Mantoplast Hydro One-Day
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Ristrutturazione

venerdì 27 maggio 2016

ISOTEC PARETE di Brianza Plastica per la realizzazione di un edificio residenziale in classe A

ISOTEC PARETE di Brianza Plastica per la realizzazione di un edificio residenziale in classe A
27/05/2016 - Per la costruzione di un nuovo edificio unifamiliare residenziale, il progetto affidato allo Studio Ing. Umberto Lucchese ha previsto la scelta di materiali e tecnologie mirate ottenere il massimo del risparmio energetico nel sistema di gestione dei consumi energetici. L’edificio, di due piani fuori terra, è costituito da unico corpo di fabbrica. La parte dell’edificio rivolta a nord comprende al piano terra una autorimessa con sovrastante solarium al primo piano. L'edificio è stato realizzato con una struttura a telaio in c.a. e murature di tamponamento costituite da blocco in laterizio, isolato con isolamento a cappotto e facciata ventilata. Per realizzare questa tipologia di isolamento dell’involucro la progettazione ha scelto [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 25 maggio 2016
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Nuovo Conto Termico: ‘incentivare le riqualificazioni profonde’

Renovate Italy chiede di agevolare gli interventi integrati e di chiarire se gli incentivi valgono per demolizioni e ricostruzioni

Nuovo Conto Termico: ‘incentivare le riqualificazioni profonde’
25/05/2016 – Stimolare maggiormente gli interventi integrati e le riqualificazioni profonde, anche per step, limitando l’applicazione della maggiorazione della contribuzione al 55% ai soli veri interventi integrati.   Queste alcune proposte migliorative evidenziate da Renovate Italy (organizzazione che accoglie numerose realtà imprenditoriali e no profit che promuovono attività e progetti per la riqualificazione energetica del patrimonio costruito in Italia) sul Nuovo Conto Termico, che entrerà in vigore il prossimo 31 maggio. L’analisi di Renovate Italy, contenuta in un documento riassuntivo, intende mettere a fuoco alcuni aspetti che richiedono chiarimenti e fornire alcune proposte per un futuro miglioramento.   Nuovo conto termico: [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 24 maggio 2016
pubblicato da Alessandra Marra in SICUREZZA

Sicurezza sul lavoro: il 26 maggio il click day del Bando Isi 2015 dell'Inail

Dalle 16,00 alle 16,30 si potranno inoltrare le domande per i 267 milioni di euro di finanziamenti

Sicurezza sul lavoro: il 26 maggio il click day del Bando Isi 2015 dell'Inail
26/05/2016 – Previsto per il 26 maggio 2016 alle 16:00 il click day per l’assegnazione dei 267 milioni di euro di incentivi che l’Inail ha messo a disposizione delle imprese che investono in sicurezza.   Bando Isi 2015: istruzioni per l’invio delle domande Inizierà così la terza fase del bando Isi 2015 che prevede l'apertura dello sportello informatico dalle ore 16 alle ore 16,30.   Le imprese potranno inviare, attraverso lo sportello informatico, la domanda di ammissione al contributo utilizzando il codice identificativo attribuito mediante la procedura di download.   Per un corretto invio della domanda tramite codice identificativo l’Inail ha messo a disposizione le “Regole tecniche e modalità di [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 24 maggio 2016
pubblicato da Alessandra Marra in RESTAURO

‘Luoghi dimenticati’, finora i cittadini ne hanno segnalati più di 900

Oltre 27 mila le mail inviate a bellezza@governo.it. C'è tempo fino al 31 maggio, il 10 agosto arriverà lo stanziamento di 150 milioni di euro

‘Luoghi dimenticati’, finora i cittadini ne hanno segnalati più di 900
24/05/2016 – Fino al 22 maggio sono stati 906, uniformemente distribuiti da nord a sud, i ‘luoghi dimenticati’ da recuperare segnalati dai cittadini all’indirizzo bellezza@governo.it. Le mail inviate sono state più di 27.000 ma molti cittadini hanno segnalato lo stesso luogo.    Luoghi abbandonati: 150 milioni per la ristrutturazione Ricordiamo che il Governo ha destinato 150 milioni di euro per finanziare il recupero e la ristrutturazione di luoghi dimenticati. La raccolta delle mail servirà per determinare quali beni saranno oggetto di progetto culturale da finanziare. Sulla base dei dati inviati infatti una commissione ad hoc stabilirà a quali progetti assegnare le risorse attraverso un decreto con lo stanziamento che sarà [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 24 maggio 2016
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Subappalto e qualificazione, professionisti e imprese scettici sul Codice Appalti

Unitel: nei piccoli Enti locali personale e risorse insufficienti per adeguarsi alla nuova normativa

Subappalto e qualificazione, professionisti e imprese scettici sul Codice Appalti
24/05/2016 – Limiti al subappalto e requisiti per partecipare alle gare non piacciono a imprese e professionisti. È emerso durante un convegno sul Codice Appalti organizzato da Unitel, Unione nazionale italiana dei tecnici degli Enti locali.   In apertura il Presidente Unitel, Bernardino Primiani, ha sottolineato anche che la complessità della nuova normativa implica una sfida soprattutto per le piccole realtà locali, che spesso non hanno né il personale tecnico sufficiente né il supporto legale e amministrativo su cui possono invece contare le grandi stazioni appaltanti.   Subappalto e nuovo Codice Appalti Il vice Presidente Ance, Edoardo Bianchi, intervenuto al convegno, ha ribadito la contrarietà dell’Associazione nazionale [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 23 maggio 2016

Miniere o siti di ricerca, i ‘buchi’ più grandi del mondo scavati dall’uomo

Costruite per lo sfruttamento o lo studio del sottosuolo, o per motivi di sicurezza, le mega-perforazioni che hanno solo scalfito la superficie terrestre

Miniere o siti di ricerca, i ‘buchi’ più grandi del mondo scavati dall’uomo
23/05/2016 – Sfruttare le risorse minerarie o condurre ricerche scientifiche. Sono queste le ragioni che spingono a scavare la terra in profondità. Nonostante l’uomo abbia realizzato vere e proprie voragini, finora con le tecniche a disposizione si è solo riusciti a scalfire in modo superficiale la superficie terrestre.   Le perforazioni realizzate hanno raggiunto profondità considerevoli, ma non è ancora stato realizzato l’obiettivo di superare la crosta terrestre e raggiungere il mantello, che potrebbe contenere risorse e risposte scientifiche interessanti.   Di seguito un esempio dei “buchi” che hanno lasciato un segno.   Tunnel artificiale di Kola, Russia È la perforazione più profonda realizzata [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 20 maggio 2016
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Acquisto di case di classe energetica A o B, bonus anche per quelle ristrutturate

Agenzia Entrate: la detrazione dall’Irpef del 50% dell’Iva si applica anche alle abitazioni comprate da imprese ristrutturatrici

Acquisto di case di classe energetica A o B, bonus anche per quelle ristrutturate
20/05/2016 - L’IVA pagata per l’acquisto da un’impresa costruttrice di una abitazione di classe energetica A o B, anche comprensiva di pertinenza, effettuato entro il 31 dicembre 2016, si detrae al 50% dall’Irpef in 10 rate annuali. Il beneficio si applica anche nel caso di imprese di ‘ripristino’ o ‘ristrutturatrici’.   È uno degli argomenti della Circolare 20/E del 18 maggio 2016 con cui l’Agenzia delle Entrate fornisce primi chiarimenti sulle novità fiscali introdotte dalla Legge di Stabilità 2016 (Legge 208/2015).   La detrazione Irpef dell’Iva per case di classe energetica A o B L’agevolazione - spiega l’Agenzia - mira a favorire la ripresa del mercato immobiliare e si applica [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 20 maggio 2016

Codice Appalti, in allerta le Casse di previdenza dei tecnici

Chiesto di inserire nelle linee guida dell’Anac norme chiare sugli obblighi contributivi di società di professionisti e società di ingegneria

Codice Appalti, in allerta le Casse di previdenza dei tecnici
20/05/2016 – Integrare le linee guida ANAC sul Codice Appalti con riferimenti agli obblighi contributivi di società di professionisti e società di ingegneria. È la richiesta avanzata, con una lettera al Governo, da Inarcassa, Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti, CIPAG, Cassa Italiana Previdenza e Assistenza Geometri, EPAP, Ente di Previdenza ed Assistenza Pluricategoriale, EPPI, Ente di Previdenza dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati.   Società di professionisti e società di ingegneria Le Casse hanno sottolineato che nè il nuovo Codice Appalti nè la bozza delle linee guida dell'Anac contengono un riferimento all’obbligo di versamento del [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 20 maggio 2016

Codice Appalti, Linee Guida Anac: le richieste degli Architetti

Cnappc: riaffermare la centralità del progetto e rilanciare i requisiti tecnico-professionali dei progettisti che partecipano alle gare

Codice Appalti, Linee Guida Anac: le richieste degli Architetti
20/05/2016 - Riaffermare la centralità del progetto per garantire opere pubbliche di qualità e buone architetture; ridurre ulteriormente il peso dei requisiti economico-finanziari per l’accesso agli affidamenti di servizi di architettura e ingegneria, rilanciando quelli relativi alle capacità tecnico-professionali.   Sono queste, in sintesi, le proposte che il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (Cnappc) - unitamente alle Rete delle Professioni Tecniche - ha presentato in occasione della consultazione on line sulle Linee guida dell’ANAC che supporteranno il nuovo Codice degli Appalti pubblici.   Progetto e architettura di qualità Sul primo punto, il Cnappc chiede di riaffermare la centralità [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 17 maggio 2016
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Progettazione interna alla PA, ok all’incentivo se svolta prima del 19 aprile

Corte dei conti: il bonus va riconosciuto anche se una parte della progettazione è stata curata da professionisti esterni

Progettazione interna alla PA, ok all’incentivo se svolta prima del 19 aprile
17/05/2016 - Vanno riconosciuti gli incentivi per la progettazione ai dipendenti della Pubblica Amministrazione che hanno svolto le attività prima del 19 aprile 2016, anche se queste non sono ancora state pagate. Ma non solo, perché l’incentivo può essere pagato anche se alcune attività sono state svolte da progettisti esterni. E anche ad alcuni dipendenti senza qualifica tecnica, ma strettamente coinvolti nel procedimento.   Le spiegazioni sono arrivate dalla Corte dei conti, che con la delibera 18/2016 ha risposto ad una serie di dubbi delle sezioni territoriali.   Incentivi ai progettisti interni e nuovo Codice Appalti Una delle maggiori battaglie del nuovo Codice Appalti è stata l’abolizione dell’incentivo [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Antonello
mercoledì 25 maggio 2016 - 08:25
Caro Giovanni, capisco il tuo punto di vista e lo rispetto. Ma cerca di capire anche chi lavora in un mercato selvaggio senza regole. O le regole ci sono per tutti o nessuno. Se lo stipendio è basso rispetto alle capacità di lavoro il dipendente pubblico ..
[Leggi questo commento]
Giovanni
lunedì 23 maggio 2016 - 11:50
Antonello, è un modo per far risparmmiare lo stato se vi sono le risorse interne alle amministrazioni, visto che sono già pagati i tecnici e dipententi pubblici è meglio incentivarli a produrre di più oltre le loro normali attività se all'interno della ..
[Leggi questo commento]
.
lunedì 23 maggio 2016 - 11:47
.


» Tutte le news RISTRUTTURAZIONE

Speciale RISTRUTTURAZIONE sponsored by:

Holcim
Peri at Bauma 2016
RISTRUTTURAZIONE
Corsi di Formazione
Istituto Informa - roma

Collaudatore statico delle opere civili - Controllo dei materiali e Prove di carico statiche

Seminario
  • Periodo: 27/06/2016 - 07/07/2016
Parco Culturale Alta Langa - Castelletto Uzzone

BANCA DEL FARE - CANTIERI FORMATIVI IN ALTA LANGA sulla pratica del risanamento conservativo delle costruzioni in pietra.

Workshop
  • Periodo: 05/06/2016 - 26/09/2016
COPPO DEL BORGO


Hilti