gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Ristrutturazione

lunedì 21 luglio 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Progettazione, il bonus ai dipendenti pubblici sia legato al risultato

Ddl semplificazioni, proposto di riconoscere un premio dell’1% se si rispettano tempi e costi inizialmente pattuiti

Progettazione, il bonus ai dipendenti pubblici sia legato al risultato
21/07/2014 – Legare ai risultati l’incentivo alla progettazione per i dipendenti pubblici e limitare agli appalti sopra la soglia comunitaria l’obbligo di inviare all’ANAC le informazioni sulle varianti in corso d’opera. Sono le osservazioni della Commissione Ambiente della Camera, che ha dato parere positivo al ddl per la conversione del Decreto Semplificazioni (DL 90/2014).    Incentivo all’efficienza La Commissione Ambiente propone di rivedere l’attuale sistema di incentivazione dei dipendenti pubblici, che riconosce ai tecnici della pubblica amministrazione impegnati nella progettazione interna il 2% dell’importo posto a base di gara.   Dopo l’intenzione iniziale di cancellare l’incentivo, il decreto legge [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 18 luglio 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

Oice: giugno negativo per le gare pubbliche di progettazione

Le richieste delle società di ingegneria: ‘rilanciare la domanda interna e riaffermare la centralità del progetto’

Oice: giugno negativo per le gare pubbliche di progettazione
18/07/2014 - Giugno molto negativo per il mercato pubblico dei servizi di ingegneria e architettura: gare per un valore di 26,9 milioni di euro contro i 57,0 milioni di euro di giugno 2013, -52,8%. Nonostante il crollo di giugno il primo semestre del 2014 si chiude con un +7,5% in valore rispetto al primo semestre del 2013.   In dettaglio, secondo l’ultimo aggiornamento dell’osservatorio OICE/Informatel, le gare emesse da stazioni appaltanti pubbliche per servizi di ingegneria e architettura rilevate nel mese di giugno sono state 358 (di cui 37 sopra soglia), per un importo di 26,9 milioni di euro (16,1 sopra soglia, 10,8 sotto soglia); rispetto al mese di giugno 2013 il numero delle gare cresce del 5,0% e il loro valore crolla del 52,8% (-65,9% sopra soglia e +9,6% sotto [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 16 luglio 2014

Brianza Plastica all'evento 'Lugano Flash Xpò'

Appuntamento al 23 Luglio

16/07/2014 - Brianza Plastica sarà presente a Lugano Flash Xpò, l’evento B2B che si rivolge al pubblico degli architetti e costruttori, offrendo l’opportunità di incontri mirati e selezionati. L’orario serale, dalle 17:00 alle 20:00, è una scelta voluta proprio per facilitare la partecipazione dei professionisti del settore, senza sovraccaricare l’agenda. In questo contesto, Brianza Plastica esporrà Isotec XL, Isotec Parete ed Isotec Linea, i prodotti di punta che l’azienda ha studiato per offrire la massima versatilità di applicazione nel campo dell’isolamento ed efficientamento energetico dell’involucro edilizio: dalle coperture alle pareti, per le nuove costruzioni e gli interventi di recupero, [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 14 luglio 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

Società di ingegneria, Oice: produzione giù del 7,2% nel 2013

Ridotta la domanda interna, aumenta la quota di produzione all’estero

Società di ingegneria, Oice: produzione giù del 7,2% nel 2013
14/07/2014 - In calo del 7,2% il valore della produzione delle società di ingegneria, attestato a 1,37 miliardi di euro nel 2013; sul risultato 2013 pesa la costante flessione della domanda interna (-15,8%), al contrario della produzione estera che registra un aumento del 16,3%.   Diminuiscono i contratti acquisiti nel 2013 (-22,4%), con una previsione per il 2014 di ulteriore riduzione (-7,2%), anche se per i contratti all’estero il calo è meno forte (-13%) rispetto all’Italia (-35,7%).   Le previsioni per il 2014 dei contratti all’estero registrano un +2,3% con una particolare attenzione ai paesi dell’Africa non mediterranea e dell’Asia, Medio oriente compreso, che già oggi rappresentano il 60% della produzione estera totale [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 11 luglio 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in RESTAURO

ArtBonus approvato alla Camera: ‘bonus mobili’ anche per gli hotel

Confermato il credito d’imposta del 30% per le ristrutturazioni. Agli alberghi stelle anche in base all’accessibilità e all’efficienza energetica

ArtBonus approvato alla Camera: ‘bonus mobili’ anche per gli hotel
11/07/2014 - Via libera della Camera alla legge di conversione del Decreto ArtBonus (DL 83/2014) per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo. Sono numerose le novità apportate dai deputati.   Una quota del credito d’imposta del 30%, riconosciuto agli hotel e alle altre strutture turistiche per le spese di ristrutturazione edilizia potrà essere utilizzata per l’ammodernamento degli arredi, in pratica un Bonus Mobili analogo a quello vigente per i privati. Gli hotel potranno utilizzare per i mobili il 10% del limite massimo complessivo di spesa, pari a 200.000 euro.   Il credito d’imposta resta riservato agli alberghi esistenti al 1° gennaio 2012 e sarà fruibile fino al 2016, in [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 10 luglio 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Crediti con la Pubblica amministrazione, via alla cessione alle banche

Mef: Professionisti e imprese saranno pagati subito, con decurtazioni delle somme dall’1,60% all’1,90%

Crediti con la Pubblica amministrazione, via alla cessione alle banche
10/07/2014 – I professionisti e le imprese che vantano crediti nei confronti della Pubblica Amministrazione potranno cederli alle banche e vedersi pagare subito le somme dovute, decurtate di una percentuale che può arrivare al massimo all’ 1,90% o all’1,60% per gli importi eccedenti i 50 mila euro.   La novità è arrivata nei giorni scorsi con la bozza di decreto messa a punto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze per attuare quanto previsto dalla Legge Irpef - Spending Review (Legge 89/2014).   Ricordiamo che l’articolo 37 della norma introduce nuovi strumenti per favorire la cessione “pro soluto” alle banche dei crediti certi, liquidi ed esigibili, di parte corrente, maturati al 31 dicembre 2013. Ciò [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 10 luglio 2014
pubblicato da Paola Mammarella in MERCATI

Ance: ‘800 mila posti di lavoro persi in 7 anni’

Fallite 14200 imprese e investimenti crollati di 59 miliardi, unico dato positivo registrato dalle ristrutturazioni

Ance: ‘800 mila posti di lavoro persi in 7 anni’
10/08/2014 – In sette anni, dal 2007 ad oggi, il settore edile ha perso 800 mila posti di lavoro, ha visto fallire 14200 imprese e ha subito un calo degli investimenti pari a 58,8 miliardi.   Sono questi i dati presentati dall’Associazione nazionale costruttori edili (ANCE) durante la conferenza di presentazione dell’osservatorio congiunturale sull’industria delle costruzioni.   Secondo quanto rilevato dall’osservatorio, il calo degli investimenti ha coinvolto la nuova edilizia abitativa, che è scesa di 58,1 punti percentuali, l'edilizia non residenziale privata, che ha registrato un -36,3% e le opere pubbliche, dove la riduzione degli investimenti ha toccato il 48%.   L’unico settore che ha registrato un aumento del 23,6% [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
gabriele
giovedì 10 luglio 2014 - 10:14
decenni in cui ogni scappato di casa apriva uno studio di progettazione o un'impresa edile e si infilava in un settore dove tutti hanno guadagnato offrendo servizi imbarazzanti. ecco perchè siamo crollati, all'estero facciamo ridere i polli, andavamo ..
[Leggi questo commento]


martedì 8 luglio 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Ecobonus 65% cumulabile con altri incentivi, ecco quando è possibile

Enea: la detrazione si somma ad alcune agevolazioni locali, ma non a quelle riconosciute dalle norme nazionali per gli stessi interventi

Ecobonus 65% cumulabile con altri incentivi, ecco quando è possibile
08/07/2014 – L’Ecobonus è cumulabile con alcuni incentivi riconosciuti a livello locale, ma non con le agevolazioni previste da altre norme statali per la riqualificazione energetica degli immobili.   Il chiarimento è arrivato con la nuova Faq 35 dell’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile).   L’Enea ha spiegato che per gli interventi di riqualificazione energetica effettuati dal 1 gennaio 2009 fino al 2 gennaio 2013 la detrazione del 55% non è cumulabile con contributi comunitari, regionali e locali destinati alle medesime finalità.   Ad introdurre questa regola è stato l’articolo 6, comma 3, del Decreto legislativo 115/2008, poi abrogato dall’articolo [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 7 luglio 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Edilizia scolastica, via al piano da 1 miliardo del Governo Renzi

Gli interventi di nuova costruzione, manutenzione rilevante, messa in sicurezza e ripristino funzionale coinvolgeranno quasi 21 mila scuole

Edilizia scolastica, via al piano da 1 miliardo del Governo Renzi
07/07/2014 - Prende il via il piano per l’edilizia scolastica voluto dal Governo Renzi. Il programma, articolato in tre grandi filoni, coinvolgerà complessivamente 20.845 edifici scolastici per uno stanziamento pari a 1.094.000.000 di euro.   I fondi messi a disposizione renderanno possibile la costruzione di nuove scuole e le manutenzioni rilevanti, ma anche interventi di messa in sicurezza e di decoro.   #Scuolenuove Il programma di costruzione di nuovi edifici scolastici, comprendente anche la realizzazione di manutenzioni importanti, ribattezzato #scuolenuove, assorbirà 244 milioni di euro per 404 cantieri in corso o che stanno per aprire.   I lavori sono diventati possibili grazie allo sblocco del patto di stabilità per il 2014 e il [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 3 luglio 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Edilizia, firmato il nuovo contratto nazionale

Soddisfatte Ance e Associazioni cooperative. Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil: ‘ok la riforma degli enti bilaterali’

Edilizia, firmato il nuovo contratto nazionale
03/07/2014 - È stato firmato il 1° luglio scorso, dopo 18 mesi di intenso confronto, da Ance, Associazioni cooperative e Sindacati nazionali edili il rinnovo del contratto nazionale dell’edilizia.   Il nuovo accordo prevede, in particolare: -una razionalizzazione e quindi una maggiore efficienza del vasto sistema degli enti bilaterali, puntando su una decisa riduzione dei costi;  - una ristrutturazione dell’istituto dell’anzianità della professionalità edile, che assumerà carattere nazionale; -una decisa calmierazione dei costi contrattuali, considerato il difficilissimo contesto economico, che si declina in un complessivo aumento di 40 euro più 8 euro in previdenza complementare; -un incremento della flessibilità [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news RISTRUTTURAZIONE

Speciale RISTRUTTURAZIONE sponsored by:

RISTRUTTURAZIONE
Corsi di Formazione
AGHAPE - Online

Termografia nel settore Edile

Seminario
  • Periodo: 18/10/2014 - 18/10/2014