericolo di infortunio grave o di morte è molto elevato, a causa delle difficoltà di accesso (torsioni del busto e utilizzo delle mani come punto d’appoggio) e di uscita in caso di emergenza e della presenza di sostanze tossiche, gas e/o vapori infiammabili o condizioni di pericolo, come ad esempio la mancanza o l’eccesso di ossigeno.
Altre caratteristiche che aiutano ad identificare uno spazio confinato sono:
• ambiente provvisionale
• scarsa agibilità
• luce scarsa o assente
• ergonomie disagevoli o limitate
• assenza di presenza uomo/uomo: difficoltà di trasmissione di richieste tecniche o di emergenza
• scarsa o nulla areazione
• Rientrano nella categoria anche quei luoghi che durante la costruzione o l’approntamento non ne hanno le caratteristiche sopra elencate, ma le acquisiscono solo a fine lavori.

Il D.P.R. 177/2011 impone alle imprese e ai lavoratori autonomi l’obbligo di procedere a specifica formazione e addestramento di tutto il personale che opera negli spazi confinati

Configurazioni standard personalizzabili in base alle esigenze del cliente.


Le informazioni riguardanti questo prodotto e l'azienda potrebbero non essere aggiornate.
Produttore

SOMAIN ITALIA

Braccio-gru da 120 cm
Braccio-gru
  • 24030 Brembate di Sopra (BG) Italia
  • via Donizetti, 109
  • Tel: 035 620380
  • Fax: 035 6220438
Altri prodotti SOMAIN ITALIA