E2 Forum
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Risparmio Energetico

martedì 27 settembre 2016
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Proroga 65%, Unicmi: ‘primi segnali positivi dal Governo’

I costruttori di serramenti: ‘senza incentivi il nostro comparto non riuscirebbe a invertire il trend negativo’

Proroga 65%, Unicmi: ‘primi segnali positivi dal Governo’
27/09/2016 - Bene la conferma per un anno delle detrazioni del 65% per la sismica e per il risparmio energetico. Le dichiarazioni del Presidente del Consiglio Matteo Renzi sono state apprezzate da Unicmi, l’Unione nazionale delle industrie delle costruzioni metalliche dell’involucro e dei serramenti.   La conferma delle detrazioni del 65% per gli interventi di efficientamento energetico delle unità abitative, misura sicuramente anticiclica che non ha però ancora esaurito i suoi effetti nel mercato italiano delle costruzioni in generale e in quello dell’involucro edilizio in particolare, rappresenta - secondo Unicmi - una importante certezza per tutte le imprese italiane della filiera industriale del serramento.   “Senza incentivi, [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 19 settembre 2016

Riaperte le scuole, ecco le più belle e innovative

Sicure, energeticamente efficienti e studiate per favorire metodi didattici alternativi

Riaperte le scuole, ecco le più belle e innovative
19/09/2016 – Belle, sicure, stimolanti ed efficienti. Così dovranno essere le scuole del futuro. Caratteristiche che, all’apertura dell’anno scolastico, tornano attuali non solo per gli studenti che le frequentano, ma anche nei programmi di riqualificazione portati avanti dal Governo. E sarà proprio su questi nuovi standard che si basa il concorso di idee per  la realizzazione delle 51 “Scuole Innovative” in scadenza al 31 ottobre.  La scorsa settimana il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, è stato impegnato in un giro di visite in scuole nuove o ristrutturate, considerate all’avanguardia perché rispondenti ai nuovi standard tecnologici e formativi, che stanno per iniziare la loro attività.   Ma [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
gabriella
lunedì 19 settembre 2016 - 15:49
Come sarebbe bello poter dare a tutti i bambini la possibilità di frequentare scuole innovative da un punto di vista strutturale- tecnologico-pedagogico! e non essere costretti a portarli in scuole inadeguate in ogni senso


venerdì 16 settembre 2016
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Casa Italia, Ministro Delrio: ‘sismabonus robusto e stabile nella Legge di Stabilità’

Detrazioni anche oltre il 65% se c’è un upgrading nella classificazione antisismica, fascicolo di fabbricato solo se senza maggiori oneri per i cittadini

Casa Italia, Ministro Delrio: ‘sismabonus robusto e stabile nella Legge di Stabilità’
16/09/2016 – Sismabonus robusto, con percentuali anche superiori al 65%, una durata pluriennale ed esteso alle seconde case. Lo ha annunciato il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, intervenuto ieri in audizione in Commissione Ambiente alla Camera.   Percentuali e strutture dell’incentivo saranno trattate nella prossima Legge di Stabilità, ma Delrio ha ipotizzato “incentivi anche maggiori del 65% se si arriva ad un upgrading nella classificazione antisismica”.  Perché ciò sia possibile, Delrio ha assicurato che entro l’anno arriveranno le linee guida sulla classificazione sismica degli edifici. Dopo aver creato dei parametri di riferimento, sarà infatti possibile graduare gli incentivi in base [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
STEFANO
venerdì 23 settembre 2016 - 19:03
A me non interessa di avere un ritorno di soldi dallo Stato. Già sono un discriminato,perché vivo in una zona classificata 3,e quindi non ho diritto a nessun incentivo. Ma quello che mi fa inca.... e che il comune dove vivo ad una mia richiesta di ..
[Leggi questo commento]
gigi
venerdì 16 settembre 2016 - 17:20
COME SEMPRE DOPO IL TERREMOTO TUTTO FINISCE A TARALLUCCI E VINO! FINO AL PROSSIMO TERREMETO E ALLE PROSSIME SFILATE DI MINISTRI NELLE AREE TERREMOTATE!


giovedì 15 settembre 2016

Premio Italiano Architettura Sostenibile – XII Edizione Tesi

Il 27 settembre la Cerimonia di premiazione a Ferrara

Premio Italiano Architettura Sostenibile – XII Edizione Tesi
15/09/2016 - Si terrà il 27 settembre presso Palazzo Tassoni Estense a Ferrara la Cerimonia di Premiazione del Premio Italiano Architettura Sostenibile - Tesi di Laurea, Dottorato o Master Post-Laurea, ideato e promosso dal Dipartimento di Architettura dell'Università degli Studi di Ferrara e dall'Azienda Fassa Bortolo. In questa edizione del Premio, la Giuria ha apprezzato la numerosa partecipazione e la qualità dei lavori consegnati dai partecipanti valutando l’aspetto sostenibile dei progetti secondo la qualità architettonica e tecnologica, nonché il loro impatto economico-sociale. La Giuria ha deciso di assegnare due medaglie d'oro a due progetti per la loro eccezionale qualità raggiunta prestando attenzione alla soluzione, [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 14 settembre 2016
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Ristrutturazioni e riqualificazione energetica, nel 2016 spesa in crescita del 16%

Grazie a detrazione fiscale ed ecobonus, gli investimenti aumenteranno dai 25 miliardi del 2015 a 29 miliardi di euro

Ristrutturazioni e riqualificazione energetica, nel 2016 spesa in crescita del 16%
14/09/2016 – La detrazione 50% sulle ristrutturazioni e l’Ecobonus 65% per la riqualificazione energetica degli edifici trainano l’edilizia e a fine 2016 porteranno ad una spesa pari a 29 miliardi di euro. A farla da padrone sono le ristrutturazioni, con investimenti sempre in crescita, ma tengono bene anche gli interventi di riqualificazione energetica.  È quanto emerge dall’ultimo rapporto sul recupero e la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio, elaborato dal Servizio Studi della Camera in collaborazione con il Cresme - Centro ricerche economiche sociali di mercato per l'edilizia e il territorio.   Ecobonus 65% e Detrazione 50%, tutti gli effetti In base al rapporto, dal 1998 al 2016 i bonus fiscali per il recupero edilizio [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 13 settembre 2016

CasaClima Awards 2016: i vincitori del premio

Premiati i migliori edifici tra i 1300 certificati CasaClima 2015

CasaClima Awards 2016: i vincitori del premio
13/09/2016 - Il 9 settembre 2016, nel cortile di Castel Mareccio a Bolzano, si è svolta la cerimonia di premiazione dei migliori edifici tra i 1300 certificati CasaClima dell’anno scorso. Con la consegna dei “Cubi d’Oro“ l’Agenzia ha voluto portare l’attenzione su uno dei principali attori del processo costruttivo: il committente. Una figura a volte in secondo piano nonostante sia sempre più evidente che la qualità di un’opera architettonica può solo scaturire dalla collaborazione tra chi la promuove, chi la progetta e chi la costruisce. Il primo premio è andato ai proprietari del condominio di Piazza Delago, progettato da Lengfeld Mikolajcak architetti, per il pregevole intervento di nuova edificazione [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 13 settembre 2016
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Installatori impianti negli edifici, ecco come operare in Italia

Pubblicate le misure compensative per lavoratori Ue e extra-Ue non in regola con i requisiti per il riconoscimento della qualifica professionale

Installatori impianti negli edifici, ecco come operare in Italia
13/09/2016 – Definite le misure compensative per il riconoscimento della qualifica di installatore di impianti negli edifici. Con il DM 27 luglio 2016 il Ministero dello Sviluppo Economico ha spiegato quale percorso devono seguire i lavoratori provenienti dai Paesi dell’Unione Europea che intendono operare in Italia e che non hanno tutte le carte in regola con la normativa vigente.   In Italia, lo ricordiamo, il D.lgs. 15/2016 ha recepito la Direttiva 2013/55/UE sul riconoscimento delle qualifiche professionali. La norma ha modificato il precedente D.lgs. 206/2007, contenente i requisiti per valutare la preparazione del lavoratore e i contenuti di eventuali tirocini e prove attitudinali necessari per colmare il gap del bagaglio professionale necessario.   Riconoscimento [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 12 settembre 2016

Cultura Crea, online la guida per richiedere i 114 milioni di euro

Da Invitalia una panoramica sugli incentivi. Domande a partire dal 15 settembre

Cultura Crea, online la guida per richiedere i 114 milioni di euro
12/09/2016 – Invitalia ha reso disponibile una mini-guida di “Cultura Crea”, il piano di incentivi per finanziare le imprese (anche no profit) culturali e turistiche nelle Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.   La guida è stata predisposta in vista della presentazione delle domande, che sarà possibile dal 15 settembre 2016 sulla piattaforma web di Invitalia, e descrive in modo semplice e sintetico il programma di incentivi da 114 milioni di euro.   Cultura Crea: gli ambiti d’intervento La mini-guida mette in relazione ogni intervento con la relativa agevolazione.   Ricordiamo infatti che Cultura Crea si articola in tre linee di intervento: - Creazione di nuove imprese nell’industria culturale - [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 12 settembre 2016

Riqualificazione energetica, Trento incentiva soffitte e villini

8 milioni di euro per favorire la ristrutturazione del patrimonio edilizio provinciale

Riqualificazione energetica, Trento incentiva soffitte e villini
12/09/2016 – La provincia di Trento allarga gli incentivi per la riqualificazione energetica e la ristrutturazione anche ad interventi su soffitte e villini (abitazioni classificate A/7).   L’iniziativa è stata approvata in via definitiva venerdì scorso dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore Carlo Daldoss.   Riqualificazione energetica: incentivi per la soffitte La decisione della giunta di inserire le due nuove tipologie, soffitte (classificazione C2) e villini (abitazioni multipiano con giardino non di lusso classificate come A/7) consentirà ai cittadini di avviare ulteriori interventi a miglioramento della qualità delle proprie abitazioni, ottimizzando l'utilizzo degli immobili e incrementandone il valore.   Le [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 6 settembre 2016
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Demolizione e ricostruzione in altra zona, vietate se non si riqualifica l’area

Il CdS spiega l’applicazione del Piano Città. Il nuovo edificio deve essere compatibile con quello demolito

Demolizione e ricostruzione in altra zona, vietate se non si riqualifica l’area
06/09/2016 – Per demolire un edificio e ricostruirlo altrove è necessario rispettare due paletti: l’area su cui avviene la demolizione deve essere riqualificata e il nuovo immobile deve essere compatibile con quello abbattuto dal punto di vista urbanistico. Questo significa, ha affermato il Consiglio di Stato nella sentenza 3071/2016, con cui ha spiegato l’applicazione del Piano Città (Legge 106/2011), che a fronte della demolizione di un edificio industriale non si può costruire un immobile a destinazione residenziale in un'altra area urbana con destinazione urbanistica incompatibile con quella produttiva.   Nel caso preso in esame, un Comune aveva negato il permesso di costruire tre fabbricati a uso residenziale utilizzando [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news RISPARMIO ENERGETICO

Speciale RISPARMIO ENERGETICO sponsored by:

USB 2.1
Spyrogrip
RISPARMIO ENERGETICO
Corsi di Formazione
ICMQ - Milano

COME APPLICARE IL PROTOCOLLO ENVISION AI PROGETTI INFRASTRUTTURALI SOSTENIBILI - 4 OTTOBRE - RILASCIO DI 8 CFP

Corso di specializzazione
  • Periodo: 04/10/2016 - 04/10/2016
New Skill S.r.l. - Ente Accreditato dalla Regione Campania e Accreditato AIFOS (Associazione Italiana Formatori ed Operatori Sicurezza sul Lavoro) - Napoli

CORSO COORDINATORE SICUREZZA CANTIERI (120 ORE) E AGGIORNAMENTO (40 ORE)

Corso di specializzazione
  • Periodo: 04/10/2016 - 22/12/2016
Spyrogrip


Tango