Isotec
gli approfondimenti tematici di edilportale.com
Dry Wall System

News Ristrutturazione

venerdì 3 luglio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Il programma 6000 Campanili potrebbe diventare strutturale

Nel ddl per il sostegno ai piccoli comuni fondi fino al 2020 e 100 milioni per il recupero dei centri storici

Il programma 6000 Campanili potrebbe diventare strutturale
03/07/2015 – Potrebbe diventare strutturale, fino al 2020, il programma 6000 Campanili. La proposta è stata avanzata durante l’esame alla Camera del disegno di legge per il sostegno dei piccoli comuni, dei territori montani e per la riqualificazione dei centri storici.   La proposta di legge prevede misure per i comuni con popolazione pari o inferiore a 5 mila abitanti e dei territori montani e rurali, che sono circa 5.700, e ridisegna il sistema di governo di tali aree, introducendo sistemi di remunerazione dei servizi ambientali.   Nei giorni scorsi in Commissione Ambiente e Bilancio è stato presentato un nuovo testo che, oltre al programma 6000 Campanili, prevede la riqualificazione dei centri storici.   Programma 6000 Campanili Il nuovo testo [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 2 luglio 2015
pubblicato da Rossella Calabrese in IMPIANTI

Banda ultralarga, quando è obbligatorio predisporre gli edifici

Dal CEI le norme tecniche per il cablaggio. CNA Impianti: ‘dal 1° luglio opportunità di nuovo lavoro per impiantisti e progettisti’

Banda ultralarga, quando è obbligatorio predisporre gli edifici
02/07/2015 - A partire da ieri, chi richiede un permesso di costruire per una nuova costruzione o per un intervento di ristrutturazione edilizia importante deve predisporre l’edificio alla connessione ad alta velocità in fibra ottica a banda ultralarga.   L’edificio dovrà essere equipaggiato di un’infrastruttura fisica multiservizio passiva interna, costituita da adeguati spazi installativi e da impianti di comunicazione ad alta velocità in fibra ottica fino ai punti terminali di rete, e di un punto di accesso, cioè di un punto fisico situato all’interno o all’esterno dell’edificio e accessibile alle imprese autorizzate a fornire reti pubbliche di comunicazione, che consente la connessione con l’infrastruttura interna [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 2 luglio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Dal 1° settembre un modulo in più per l’autorizzazione dei lavori sugli edifici storici

Mibact: la compilazione renderà possibile l’aggiornamento delle mappe di rischio sismico senza aggravi dell’attività tecnica

Dal 1° settembre un modulo in più per l’autorizzazione dei lavori sugli edifici storici
02/07/2015 – Dal 1° settembre 2015 ci sarà una nuova scheda da compilare per ottenere l’autorizzazione degli interventi sugli edifici storici. Lo prevede la circolare 15/2015 adottata dal Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Turismo (Mibact) per la tutela del patrimonio architettonico e la mitigazione del rischio sismico.   Rischio sismico negli edifici storici Dati i ripetuti danni subiti dagli edifici culturali per gli eventi sismici, il Mibact ha predisposto un’azione per la sensibilizzazione degli enti coinvolti nel rilascio dei permessi, ma soprattutto per la conoscenza più approfondita della vulnerabilità del patrimonio architettonico.   Come rilevato dal Mibact, nell’edilizia storica ci sono specifiche [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 1 luglio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Anche un edificio privato può ottenere il permesso di costruire in deroga

Consiglio di Stato: eccezione consentita per la ristrutturazione di un immobile storico messo a disposizione dalla collettività

Anche un edificio privato può ottenere il permesso di costruire in deroga
01/07/2015 – Il permesso di costruire in deroga può essere rilasciato anche per la ristrutturazione di un edificio privato di interesse pubblico. Con la sentenza 2761/2015 il Consiglio di Stato ha interpretato in modo estensivo l’articolo 14 del Testo unico del’edilizia (Dpr 380/2001) in base al quale il permesso di costruire in deroga agli strumenti urbanistici generali è rilasciato esclusivamente per edifici ed impianti pubblici o di interesse pubblico, previa deliberazione del consiglio comunale, nel rispetto del Codice dei beni culturali e ambientali (D.lgs 42/2004) e delle altre norme di settore.   Secondo i giudici, la nozione di interesse pubblico prescinde dalla natura pubblica o privata del bene, ma si riferisce piuttosto ad una fruibilità [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 29 giugno 2015
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

REbuild 2015: l’industrializzazione della riqualificazione è la strada maestra

Sold out per la prima tappa dell’edizione 2015. Appuntamento il 6 Ottobre all’Unicredit Pavillion di Milano

REbuild 2015: l’industrializzazione della riqualificazione è la strada maestra
29/06/2015 - Si è conclusa il 26 giugno scorso la prima tappa dell'edizione 2015 di REbuild, convention nazionale sull’innovazione della riqualificazione e gestione immobiliare che si è svolta al Palazzo Congressi di Riva del Garda.   Organizzata da Habitech – Distretto Tecnologico Trentino – e Riva del Garda Fierecongressi, REbuild ha fatto registrare il sold out: tutti i posti a disposizione del pubblico sono stati occupati, sintomo di un profondo interesse sulle tematiche affrontate dall'evento.   “E' da dieci anni che come Habitech crediamo fermamente in questo progetto. Abbiamo fiducia che le cose possano cambiare e da quanto abbiamo sentito in questi giorni ci siamo resi conto che è davvero possibile. La direzione [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 29 giugno 2015
pubblicato da Rossella Calabrese in IMPIANTI

Banda larga negli edifici nuovi e ristrutturati obbligatoria dal 1° luglio

Gli edifici conformi potranno esporre la targa volontaria ‘predisposto alla banda larga’. Ma il Piano nazionale per la banda ultralarga è ancora al palo

Banda larga negli edifici nuovi e ristrutturati obbligatoria dal 1° luglio
29/06/2015 - Scatterà il 1° luglio 2015 l’obbligo di predisporre alla connessione ad alta velocità in fibra ottica a banda ultralarga gli edifici nuovi o ristrutturati.   La Legge 164/2014 di conversione del decreto Sblocca Italia (DL 133/2014) stabilisce infatti che tutte le nuove costruzioni per le quali le domande di autorizzazione edilizia siano presentate dopo il 1° luglio 2015, dovranno essere equipaggiate di un’infrastruttura fisica multiservizio passiva interna all’edificio costituita da adeguati spazi installativi e da impianti di comunicazione ad alta velocità in fibra ottica fino ai punti terminali di rete. Lo stesso obbligo si applica in caso di opere che richiedano il permesso di costruire ex articolo 10, comma 1, lettera c), [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 29 giugno 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Il condominio può stabilire regole più severe sul decoro architettonico

Cassazione: il regolamento condominiale può vietare degli interventi che sono invece consentiti dalle norme esistenti

Il condominio può stabilire regole più severe sul decoro architettonico
29/06/2015 – I condòmini possono decidere il significato di decoro architettonico prevedendo anche regole più severe rispetto alle norme esistenti. Lo ha spiegato la Corte di Cassazione con la sentenza 12582/2015.   Nel caso preso in esame, alcuni condòmini avevano realizzato dei lavori di ristrutturazione realizzando opere che erano state considerate in contrasto con i requisiti di decoro architettonico stabiliti dal regolamento condominiale.   Gli interessati sostenevano invece di aver agito ai sensi dell’articolo 1120 del Codice Civile, in base al quale sono vietate le innovazioni che possano recare pregiudizio alla stabilità o alla sicurezza del fabbricato, che ne alterino il decoro architettonico o che rendano talune parti comuni dell'edificio [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
rosario politi
domenica 5 luglio 2015 - 18:15
Non credo che nelle altre nazioni industrializzate si abbia una normativa come in Italia, oltre che poi la preparazione dei condomini si basa in via principale sul margine di spesa, quindi anche se l'ammodernamento/modifiche etc. funzionano, criticheranno ..
[Leggi questo commento]
Ing. Luigi P.
mercoledì 1 luglio 2015 - 15:09
Ci mancava solo che anche i condomini possono modificare le norme urbanistiche generali di un comune ... Ma davvero siamo in un paese di imbecilli ... ma come si fa ... prima si fa la corsa a redigere un REC uguale per tutti i comuni, poi una sentenza ..
[Leggi questo commento]


lunedì 29 giugno 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Marche, impugnate le semplificazioni per il risparmio energetico e l’antisismica

Governo: la norma inserisce nelle attività di edilizia libera alcuni interventi che invece richiedono un controllo preventivo

Marche, impugnate le semplificazioni per il risparmio energetico e l’antisismica
29/06/2015 – Impugnate dal Governo le semplificazioni in edilizia messe a punto nelle Marche per incoraggiare gli interventi di risparmio energetico e antisismica.   A finire sul banco degli imputati è la Legge Regionale 17/2015, con cui è stato operato anche un riordino della normativa edilizia chiarendo quali sono gli interventi soggetti a Cil e alla Scia e quali invece devono essere considerati edilizia libera.   Edilizia libera e Scia Secondo il Governo, l’articolo 4 della legge regionale inserisce nell’edilizia libera una serie di interventi, come i movimenti terra per rimodellazione di strade di accesso con riporti o sterri di altezza fino a un metro, le opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni, la realizzazione di rampe per [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 26 giugno 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Riforma della Scuola, 200 milioni in più per la riqualificazione degli edifici

Ok del Senato al disegno di legge che introduce il silenzio assenso di 45 giorni per la realizzazione degli interventi e sposta al 1° novembre gli appalti centralizzati

Riforma della Scuola, 200 milioni in più per la riqualificazione degli edifici
26/06/2015 – Via libera in Senato con 159 voti favorevoli e 112 contrari al disegno di legge per la riforma della scuola. 54 milioni di euro annui garantiti dallo Stato per la riqualificazione degli edifici scolastici, 300 milioni per la realizzazione di scuole innovative e procedure semplificate sono le novità di maggiore portata contenute nel provvedimento.   Decreto Mutui e riqualificazione delle scuole I contributi per il finanziamento dei mutui trentennali stipulati dalle Regioni per gli interventi straordinari di ristrutturazione, messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole pubbliche ammonteranno a 40 milioni per il 2015 e a 50 milioni annui a partire dal 2016 al 2018. In questo modo si arriva ad uno stanziamento di 200 milioni di euro in più [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 25 giugno 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Pertinenza o nuova costruzione? Ecco i requisiti

CdS: deve esserci un nesso funzionale e strutturale senza aumenti del carico urbanistico

Pertinenza o nuova costruzione? Ecco i requisiti
25/06/2015 – Un manufatto può essere considerato pertinenza solo se ha un effettivo nesso funzionale e strutturale con l’edificio principale. Il chiarimento è arrivato dal Consiglio di Stato con la sentenza 2901/2015.   Secondo i giudici, per provare il nesso funzionale e strutturale dell’edificio pertinenziale devono essere accertati una serie di requisiti, come le dimensioni ridotte, l’assenza di un valore di mercato autonomo e il mancato aumento del carico urbanistico.   D’altro canto devono essere presenti elementi di collegamento con l’edificio principale, come tubazioni, condutture o cavi.   Nel caso esaminato, un imprenditore agricolo aveva richiesto il permesso di costruire per la realizzazione di un edificio dichiarato [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news RISTRUTTURAZIONE

Speciale RISTRUTTURAZIONE sponsored by:

Antivibranti Sylomer
Antivibranti Sylomer
RISTRUTTURAZIONE
Corsi di Formazione
Rete Solare per l'Autocostruzione - Altamura

LABORATORIO DI FINITURA IN COCCIOPESTO IMPERMEABILE - ALTAMURA (BA)

Workshop
  • Periodo: 24/07/2015 - 26/07/2015
R.E.S.E.T. - Urbino

Workshop R.E.S.E.T. 2015 -ANALYZING DATA: INDAGINI PROGETTUALI SULLE EX SCUDERIE DEL DUCA

Workshop
  • Periodo: 07/09/2015 - 12/09/2015
Gruppo Leonardo Solutions - Domodry - Pesaro

Workshop Italia 2015 – Il Risanamento delle Murature Umide mediante TNC Domodry® - PESARO

Seminario
  • Periodo: 22/09/2015 - 22/09/2015


Classe 300
GEA