Mantoplast Hydro One-Day
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Ristrutturazione

lunedì 27 giugno 2016

‘Gita al faro’, la nuova vita degli edifici costieri

Prima supporto per la navigazione, poi abbandonati, oggi diventano strutture ricettive, rifugi e centri di ricerca

‘Gita al faro’, la nuova vita degli edifici costieri
27/06/2016 – Costruiti in passato per orientare la navigazione, i fari si stanno trasformando in strutture ricettive, mettendo alla portata di tutti il loro fascino misterioso.   Non avendo più una funzione di supporto al traffico marittimo, perché sostituiti dai segnali radio e GPS, i fari sono stati abbandonati, ma stanno risorgendo a nuova vita grazie al loro potenziale turistico. Si trovano infatti in zone costiere suggestive, che li rendono un luogo ideale per il tempo libero e progetti di ricerca.   Il riutilizzo dei fari è diventato un business, ma anche un modo per rendere fruibile e riqualificare il patrimonio costiero. Ne è un esempio il bando progetto Valore Paese - FARI dell’Agenzia del Demanio per la riqualificazione e gestione [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 27 giugno 2016
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

Appalti: pronto il nuovo decreto parametri, ma l’applicazione sarà facoltativa

Lapenna, CNI: 'testo prematuro perché manca il decreto sui livelli di progettazione, professionisti esclusi dalle decisioni'

Appalti: pronto il nuovo decreto parametri, ma l’applicazione sarà facoltativa
27/06/2016 – Il nuovo Decreto Parametri previsto dal Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) è pronto. Il Ministero della Giustizia ha messo a punto le tabelle per la definizione dei corrispettivi che le Pubbliche Amministrazioni potranno utilizzare nei bandi di gara.   Nuovo Decreto Parametri, stessi contenuti ma applicazione facoltativa La bozza datata 27 giugno 2016, che Edilportale è riuscito a consultare in anteprima, ripropone in sostanza i vecchi parametri contenuti nel DM 143/2013 ma elimina l'obbligo per le Stazioni appaltanti di utilizzarli. Restano infatti i parametri V, G, Q e P che determinano il corrispettivi sulla base delle categorie dell'opera e della complessità della prestazione. All'articolo 1 del nuovo decreto si legge [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 24 giugno 2016

Acustica e spazi flessibili, i suggerimenti ai progettisti delle ‘Scuole Innovative’

A Milano confronto tra professionisti sul concorso di idee per la realizzazione delle scuole del futuro

Acustica e spazi flessibili, i suggerimenti ai progettisti delle ‘Scuole Innovative’
24/06/2016 – Requisiti acustici e psicologia ambientale influenzano l’apprendimento, quindi se ne dovrà tener conto nella progettazione delle 52 scuole del futuro. Si è soffermata su questo e su altri temi la seconda tappa degli appuntamenti organizzati dalla Struttura di missione per l’edilizia scolastica dedicati agli approfondimenti dei temi legati al concorso di idee #scuoleinnovative.   Durante l’incontro, che si è svolto a Milano, è stato spiegato il funzionamento della piattaforma concorrimi, dando ai progettisti degli spunti frutto delle ricerche in materia di comfort ambientale.   Requisiti acustici degli edifici scolastici Arianna Astolfi del Politecnico di Torino si è soffermata sulla necessità di garantire [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 23 giugno 2016

Livelli di progettazione, pronto il decreto attuativo del Codice Appalti

Sarà rafforzato lo studio di fattibilità tecnica ed economica per avere più certezza nella realizzazione delle opere

Livelli di progettazione, pronto il decreto attuativo del Codice Appalti
23/06/2016 – Il decreto attuativo del Codice Appalti che definisce i livelli di progettazione è pronto e in attesa di approvazione.   I contenuti sono stati definiti dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLP) sulla base delle indicazioni dell’articolo 23 del Codice dei Contratti Pubblici, che suddivide la progettazione dei lavori pubblici in tre livelli di successivi approfondimenti tecnici: progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo e progetto esecutivo.   Il primo via libera del CSLP è atteso già per la prossima settimana. Il testo passerà poi all’esame dei Ministeri delle Infrastrutture, dell’Ambiente e dei Beni Culturali. Come già annunciato dal Ministro Graziano Delrio, la norma [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 22 giugno 2016
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

Gare di progettazione, gli ingegneri mettono a punto il bando-tipo

Dal CNI un software gratuito per calcolare gli importi a base di gara e i compensi per i progettisti

Gare di progettazione, gli ingegneri mettono a punto il bando-tipo
22/06/2016 – Aprire il mercato degli appalti di progettazione ai piccoli studi e ai giovani professionisti, ma anche fornire un supporto a progettisti e Stazioni Appaltanti alle prese con le novità normative in materia di contratti pubblici.   Con questo obiettivo il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) ha redatto un documento che sarà consegnato ai partecipanti al 61° Congresso Nazionale degli Ordini Ingegneri d’Italia, in programma a Palermo da oggi a venerdì 24 giugno.   Nel documento, che riporta una serie di suggerimenti per ottimizzare l’applicazione del nuovo Codice Appalti, si può consultare il bando tipo messo a punto dal CNI e viene anticipato il software gratuito per il calcolo [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
ingegnere iunior
mercoledì 22 giugno 2016 - 09:09
SOLO LA SEZIONE A DEVE PARTECIPARE AGLI APPALTI QUESTA E' CONCORRENZA SLEALE, LA SEZIONE B E' STATA MESSA AL BANDO CON IL BENE PLACIDO DEL CNI. VERGOGNA


mercoledì 22 giugno 2016

Servizi di ingegneria e architettura, pronte le linee guida Anac

Raffaele Cantone: ‘entro la fine dell’estate anche quelle su offerta economicamente più vantaggiosa e Rup’

Servizi di ingegneria e architettura, pronte le linee guida Anac
22/06/2016 – Le linee guida sui servizi di ingegneria e architettura, attuative del Codice Appalti, sono state licenziate dall’Anac e sono “in fase di affinamento”. Lo ha annunciato ieri in Commissioni riunite Lavori Pubblici del Senato e Ambiente della Camera il presidente dell’Autorità nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone.   Sono state licenziate anche le linee guida sull’offerta economicamente più vantaggiosa e quelle sul responsabile unico del procedimento (RUP), sul direttore dei lavori e il direttore dell'esecuzione.   I testi hanno affrontato una fase di consultazione pubblica (vedi le bozze poste in consultazione). Le versioni definitive saranno ora trasmesse alle competenti Commissioni parlamentari e al [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 22 giugno 2016
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

Gare di progettazione, Oice: a maggio -49,3% su maggio 2015

Scicolone: ‘fisiologico il dato in calo con il nuovo Codice’. Al via il monitoraggio delle gare BIM

Gare di progettazione, Oice: a maggio -49,3% su maggio 2015
22/06/2016 - Dopo i risultati da record dei primi quattro mesi dell’anno, a maggio il mercato ha subito un pesante scossone con un crollo del 49,3% su maggio 2015. È sicuramente un effetto dell’entrata in vigore del nuovo Codice degli Appalti, che ha anche determinato il dissolvimento degli appalti integrati, da 146 in aprile a 6 in maggio. Rimane comunque ancora positivo il bilancio dei cinque mesi del 2016 sul 2015, +9,7% in numero e +59,3% in valore, a maggior conferma di un anno che è partito bene.   Infatti, secondo l’aggiornamento al 31 maggio 2016 dell’osservatorio OICE-Informatel, le gare per servizi di ingegneria e architettura bandite nel mese sono state 357 (di cui 67 sopra soglia), per un importo complessivo di 21,1 milioni di euro (13,2 [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 17 giugno 2016
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Ok al decreto ‘Scia 2’, sarà più facile scegliere il titolo edilizio per ogni intervento

In arrivo anche il glossario unico dei procedimenti edilizi, nel frattempo la PA offrirà consulenza gratuita in caso di dubbi

Ok al decreto ‘Scia 2’, sarà più facile scegliere il titolo edilizio per ogni intervento
17/06/2016 – Sarà più facile individuare il titolo abilitativo per ogni intervento edilizio. Mercoledì il Consiglio dei Ministri ha approvato in via preliminare il decreto “Scia 2”, che apportando qualche modifica al Testo unico dell’edilizia (Dpr 380/2001) spiega quali lavori è possibile realizzare in regime di edilizia libera o con SCIA.   Al testo sarà allegata una tabella di sintesi, che al momento non è stata ancora diffusa, in cui in corrispondenza dell’intervento da realizzare, si potrà consultare l’iter amministrativo da seguire.   Il decreto prevede inoltre l’adozione di un glossario unico per garantire procedimenti omogenei su tutto il territorio. Fino alla sua definizione, [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 16 giugno 2016
pubblicato da Alessandra Marra in RESTAURO

Valorizzazione fari, entro l’estate il nuovo bando per 20 edifici costieri

Agenzia del Demanio: nel 2015 investimenti per 6 milioni di euro per riqualificare e adeguare le prime 11 strutture aggiudicate

Valorizzazione fari, entro l’estate il nuovo bando per 20 edifici costieri
16/06/2016 – Entro l’estate l’Agenzia del Demanio promuoverà un nuovo bando di gara per la valorizzazione di 20 nuovi fari, torri ed edifici costieri.   L’iniziativa permetterà di sottrarre altri 20 edifici costieri italiani al degrado in cui versano ed avviarli a rigenerazione, contribuendo ad attivare le economie locali e a riconsegnare questi beni alla comunità.   Valorizzazione dei fari: il nuovo bando atteso Il prossimo bando, che fa sempre parte del progetto Valore Paese-FARI, sarà simile a quello del 2015 per la valorizzazione di 11 fari.    Sarà quindi possibile valorizzare questi suggestivi beni partendo da un’idea imprenditoriale innovativa e sostenibile, che sappia conciliare le esigenze [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 15 giugno 2016

Appalti, la cattiva condotta in gare precedenti fa rischiare l’esclusione

Linee guida Anac sul Codice Appalti: professionisti e imprese potranno essere esclusi anche per cinque anni

Appalti, la cattiva condotta in gare precedenti fa rischiare l’esclusione
15/06/2016 – Come fa una Stazione Appaltante a decidere se escludere un professionista o un’impresa da una gara? L’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) con la nuova linea guida sulle carenze nell’esecuzione, attuativa del Codice Appalti, spiega che conta la condotta registrata nelle gare d’appalto precedenti, anche nei confronti di altre Amministrazioni.   Questo sistema di valutazione si aggiunge al rating di impresa, regolato dall’Anac con un’altra linea guida, che attribuisce un punteggio in base all’affidabilità e al rispetto delle norme, ricreando una sorta di sistema di attestazione da avviare in via sperimentale con la collaborazione delle Soa.   La nuova linea guida si concentra sul comportamento tenuto [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news RISTRUTTURAZIONE

Speciale RISTRUTTURAZIONE sponsored by:

Autodesk
Finstral
RISTRUTTURAZIONE
Corsi di Formazione
ASS.I.R.C.CO. (Associazione Italiana Recupero e Consolidamento Costruzioni) - Milano

SCHINDLER SPONSOR DEL CORSO SULLA SICUREZZA STRUTTURALE E L’ACCESSIBILITÀ AL COSTRUITO STORICO - MILANO, 1 LUGLIO 2016

Corso di specializzazione
  • Periodo: 01/07/2016 - 01/07/2016
Schüco AWS PASK


Resstende