Parcheggi invisibili
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Ristrutturazione

giovedì 17 agosto 2017

La giusta misura per vedere meglio la strada

Dall’Istituto Italiano di Metrologia un progetto green per diminuire il rischio di incidenti stradali

La giusta misura per vedere meglio la strada
17/08/2017 - L’asfalto non è più quello di una volta, e neppure le luci stradali, i veicoli e il traffico, e allora, per assicurare una migliore visibilità notturna delle nostre strade e autostrade, interviene l’Istituto Nazionale di Ricerca Metrologica (INRIM).   Fornire le conoscenze per illuminare meglio ogni via asfaltata, riducendo il rischio di incidenti e limitando i consumi energetici, è infatti l’obiettivo di un progetto sul quale l’Istituto con sede nazionale a Torino lavorerà nei prossimi tre anni. Con questo progetto l’INRIM si è appena aggiudicato uno dei bandi EMPIR, il programma europeo di ricerca in metrologia.   In Europa sono 5,5 milioni i chilometri di strade asfaltate, di cui circa il [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 11 agosto 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

La tettoia abusiva va demolita anche se realizzata 40 anni fa

Consiglio di Stato: l’opera deve essere rimossa anche se il responsabile dell’intervento è il precedente proprietario dell’abitazione

La tettoia abusiva va demolita anche se realizzata 40 anni fa
11/08/2017 – La tettoia abusiva va demolita, anche se realizzata 40 anni prima da un precedente proprietario. L'unico elemento da considerare è la natura fissa o precaria dell'opera. Nel primo caso è necessario il permesso di costruire e, in sua assenza, si è in presenza di un intervento illegittimo. Lo ha affermato il Consiglio di Stato con la sentenza 3210/2017.   Tettoia, quando serve il permesso di costruire Negli anni Settanta il proprietario di un’abitazione aveva realizzato una tettoia in aderenza a un muro preesistente, con putrelle in ferro e copertura in plastica, senza prima farsi rilasciare il permesso di costruire. Nel 2010 la Polizia Municipale aveva scoperto l’abuso in seguito ad un sopralluogo e nel [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 10 agosto 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Ance: ‘salvare l’edilizia con la riforma fiscale’

Proposta l’imposta unica patrimoniale e l’esenzione da Imu e Tasi per gli immobili destinati alla vendita

Ance: ‘salvare l’edilizia con la riforma fiscale’
10/08/2017 - Introduzione di un'imposta unica patrimoniale e diminuzione della pressione fiscale sul possesso degli immobili. Secondo l’Associazione nazionale costruttori edili (Ance) sono queste le chiavi per il rilancio del settore costruzioni.   Tassazione sigli immobili Il presidente Ance, Giuliano Campana, intervenuto nei giorni scorsi in audizione davanti alla Commissione parlamentare per l’attuazione del federalismo fiscale, ha espresso un parere positivo sulle detrazioni per le ristrutturazioni e la riqualificazione energetica degli edifici, ma ha lamentato che negli ultimi anni è stato registrato un aumento del gettito fiscale derivante dalla tassazione di possesso degli immobili.   Secondo le sue stime “si è passati addirittura da [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 8 agosto 2017

Progettazione antisismica, pronti i 40 milioni di euro

I Comuni in zona sismica 1 possono richiederli entro il 15 settembre

Progettazione antisismica, pronti i 40 milioni di euro
08/08/2017 - I Comuni che si trovano in zona sismica 1 hanno tempo fino al 15 settembre 2017 per richiedere in via telematica i finanziamenti per la progettazione definitiva ed esecutiva di nuove opere e di interventi di miglioramento e adeguamento antisismico degli edifici pubblici.   Lo prevede il decreto 21 luglio 2017 del Ministero dell’Interno pubblicato in Gazzetta Ufficiale.   Le risorse provengono dal ‘Fondo per l’accelerazione delle attività di ricostruzione’ istituito dalla Manovrina 2017 per incentivare nuove costruzioni e il miglioramento antisismico degli edifici pubblici nei Comuni a rischio sismico 1 (ex OPCM 3519/2006).   Le risorse ammontano complessivamente a 40 milioni di euro ma saranno erogate in tranche crescenti: [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 4 agosto 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

È legge il Decreto ‘Mezzogiorno’: 3,5 miliardi di euro per la crescita

Misura ‘Resto al Sud’ per la valorizzazione degli immobili abbandonati, edilizia giudiziaria, completamento infrastrutture e Zone economiche speciali

È legge il Decreto ‘Mezzogiorno’: 3,5 miliardi di euro per la crescita
04/08/2017 – Valorizzazione di terreni incolti e immobili abbandonati, incentivi della misura “Resto al Sud” per i progetti imprenditoriali di giovani under 35, interventi di edilizia giudiziaria, sblocco di risorse per il completamento delle infrastrutture e istituzione delle Zone economiche speciali (ZES). Sono alcune delle misure contenute nella legge di conversione del DL Mezzogiorno, approvata definitivamente dalla Camera nei giorni scorsi.   In tutto, le misure pensate per le Regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) valgono 3,5 miliardi di euro.   Eccone alcune:   Resto al Sud: 1,25 miliardi di euro Sono incentivati i progetti imprenditoriali presentati da giovani dai 18 ai 35 anni residenti [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 28 luglio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Appalti, sotto il milione ok al massimo ribasso con procedura negoziata

I chiarimenti dell’Anac sbloccano i piccoli lavori rimasti fermi per i dubbi delle Stazioni Appaltanti sul Correttivo

Appalti, sotto il milione ok al massimo ribasso con procedura negoziata
28/07/2017 - I lavori di importo inferiore a un milione di euro possono essere affidati col criterio del massimo ribasso anche se si utilizza la procedura negoziata invece di quella ordinaria. Lo ha chiarito l’Autorità nazionale Anticorruzione per evitare il blocco dei piccoli lavori innescato dai dubbi sul Correttivo al Codice Appalti.   Massimo ribasso, i dubbi delle Stazioni Appaltanti Il Codice Appalti rinnovato con il Correttivo approvato nel 2017 ha elevato da un milione a 2 milioni di euro la soglia al di sotto della quale le Stazioni Appaltanti possono affidare i lavori col criterio del massimo ribasso. L’innalzamento della soglia deve rispettare due condizioni: che l’affidamento avvenga con procedure ordinarie e che a base [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 27 luglio 2017

European Architectural Barometer: ‘VELUX la preferita dagli architetti italiani’

Nel Report 2017 un focus sui Love Brands dei progettisti europei

European Architectural Barometer: ‘VELUX la preferita dagli architetti italiani’
27/07/2017 - L'European Architectural Barometer report analizza da anni il settore delle costruzioni e le principali aziende che ne fanno parte.  La ricerca coinvolge 13.000 architetti di Olanda, Germania, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Belgio, Polonia e Italia (1.300 progettisti).  Recentemente sono stati resi pubblici i dati relativi ai primi mesi del 2017; per quel che riguarda il mercato italiano VELUX è indiscussa protagonista.  Oltre a fotografare momento e andamento del comparto nei singoli Paesi, il Barometro ha un focus sui Love Brands dei progettisti europei.  Leadership del mercato, sostenibilità e innovazione, questi i tre aspetti affrontati; per i progettisti italiani la risposta è stata univoca in tutte e tre le categorie: [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 27 luglio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Via libera del Senato al decreto ‘Mezzogiorno’

Le novità: 330 milioni per l’edilizia giudiziaria, completamento delle infrastrutture e misura 'Resto al Sud' anche con consumo di suolo

Via libera del Senato al decreto ‘Mezzogiorno’
27/07/2017 – Via libera del Senato con 154 voti favorevoli e 117 contrari al maxiemendamento sostitutivo del disegno di legge per la conversione del DL ‘Mezzogiorno’.   Il cuore del provvedimento sono le agevolazioni per i progetti imprenditoriali, tra cui la valorizzazione degli immobili abbandonati, presentati da giovani residenti al Sud o che intendono trasferirsi nelle Regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), e l’introduzione di Zone economiche speciali (ZES) con una fiscalità agevolata.   Tra le ultime novità, approvate dal Senato, compaiono anche risorse per l’edilizia giudiziaria e misure per il completamento delle infrastrutture. Vengono inoltre ammessi i progetti [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 27 luglio 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

SOA, nuova consultazione per il decreto dell’Anac

Testo modificato a seguito dei rilievi della UE sull’obbligo di avere una sede in Italia

SOA, nuova consultazione per il decreto dell’Anac
27/07/2017 - Resterà aperta fino al 3 agosto la nuova consultazione sulla proposta di decreto relativo alle Società Organismi di Attestazione (SOA), di cui all’art. 83, comma 2, del Codice Appalti, che l’Autorità Nazionale Anticorruzione (Anac) trasmetterà al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti.   Perché una nuova consultazione? Nell’ambito della procedura di infrazione 2013/4212 - spiega l’Anac - la Commissione europea (con un parere motivato emesso il 15 giugno 2017) ha affermato che la norma italiana che impone alle SOA di avere una sede in Italia comporta una restrizione alla libera circolazione dei servizi che non è giustificata da motivi di ordine pubblico.   Sul punto, l’Autorità [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 25 luglio 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in RESTAURO

Marche, ecco il bando per riqualificare alberghi e B&B e promuovere i bike-hotel

Due milioni di euro per lavori, attrezzature, arredi e acquisto di immobili. Domande fino al 31 ottobre

Marche, ecco il bando per riqualificare alberghi e B&B e promuovere i bike-hotel
25/07/2017 - È stato pubblicato il bando della Regione Marche per il miglioramento della qualità, sostenibilità e innovazione tecnologica delle strutture ricettive turistiche.   Il bando finanzia le micro, piccole e medie imprese turistiche con quasi due milioni di euro. La dotazione finanziaria che fa capo ai fondi POR Fesr 2014-2020 potrà essere incrementata sulla base del numero di richieste.    Gli operatori turistici avranno tempo fino al 31 ottobre per presentare le istanze di contributo.   Al bando possono partecipare tutte le tipologie di strutture: alberghi, country house, dimore storiche, case vacanze, per favorire miglioramenti e ammodernamenti. La volontà è anche quella di agevolare nuove vocazioni delle strutture [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news RISTRUTTURAZIONE

Speciale RISTRUTTURAZIONE sponsored by:

Marmomacc
TSP
RISTRUTTURAZIONE
Corsi di Formazione
CasaClima - San Marino - Faetano

CORSO AVANZATO CASACLIMA PER PROGETTISTI 9-10-18-19-20 OTTOBRE 2017 - SAN MARINO C/O EUROSERRAMENTI

Corso di specializzazione
  • Periodo: 09/10/2017 - 20/10/2017
ThyssenKrupp


Testo 330 LL V3