Unitherm
gli approfondimenti tematici di edilportale.com
EC701 Progetto e verifiche edificio - impianto

News Risparmio Energetico

venerdì 22 maggio 2015

Edilportale Tour 2015, ieri a Bologna le interazioni tra Università e industria

Il supporto delle aziende che realizzano prodotti altamente innovativi è fondamentale

Edilportale Tour 2015, ieri a Bologna le interazioni tra Università e industria
22/05/2015 - Secondo Albert Einstein la più grande difficoltà sta nell’abbandonare il proprio modo di pensare. Bologna, nella diciassettesima tappa di Edilportale Tour 2015, ha dimostrato che è possibile farlo.   La cosa importante è mantenere alto un livello di collaborazione tra ricerca e imprese. “Come tecnici - ha affermato Giovanni Semprini, docente dell’Università di Bologna - abbiamo bisogno di avere soluzioni fidate ed affidabili. È necessario fare ricerca abbassando al minimo il margine di rischio ed errore. Per questo stanno aumentando le interazioni tra Università e mondo industriale. Questa interazione sta consentendo di trovare le migliori soluzioni sul mercato”.   Su questa linea due esempi [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 21 maggio 2015

In arrivo il nuovo Conto Termico e incentivi alle rinnovabili

Ministro Guidi: 'Il Governo lavorerà per definire nuove regole fino al 2020'

In arrivo il nuovo Conto Termico e incentivi alle rinnovabili
21/05/2015 – In arrivo un nuovo conto termico e nuovi incentivi per le rinnovabili elettriche diverse dal fotovoltaico (vedi bozza) fino alla fine del 2016; in più novità per il fotovoltaico.   Questo l’annuncio del Ministro dello Sviluppo Economico, Federica Guidi, nel corso dell’Audizione alla Commissione Industria del Senato sulle politiche, soprattutto energetiche, del suo dicastero. La Guidi ha confermato che per il Governo le rinnovabili, insieme all’efficienza energetica, rientrano tra le principali priorità d’azione sul lungo termine; contestualmente però ha anticipato una revisione delle politiche energetiche con particolare attenzione alla riduzione dei costi delle bollette.   Incentivi per le FER [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 15 maggio 2015

Ecobonus per la riqualificazione energetica verso la stabilizzazione

Il Ministro dell’Ambiente propone anche ‘incentivi non economici’ come corsie preferenziali urbanistiche o premi di cubatura

Ecobonus per la riqualificazione energetica verso la stabilizzazione
18/05/2015 – Le detrazioni fiscali per gli interventi edilizi volti all’efficienza energetica potrebbero diventare strutturali.   A prometterlo il Sottosegretario allo Sviluppo economico, Simona Vicari e il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, nel corso della giornata conclusiva della Conferenza Diritto dell’energia, organizzata dal GSE a Roma, che hanno aperto alle richieste di Confindustria di rendere strutturali le agevolazioni fiscali per gli interventi edilizi mirati all' efficienza energetica.   Bonus fiscali strutturali: le proposte di Squinzi Durante il convegno è intervenuto il Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, sottolineando che “l’efficienza energetica costituisce la principale chiave [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 14 maggio 2015

Riqualificazione energetica delle scuole, pronti 350 milioni di euro

Pubblicato il decreto che concede prestiti a tasso agevolato. A breve il Ministero dell’Ambiente darà il via libera alle domande

Riqualificazione energetica delle scuole, pronti 350 milioni di euro
14/05/2015 – Entra oggi in vigore il DM 14 aprile 2015 sull’efficientamento energetico delle scuole, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri, che stanzia 350 milioni di euro per prestiti a tasso agevolato dello 0,25% per lavori di riqualificazione energetica sugli edifici scolastici. Per l’invio delle domande di ammissione si dovrà attendere la pubblicazione, da parte del Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, di un apposito comunicato.   Efficientamento nelle scuole: soggetti beneficiari e criteri di concessione Potranno beneficiare dei finanziamenti i soggetti pubblici proprietari di immobili adibiti all’istruzione scolastica (Comuni e Province); saranno quindi inclusi anche asili nido ed edifici di istruzione universitaria, [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 14 maggio 2015
pubblicato da Alessandra Marra in PROFESSIONE

Impianti di riscaldamento: i geometri possono progettarli

Per il Consiglio di Stato rientrano nelle competenze della categoria se fanno parte di edifici di modesta entità

Impianti di riscaldamento: i geometri possono progettarli
14/05/2015 – I geometri sono competenti in materia di progettazione d’impianti di riscaldamento purchè questi ultimi facciano parte di edifici di modesta entità che rientrano nelle competenze della categoria.    A dichiararlo una sentenza del Consiglio di Stato, ripresa e commentata dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati (CNGeGL) in una recente circolare.   Il contenzioso che ha visto contrapposti il Collegio provinciale dei Geometri di Genova e i Consigli Nazionali degli Ingegneri e dei Periti Industriali, pur riguardando la verifica del fabbisogno energetico ha, per il CNGeGL, sancito un importante principio in materia di progettazione e verifica degli impianti di riscaldamento.   Il Consiglio di Stato [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 13 maggio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Risparmio energetico e antisismica, nelle Marche deroghe per incoraggiarli

La nuova legge regionale spiega quali sono gli interventi soggetti a Cil e a Scia e quali sono considerati edilizia libera

Risparmio energetico e antisismica, nelle Marche deroghe per incoraggiarli
13/05/2015 – Semplificare gli interventi di miglioramento energetico e sismico degli edifici, il recupero dei sottotetti e la realizzazione di soppalchi. Sono alcuni degli obiettivi della Legge Regionale 17/2015, con cui le Marche operano un riordino della normativa edilizia regionale.   Riqualificazione energetica Per favorire il miglioramento del rendimento energetico in edilizia, negli interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti è consentita la riduzione degli spessori di murature e solai di copertura fino a raggiungere i limiti stabiliti dal D.lgs. 102/2014, che attua la Direttiva 2012/27/Ue sull’efficienza energetica, anche se ciò comporta un incremento delle superfici calpestabili, a condizione che sia ottenuta una riduzione minima [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 13 maggio 2015

Diagnosi energetiche, in arrivo 30 milioni di euro per le PMI

Stato e Regioni copriranno il 50% dei costi per rendere più efficienti i consumi energetici delle aziende

Diagnosi energetiche, in arrivo 30 milioni di euro per le PMI
13/05/2015 – Pronti 30 milioni di euro destinati a coprire il 50% dei costi per diagnosi energetiche nelle piccole e medie imprese (PMI) e renderle più efficienti nei consumi energetici.   Misure per l’efficienza energetica nelle aziende È stato infatti pubblicato il bando del Ministero dello sviluppo economico (MISE) e del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare che consente alle Regioni e Province autonome di presentare programmi finalizzati a sostenere la realizzazione di diagnosi energetiche nelle piccole e medie aziende.   L’iniziativa del MISE, prevista dal DL 102/2014 di recepimento della Direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica, mette a disposizione 15 milioni di euro nel [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 11 maggio 2015

Da Legambiente e Inbar una Guida alla bioarchitettura per le scuole

Indicazioni per progettare edifici sostenibili ed energeticamente efficienti

Da Legambiente e Inbar una Guida alla bioarchitettura per le scuole
09/05/2015 – Legambiente e l'Istituto Nazionale di Bioarchitettura (Inbar) hanno presentato il 7 maggio 2015 a Roma un protocollo di intervento che fornisce linee guida e criteri di bioarchitettura per riqualificare gli edifici scolastici. Le linee guida danno delle indicazioni, non prescrittive, per il miglioramento qualitativo degli edifici scolastici, rendendo ogni scuola sostenibile secondo i criteri di bioarchitettura, quali salubrità, vivibilità degli spazi, attenzione ai materiali utilizzati e contenimento dei consumi energetici. Il lavoro presentato da Legambiente e Inbar è fondato su un sistema di valutazione multi criterio che mette a disposizione del progettista una griglia di riferimento mediante la quale può misurare l’ecosostenibilità [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 11 maggio 2015
pubblicato da Cecilia Di Marzo in CONCORSI

URSA Award: Best project for a better tomorrow

I progetti devono essere candidati entro e non oltre il 29 maggio

URSA Award: Best project for a better tomorrow
11/05/2015 - URSA Italia s.r.l., tra i maggiori produttori di materiali e sistemi isolanti per l’edilizia, consapevole del potenziale in risparmio energetico e riduzione di CO2 rappresentato da una nuova idea di costruzione sostenibile, ha istituito, in collaborazione col Politecnico di Milano e con la ONLUS Italian Climate Network, l’URSA Award per premiare i progetti architettonici di progettisti e studenti più rilevanti dal punto di vista del risparmio energetico, del design, dell’innovazione tecnologica e della sostenibilità ambientale.  URSA vuole promuovere e premiare gli elaborati progettuali per nuove costruzioni e riqualificazione di immobili già esistenti che impieghino almeno 3 diverse famiglie di materiali per l’isolamento [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 8 maggio 2015

Smart Cities, finora investiti 4,5 miliardi di euro in 1227 progetti

Nella piattaforma web dell’Anci interventi di risparmio energetico, mobilità sostenibile, illuminazione pubblica e sostegno all’imprenditorialità

Smart Cities, finora investiti 4,5 miliardi di euro in 1227 progetti
08/05/2015 – Sono 1227 i progetti totali di Smart City in Italia, con 110 comuni coinvolti e un investimento totale che supera i 4,5 miliardi di euro. È questa la fotografia che emerge dalla piattaforma web messa a disposizione dall’Osservatorio nazionale Anci e presentata nei giorni scorsi. La Smart City è un sistema di soluzioni intelligenti per risolvere problemi di scala urbana, metropolitana e territoriale attraverso l’uso di diverse tecnologie e meccanismi di inclusione e partecipazione. Su questa base, imprese ed enti di ricerca propongono dei progetti alle Amministrazioni.  L'Anci ha suddiviso le iniziative avviate in otto macro aree: Government, Environment, Economy, People, Living, Mobility, Planning, Energy. All'interno [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news RISPARMIO ENERGETICO

Speciale RISPARMIO ENERGETICO sponsored by:

Sistemi per solai Peri
Geosec
RISPARMIO ENERGETICO
Corsi di Formazione
New Skill - Napoli

Corso 3S - OSSS alla New Skill

Workshop
  • Periodo: 27/05/2015 - 27/09/2015
Università degli Studi di Brescia - Brescia

BIM-Based Construction Project Management (Visual PM)

Master
  • Periodo: 15/09/2015 - 14/09/2016
Aextra 30


Fatturazione elettronica
Ghost