gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Risparmio Energetico

giovedì 15 gennaio 2015
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Piano Casa: proroga al 2015 anche in Toscana

Un altro anno per usufruire dei bonus del 20% e del 35% per gli ampliamenti e per le demolizioni e ricostruzioni

Piano Casa: proroga al 2015 anche in Toscana
14/01/2015 – È stato prorogato fino al 31 dicembre 2015 il Piano Casa della Toscana; così si legge all’art. 20 della Finanziaria regionale per il 2015 che ha concesso un altro anno agli interventi di ampliamento, demolizione e ricostruzione degli edifici.   Lo slittamento dei termini segue quello deciso lo scorso anno con la Finanziaria regionale per il 2014, ma in questo caso non ci sono modifiche sostanziali al Piano Casa ma solo la proroga della scadenza.   Le misure del Piano Casa restano quindi invariate: ammessi interventi di ampliamento fino al 20% della superficie utile lorda per un massimo di 70 metri quadri.   Le demolizioni e ricostruzioni usufruiscono di un premio volumetrico fino al 35% della superficie utile lorda, novità [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 15 gennaio 2015

Unicmi: le schermature solari siano realmente detraibili

I produttori chiedono al Governo di assicurare l’operatività del bonus 65%

Unicmi: le schermature solari siano realmente detraibili
15/01/2015 - “L’estensione delle detrazioni alle schermature solari e, conseguentemente, la possibilità da parte dei consumatori di acquistare tali prodotti usufruendo delle detrazioni, è al momento puramente teorica poiché ancora non sono note la procedura operativa da seguire ed eventuali condizioni tecnico-fiscali all’accesso al beneficio fiscale”.   Lo sostiene Unicmi, Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche, dell’Involucro e dei Serramenti, che - raccogliendo le istanze della Divisione Schermature Solari Assites e con l’intento di dissipare nel minor tempo possibile le incertezze normative che nei fatti negano l’operatività delle detrazioni del 65% per le schermature solari - ha inviato [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 13 gennaio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Violazioni APE, anche se si paga la multa resta l’obbligo di presentarlo

Entrate: abolito l’obbligo di comunicazione per i lavori di riqualificazione energetica incentivati col bonus 65% che proseguono nel 2015

Violazioni APE, anche se si paga la multa resta l’obbligo di presentarlo
13/01/2015 – Chi paga la multa per non aver allegato l’Attestato di Prestazione Energetica (APE) ai contratti di compravendita o affitto degli immobili non è esentato dall’obbligo di presentarlo.   Il chiarimento, su una materia che nell’ultimo periodo ha suscitato varie controversie, è arrivato dall’Agenzia delle Entrate, che con la Circolare 31/E ha spiegato le novità contenute nel Decreto sulle semplificazioni fiscali (D.lgs. 175/2014).   Come si legge nel documento del Fisco, sulla base di apposite intese con il Ministero dello sviluppo economico, l’Agenzia delle Entrate individuerà, tra le informazioni acquisite con la registrazione dei contratti, quelle rilevanti ai fini del procedimento sanzionatorio e le [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 8 gennaio 2015
pubblicato da Cecilia Di Marzo in CONCORSI

Verso la conclusione 'Architettura: Energia per il Made in Italy'

290 progetti candidati da grandi nomi dell'architettura e non solo

Verso la conclusione 'Architettura: Energia per il Made in Italy'
08/01/2015 – 'Architettura: Energia per il Made in Italy' volge verso la conclusione. Si chiuderanno il 15 gennaio le candidature al contest che ha visto una grandissima adesione: 290 progetti di grandi nomi dell'architettura come, solo per citarne alcuni, Mario Cucinella, Plasma Studio, ma0, Carlo Ratti, DOSarchitects, Werner Tscholl Architekt, 5+1AA Alfonso Femia Gianluca Peluffo, Michele de Lucchi, OBR Paolo Brescia Tommaso Principi, Matteo Thun.e non solo. L'iniziativa, del Ministero per lo Sviluppo Economico e ICE - Agenzia per la promozione e l'internazionalizzazione delle imprese italiane con IN/ARCH, ANCE, OICE e Archilovers, è un importante lavoro di ricerca e catalogazione sul lavoro degli studi di progettazione italiani che lavorano anche all’estero.  Invitiamo [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 8 gennaio 2015
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

FINCO: ok ai bonus edilizi, no alla ritenuta d'acconto dell'8%

Le considerazioni della Federazione su Legge di Stabilità 2015 e Milleproroghe

FINCO: ok ai bonus edilizi, no alla ritenuta d'acconto dell'8%
08/12/2014 – Tra gli aspetti positivi delle leggi approvate dal Governo c’è il sistema agevolato per l’efficienza energetica e la proroga delle detrazioni del 50% per le ristrutturazioni edilizie; tra gli aspetti negativi l’esclusione del bonus sull’antisimica alle zone 3 e 4 e l’aumento all’8% della ritenuta d’acconto sui bonifici.   Queste alcune considerazioni di F.IN.CO, Federazione Industria, Prodotti, Impianti, Servizi ed Opere Specialistiche per le Costruzioni, alla Legge di Stabilità 2015 e al decreto Milleproroghe, da poco presentato al Parlamento per la conversione (Decreto 31 dicembre 2014, n. 192).   Per la federazione, che tutela le categorie operanti nel settore edilizio, va bene anche il bonus del 65% [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 30 dicembre 2014
pubblicato da Valentina Ieva in ARCHITETTURA

Un progetto pionieristico firmato CEBRA Architecture in Danimarca

Un centro d'accoglienza per i bambini di famiglia senza fissa dimora aperto h24

Un progetto pionieristico firmato CEBRA Architecture in Danimarca
30/12/2014 - Per una piccola comunità danese, a Kerteminde, lo studio CEBRA Architecture ha completato un centro d'accoglienza, aperto h24, per i bambini appartenenti a famiglie senza fissa dimora. Fremtidens Børnehjem, nota anche come 'the Children's Home for the Future', si compone di un gruppo di volumi, separati ma collegati fra loro mediante spazi comuni, ciascuno con una propria destinazione funzionale. L'unità abitativa, che ricalca la casa con tetto a falda, è ripetuta più volte a formare l'aggregazione di un complesso più esteso e flessibile. Gli esterni dei fronti principali sono rivestiti da listelli verticali in legno, ritmati da aperture quadrate di dimensione variabile, mentre i fronti laterali [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 24 dicembre 2014

Certificazione energetica: oltre 3,5 milioni di case certificate nel 2013

Comitato Termotecnico Italiano: risultati positivi ma resta qualche dubbio sulla quantità e qualità dei certificati emessi

Certificazione energetica: oltre 3,5 milioni di case certificate nel 2013
24/12/2014 - Con oltre 3,5 milioni di abitazioni certificate nel 2013, il 50% in più rispetto al 2012, l’Italia è tra le nazioni più avanzate nel settore della certificazione energetica degli edifici e sono ormai decine di migliaia i certificatori che svolgono, in modo anche esclusivo, questa attività professionale.   È quanto emerge dal “Rapporto 2014 sullo Stato di Attuazione della Certificazione Energetica degli Edifici in Italia” (scarica la Sintesi) redatto dal Comitato Termotecnico Italiano (CTI) e presentato al Ministero dello Sviluppo economico il 19 dicembre scorso.   “Nonostante le criticità, che nessuno deve nascondere perché effettivamente esistono - spiega il CTI - l’attuazione della certificazione [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Lucas
mercoledì 24 dicembre 2014 - 16:59
Incominciate a togliere la firma a quei professionisti che redigono un APE per 64 Euro su internet e non fanno nemmeno il sopralluogo sull'immobile!!!!!!!!


martedì 23 dicembre 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Partite Iva con redditi bassi, i nuovi minimi funzioneranno così

Tassazione al 15% per redditi fino a 15 mila euro senza limiti di tempo, escluso chi guadagna più di 20 mila euro con un lavoro dipendente

Partite Iva con redditi bassi, i nuovi minimi funzioneranno così
23/12/2014 – Imposta sostitutiva al 15% per redditi fino a 15 mila euro. Sono i nuovi minimi con cui i professionisti che vogliono iscriversi al regime fiscale agevolato dovranno fare i conti a partire dal 1° gennaio 2015. Un sistema che sta già suscitando preoccupazione tra gli addetti ai lavori, che temono un aumento delle tasse da pagare. Tanto che il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, ha rassicurato i professionisti che non hanno tratto nessun beneficio dalla Legge di Stabilità. "Per le giovani partite Iva - ha dichiarato il premier ai microfoni di Rtl 102.5 - è sacrosanto un intervento correttivo e mi assumo la responsabilità di fare un provvedimento ad hoc nei prossimi mesi" .   Al nuovo sistema, introdotto con [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Un ingegnere italiano
mercoledì 31 dicembre 2014 - 15:39
Secondo me c'è una grave mancanza in questa legge. Oltre all'imposta sostitutiva del 15% dovevano darci anche un Pass per andare a mangiare alla mensa dei frati. Buon 201


martedì 23 dicembre 2014

Rinnovabili: ecco come rimodulare gli incentivi

Il GSE pubblica le istruzioni operative per usufruire dell'opzione sulle FER non fotovoltaiche

Rinnovabili: ecco come rimodulare gli incentivi
23/12/2014 – Il GSE (Gestore Servizi Energetici) ha pubblicato sul suo sito le modalità di comunicazione per usufruire della rimodulazione degli incentivi per gli impianti alimentati da fonti di energia rinnovabili (FER) diversi dal fotovoltaico.   Per richiedere la rimodulazione  è necessario inoltrare la richiesta al GSE tramite l’invio di una email all’indirizzo: spalmaincentiviTO-CV@cc.gse.it, allegando il format di richiesta di rimodulazione.   La possibilità di usufruire dell’opzione è rivolta ai produttori di energia elettrica titolari di impianti alimentati da fonti rinnovabili, diversi dai fotovoltaici, che accedono agli incentivi sotto forma di certificati verdi, tariffe omnicomprensive o tariffe premio.   Sono [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 17 dicembre 2014
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Sardegna: in arrivo una nuova legge edilizia e urbanistica

L’evoluzione del Piano Casa: bonus volumetrici per incentivare la ‘buona edilizia’

Sardegna: in arrivo una nuova legge edilizia e urbanistica
17/12/2014 – Aumenti volumetrici dal 20% al 40%, riqualificazione con ampliamento degli alberghi e recupero dei sottotetti; queste alcune delle novità contenute nel DDL per il miglioramento del patrimonio edilizio e per la semplificazione e il riordino di disposizioni in materia urbanistica ed edilizia che qualche giorno fa è stato approvato dalla Commissione Governo del territorio del  Consiglio regionale della Sardegna.    Nel disegno di legge sono previsti aumenti volumetrici del 20% degli edifici esistenti in presenza di Piano Particolareggiato e del 30% nei Comuni che hanno adeguato il Piano Urbanistico Comunale al Piano Paesaggistico Regionale.   Sarà possibile un ulteriore incremento fino al 15% per [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news RISPARMIO ENERGETICO

Speciale RISPARMIO ENERGETICO sponsored by:

RISPARMIO ENERGETICO
Corsi di Formazione
GENESIS CONSULTING - Bari

PROJECT MANAGEMENT - corso in aula e online

Corso di specializzazione
  • Periodo: 06/02/2015 - 13/03/2015
New Skill S.r.l. - Ente Accreditato dalla Regione Campania e Accreditato AIFOS (Associazione Italiana Formatori ed Operatori Sicurezza sul Lavoro) - Napoli

Corso COORDINATORE SICUREZZA CANTIERI (120 ore) e AGGIORNAMENTO (40 ore) - rilascio attestato AIFOS

Corso di specializzazione
  • Periodo: 10/02/2015 - 31/03/2015
Università Lum Jean Monnet - Tutto il territorio Nazionale

MASTER UNIVERSITARIO ONLINE DI I e II LIVELLO IN Management & E-Governance per la Pubblica Amministrazione

Master
  • Periodo: 01/02/2015 - 31/12/2015