SELFTENE STRIP TERRACE
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Ristrutturazione

martedì 17 gennaio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Scia, una guida per cittadini, imprese e Amministrazioni

Dopo le modifiche al Testo Unico dell’Edilizia, il Governo schematizza le pratiche da redigere e gli uffici a cui consegnarle

Scia, una guida per cittadini, imprese e Amministrazioni
17/01/2017 – Quale pratica presentare all’Amministrazione competente per un intervento edilizio, a chi rivolgersi e quali documenti produrre. Lo spiega il Dipartimento per la Funzione pubblica, che ha pubblicato sul portale “Italia Semplice” una Guida alla Segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) dopo le novità introdotte dai Decreti “Scia 1” (Dlgs 126/2016) e “Scia 2” (Dlgs 222/2016). Oltre alla SCIA, i due decreti hanno modificato il panorama dei titoli abilitativi richiesti per i lavori. La Guida serve quindi per orientare professionisti, imprese e Amministrazioni alle nuove procedure e alla consultazione della tabella allegata al decreto "Scia 2" che riassume gli interventi realizzabili [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 17 gennaio 2017

Efficientamento energetico ai massimi livelli grazie al sistema di controllo della luce Helvar per Dockers S.r.l.

Efficientamento energetico ai massimi livelli grazie al sistema di controllo della luce Helvar per Dockers S.r.l.
17/01/2017 - Dockers s.r.l., importante azienda del settore logistico del freddo, svolge attività di deposito merci a bassa temperatura per conto terzi. La sede si trova presso Monteprandone (AP) e con la sua cella frigorifera di oltre 5.300 metri quadri per 9 metri di altezza è specializzata nella ricezione di prodotti ittici. Nel mese di Giugno 2015 Dockers commissiona a RiESCo la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione con la formula dell’Energy Performance Contract (E.P.C.) con un duplice obiettivo: da un lato di migliorare il livello di illuminamento delle corsie raggiungendo almeno il 50% in più del minimo normativo in modo di permettere agli operatori di lavorare in condizioni di assoluta sicurezza; dall’altro di ottenere un risparmio [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 17 gennaio 2017

Tempero Ceram di O.ERRE a Klimahouse 2017

Tempero Ceram di O.ERRE a Klimahouse 2017
18/01/2017 - Tempero Eco Ceram è il recuperatore di calore decentralizzato ad alta efficienza progettato e realizzato da O.ERRE completamente in Italia. Tempero Eco Ceram è un concentrato di efficienza, tecnologia e design. L’efficienza termica massima di recupero calore è pari al 93%. Su tutte le versioni è montata una serranda automatica di chiusura, con attuatore a cera, che evita il rientro dell’aria e riduce il rumore esterno durante il periodo di spegnimento. Tempero Ceram può essere installato in qualsiasi foro passante di diametro 100 o 160 mm e richiede un semplice cablaggio elettrico; tutte le componenti sono ad incastro e pertanto l’installazione e la successiva manutenzione risultano particolarmente pratici. Una [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 16 gennaio 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

Costruzioni, Ance: il 2017 sarà l’anno della ripresa

Determinanti gli investimenti infrastrutturali e i bonus fiscali per ristrutturazioni, antisismica e riqualificazione energetica

Costruzioni, Ance: il 2017 sarà l’anno della ripresa
16/01/2017 - Dopo una lunga crisi, la ripresa del settore edile nel 2017 è uno scenario possibile. Lo dice l’Osservatorio Congiunturale dell’Ance sull’Industria delle Costruzioni, presentato giovedì scorso dal Presidente Gabriele Buia, dal Vicepresidente Rudy Girardi e dal Responsabile del Centro Studi Ance, Flavio Monosilio.   Il cambio di segno degli investimenti in costruzioni - spiegano i costruttori - sarà soprattutto determinato da quanto previsto nella Legge di Bilancio 2017, che dà grande attenzione all’edilizia con misure relative al rilancio degli investimenti infrastrutturali e al rafforzamento degli incentivi fiscali esistenti, in particolare, per gli interventi di messa in sicurezza sismica e di efficientamento energetico.   2016: [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 16 gennaio 2017

Reglass spiega il sismabonus

Sismabonus, un passo da gigante verso la prevenzione sismica

16/01/2017 - Reglass spiega il sismabonus Tra le novità della Legge di Bilancio 2017 anche la previsione di incentivi fiscali per privati o aziende che intendano mettere in sicurezza sismica gli edifici. Si parla di detrazioni dalle imposte che vanno dal 50 all’85% dell’investimento. Si chiama Sismabonus l’incentivo fiscale previsto nelle legge di stabilità che rappresenta la vera grande novità in tema di prevenzione dai danni del terremoto.  Dove si applica Il Sismabonus interesserà le zone classificate a rischio 1 (terremoti fortissimi) -2 (terremoti forti) -3 (terremoti forti ma rari) e non solo 1-2 come prevedeva la legge 2016. La misura è applicabile alle attività produttive e alle abitazioni incluse [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 13 gennaio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Edilizia e arredi, definiti i nuovi criteri ambientali minimi

Dal Ministero dell’Ambiente i riferimenti per gli appalti verdi della Pubblica Amministrazione

Edilizia e arredi, definiti i nuovi criteri ambientali minimi
3/01/2017 – Via libera ai nuovi criteri ambientali minimi per le gare di progettazione, l’acquisto di arredi interni e prodotti tessili da parte della Pubblica Amministrazione. Il Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, ha firmato il decreto, attuativo del Codice Appalti, che definisce i riferimenti per gli acquisti verdi con gara.   Criteri ambientali minimi in edilizia Come dichiarato dal Ministro Galletti, per l’affidamento dei servizi di progettazione dei lavori di nuova costruzione, ristrutturazione e manutenzione, si continuerà a fare riferimento al DM 24 dicembre 2015, in cui sono stati inseriti riferimenti al nuovo Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) e al nuovo Conto Termico (DM 16 febbraio 2016).   L’appaltatore dovrà dimostrare [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 13 gennaio 2017
pubblicato da Alessandra Marra in MERCATI

Ingegneri, nel 2015 sale il numero dei laureati

Il 46% dei laureati di secondo livello ha conseguito il titolo nel settore civile-ambientale

Ingegneri, nel 2015 sale il numero dei laureati
13/01/2017 - Nel 2015 in Italia il numero di laureati in ingegneria è salito, attestandosi a 55.251, il 5,2% in più rispetto al 2014.   E’ quanto emerge dall’analisi effettuata dal Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) sulla base dei dati del Ministero dell'Istruzione (MIUR).   Laureati in ingegneria: i dati Secondo l’analisi del Centro Studi CNI i laureati in ingegneria arrivano a costituire il 18,3% dell'intero universo dei laureati, la quota più elevata mai raggiunta prima.   Nonostante gli uomini costituiscano ancora la componente maggioritaria dei laureati in ingegneria, le donne hanno guadagnato, soprattutto negli ultimi anni, una posizione di rilevo, arrivando a rappresentare nel 2015 il 30% [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 13 gennaio 2017

Mapei a Domotex, dal 14 al 17 gennaio ad Hannover

13/01/2017 - Dal 14 al 17 gennaio ad Hannover, Mapei insieme alla consociata tedesca Mapei GmbH partecipa alla fiera internazionale Domotex, dedicata alle novità e alle tecnologie per pavimenti tessili, resilienti e in legno. Il gruppo Mapei sarà presente allo Stand A30, Hall 7 con tutti i prodotti e i sistemi dedicati: dall’applicazione, alla cura e all’installazione dei rivestimenti.  In occasione del Domotex Mapei punta ancora una volta sui materiali innovativi ed espone alcune novità per la posa dei pavimenti in LVT (Luxury Vinyl Tiles): l’adesivo a base di polimeri Ultrabond Eco MS 4 LVT, il materassino acustico Mapesonic 4 LVT e la lisciatura pronta all’uso Planiprep Remove 4 LVT.  Ultrabond Eco MS 4 LVT è un adesivo [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 12 gennaio 2017

Livelli di progettazione, Consiglio di Stato: ‘troppe indagini preventive’

CdS: il decreto vorrebbe limitare le varianti e contenere i costi, ma rischia di sortire l’effetto contrario

Livelli di progettazione, Consiglio di Stato: ‘troppe indagini preventive’
12/01/2016 – Il decreto sui livelli di progettazione, attuativo del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) prevede troppi adempimenti e rischia di far lievitare i costi per la realizzazione delle opere, cioè di sortire l’effetto contrario rispetto all’obiettivo di evitare intoppi e imprevisti. È questo, in sintesi, il parere del Consiglio di Stato sulla norma che, invece, dovrebbe assicurare il risparmio di risorse pubbliche aumentando gli accertamenti preventivi.   Livelli di progettazione, cosa propone il decreto Sulla base di quanto previsto dal Codice, il decreto suddivide la progettazione in tre livelli: progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo e progetto esecutivo.   Per evitare imprevisti dell’ultim’ora [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
filippo Rossi
lunedì 16 gennaio 2017 - 10:54
Quello che chiede il codice appalti è purtroppo una sciocchezza: le indagini non devono essere fatte a propri, bensì programmate assieme ai progettisti che di quelel indagini si dovranno avvalere, almeno per quanto riguarda la geologia e le indagini ..
[Leggi questo commento]


mercoledì 11 gennaio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Antisismica, le Regioni non possono derogare alle norme nazionali

Cassazione: i lavori nelle zone a rischio vanno sempre progettati da un tecnico iscritto all'Albo e autorizzati dall'Ufficio tecnico

Antisismica, le Regioni non possono derogare alle norme nazionali
11/01/2017 – Tutti i lavori in zona sismica devono essere autorizzati dall’ufficio tecnico regionale e devono essere progettati e diretti da un ingegnere, un architetto, un geometra o un perito edile iscritto all'albo, nei limiti delle rispettive competenze. Lo prevede la normativa nazionale e le Regioni non possono prevedere deroghe e semplificazioni per interventi considerati di lieve entità.   Con la sentenza 51683/2016, la Cassazione ha sanzionato dei lavori effettuati in zona sismica, senza darne comunicazione al Comune, bocciando anche la condotta di una Regione che aveva previsto uno snellimento delle procedure in contrasto con le norme statali.   I lavori consistevano nella realizzazione di due piattaforme in cemento e tre strutture [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news RISTRUTTURAZIONE

Speciale RISTRUTTURAZIONE sponsored by:

Porte d
Finstral
RISTRUTTURAZIONE
Corsi di Formazione
Bimbrescia - Brescia

CORSO REVIT ARCHITECTURE 2017

Corso di specializzazione
  • Periodo: 20/02/2017 - 28/02/2017
DLT Formazione - Webinar

CORSO WEBINAR VALUTAZIONE E MIGLIORAMENTO SISMICO DEGLI EDIFICI IN MURATURA: GUIDA PER IL PROGETTISTA

Corso di aggiornamento
  • Periodo: 07/03/2017 - 09/03/2017
RES - Edili Reggio Emilia Scuola - Reggio Emilia

ESPERTO IN RILIEVO TRIDIMENSIONALE E DEL TERRITORIO

Corso di specializzazione
  • Periodo: 01/03/2017 - 20/06/2017
Flir Serie MR


Viessmann