usBIM.viewer+
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Ristrutturazione

mercoledì 29 novembre 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Iva agevolata al 10% nei lavori edili, quando si applica?

Il Senato prova a fare chiarezza sui criteri per calcolare il valore dei ‘beni significativi’

Iva agevolata al 10% nei lavori edili, quando si applica?
29/11/2017 - Con un emendamento alla Legge di Bilancio 2018 approvato in Commissione, il Senato prova a fare chiarezza su una questione che ha sempre generato dubbi tra i contribuenti: l’Iva agevolata nell’ambito dei lavori edili.   Riportiamo il capitolo del Dossier del Servizio Studi del Senato, relativo a tale emendamento (articolo 3, comma 6-bis), che fornisce una interpretazione autentica della disciplina dell’aliquota Iva agevolata al 10% per i beni significativi nell’ambito dei lavori edili.   Come si calcola il valore dei beni significativi In primo luogo si chiarisce che la determinazione del valore dei ‘beni significativi’ deve essere effettuata sulla base dell’autonomia funzionale delle parti staccate rispetto al manufatto [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 29 novembre 2017
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

La bonifica del suolo usufruisce del bonus 50% se indispensabile all’intervento

Entrate: ‘i lavori sul terreno per il rifacimento dell’impianto idrico-sanitario devono risultare necessari da valutazioni tecniche’

La bonifica del suolo usufruisce del bonus 50% se indispensabile all’intervento
29/11/2017 – Se, a seguito di lavori di ristrutturazione dell’impianto idrico-sanitario di una casa, sono state sostenute anche delle spese per la bonifica del terreno, è possibile usufruire della detrazione irpef del 50% sui lavori di ristrutturazione.   Ad affermarlo FiscoOggi, servizio dell’Agenzia delle Entrate, nella risposta ad un quesito posto da un contribuente.    Bonifica del terreno: quando rientra nel bonus 50% L’Agenzia ricorda che nel novero degli interventi di recupero edilizio che danno diritto alla detrazione Irpef sono ricompresi quelli di manutenzione straordinaria, tra cui rientrano i lavori per la realizzazione e l’integrazione dei servizi igienico-sanitari.   Con la risoluzione 350/2002 è stato precisato [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 29 novembre 2017
pubblicato da Alessandra Marra in RESTAURO

‘Cammini e Percorsi’, in arrivo il secondo bando

Presto in concessione di valorizzazione 57 immobili di pregio lungo i percorsi ciclopedonali. L’11 dicembre scade il primo bando

‘Cammini e Percorsi’, in arrivo il secondo bando
29/11/2017 – In arrivo il secondo Bando ‘Cammini e Percorsi’ per l’assegnazione di altri immobili di pregio situati lungo i cammini e i percorsi ciclopedonali e storico-religiosi italiani.   L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano presenteranno il nuovo bando lunedì 4 dicembre 2017 presso la “Libreria del Touring Club Italiano” a Roma.     Cammini e percorsi: cosa prevede il nuovo bando A differenza del primo, il secondo bando sarà dedicato agli immobili di maggior pregio e assegnerà i restanti beni in concessione di valorizzazione fino a 50 anni ad operatori, senza limiti di età, che possano sviluppare un progetto turistico dall’elevato potenziale per i territori, in una logica di partenariato [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 29 novembre 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in BIM NEWS

Il progetto BIM per il restauro dell’ex Ospedale Estense di Modena

Realizzato dalla società di progettazione integrata Politecnica, sarà presentato domani a Firenze

Il progetto BIM per il restauro dell’ex Ospedale Estense di Modena
29/11/2017 - Politecnica, fra le maggiori società di progettazione integrata a capitale italiano - architettura, ingegneria e urbanistica - ha realizzato il progetto di restauro e di adeguamento sismico dell’Ex Ospedale Estense di Modena, uno tra i primi interventi di restauro in Italia con tecnologia BIM (Building Integration Modelling).   L’approccio BIM in questo progetto ha permesso a Politecnica una coerente ed effettiva integrazione tra le varie discipline specialistiche coinvolte, a beneficio della conservazione dell’edificio storico e della qualità globale dell’intervento di restauro.     L’intervento di restauro dell’Ex Ospedale Estense di Modena, edificio storico adiacente al Palazzo dei Musei - a opera di [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 28 novembre 2017

Sicurezza sismica, un logo identificherà gli edifici a prova di terremoto

Assegnato a 5 strutture modello il marchio di qualità Sisma Safe nato nelle Marche

Sicurezza sismica, un logo identificherà gli edifici a prova di terremoto
28/11/2017 - È stato assegnato venerdì a cinque edifici antisismici, il primo premio nazionale Sisma Safe, il marchio di qualità sulla sicurezza sismica degli edifici adibiti a struttura ricettiva o aperti al pubblico.   Sisma Safe è il primo marchio di qualità d’Italia che attesta la sicurezza sismica, una vera e propria etichetta di qualità rilasciata su richiesta dei proprietari degli edifici e sulla base di criteri altamente selettivi. Il progetto è stato sviluppato dall’associazione culturale Sisma Safe composta da quattro professioniste marchigiane: gli ingegneri edili ed architetti Chiara Monaldi di Porto San Giorgio, Francesca Ottavio di Fermo e Serena Scarpini di Ancona, insieme alla specialista in marketing territoriale [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 28 novembre 2017

Débat public, ecco le opere per cui sarà obbligatorio

La consultazione sulle grandi infrastrutture dovrà partire prima dell’avvio della progettazione definitiva e concludersi in quattro mesi

Débat public, ecco le opere per cui sarà obbligatorio
28/11/2017 – Dibattito pubblico solo per grandi opere come aeroporti, autostrade, porti, ferrovie e impianti industriali. È questo l’orientamento del Ministero delle Infrastrutture (Mit), che ha messo a punto il decreto, attuativo del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016), sulla consultazione preventiva.   Cos’è il débat public Il dibattito pubblico, lo ricordiamo, è un processo di informazione, partecipazione e confronto pubblico sull’opportunità e le soluzioni progettuali di opere, progetti o interventi articolato in incontri di approfondimento, discussione e gestione dei conflitti.   Il Codice Appalti lo ha previsto per grandi opere infrastrutturali e di architettura di rilevanza sociale, aventi impatto sull’ambiente, [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 28 novembre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Permesso di costruire, puniti i cantieri senza cartello

Cassazione: il cartello deve essere esposto da subito, anche se all’inizio vengono svolti lavori rientranti nell’edilizia libera

Permesso di costruire, puniti i cantieri senza cartello
28/11/2017 – In cantiere deve essere sempre ben visibile il cartello con i dati del permesso di costruire e gli autori dell’attività costruttiva.   Si tratta, ha affermato la Corte di Cassazione con la sentenza 48178/2017, di una questione di trasparenza e non è importante se gli interventi che richiedono il permesso di costruire non sono ancora iniziati, ma ne sono stati avviati altri.   Il cartello nel cantiere I giudici hanno spiegato che il cartello indicante gli estremi del permesso di costruire e i responsabili della costruzione deve essere ben visibile dall’inizio dei lavori.   Non basta, infatti, che il cartello sia presente. È necessario che sia posizionato in modo da consentire alle autorità e agli altri cittadini [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 22 novembre 2017

Riqualificazione sostenibile per un ex Cinema di Bologna

Il bando dell’Agenzia del Demanio richiede i Criteri Ambientali Minimi e la progettazione in BIM

Riqualificazione sostenibile per un ex Cinema di Bologna
22/11/2017 - Una nuove sede, moderna ed efficiente, destinata ad ospitare la Direzione Regionale Emilia Romagna dell’Agenzia del Demanio, troverà spazio nei locali ristrutturati dell’Ex Cinema Embassy di Bologna, di proprietà dell’Agenzia.   È stato pubblicato il bando di gara per la progettazione e direzione lavori dell’intervento di riqualificazione dello storico edificio, che da luogo di abbandono e degrado si appresta a diventare il simbolo di una nuova metodologia di approccio al tema del recupero degli immobili pubblici, in chiave green ed ecosostenibile.   Il bando è tra i primi in Italia a conformarsi ai Criteri Ambientali Minimi per l’affidamento dei servizi di progettazione e lavori per la ristrutturazione, manutenzione [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 22 novembre 2017

Ecobonus, Finco chiede di mantenere l’attuale aliquota del 65%

I produttori propongono di introdurre nuovi requisiti per l’ottenimento del bonus

Ecobonus, Finco chiede di mantenere l’attuale aliquota del 65%
22/11/2017 - “Ad ogni rinnovato appuntamento per la Legge di Stabilità o di Bilancio, si deve assistere ad un acceso dibattito circa l’opportunità di rinnovo/proroga degli incentivi e detrazioni per la riqualificazione energetica. Così Sergio Fabio Brivio, Presidente Finco.   Bonus fiscale = minor gettito erariale? “Viene sempre, in particolare, enfatizzato dagli esponenti governativi - prosegue Brivio - il supposto minor gettito che sarebbe causato all’Erario dai suddetti bonus ma si tralascia di valutare, ad esempio, il contributo occupazionale delle misure stesse che hanno consentito di creare, o mantenere, l’occupazione di oltre 200.000 addetti qualificati, e sin sottace il fatto che, solo nel 2016, vi siano state circa 360.000 [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 22 novembre 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Puglia, Piano Casa prorogato al 31 dicembre 2018

Novità anche per altezze, distanze, fotovoltaico, sottotetti, seminterrati, titoli abilitativi e cambi di destinazione d’uso

Puglia, Piano Casa prorogato al 31 dicembre 2018
22/11/2017 - È stato prorogato al 31 dicembre del 2018 il termine per la presentazione delle istanze relative al Piano Casa, che riconosce premi pari al 20% della volumetria esistente (comunque per non oltre 300 metri cubi) nel caso di ampliamenti e del 35% nel caso di demolizione e ricostruzione, a condizione che gli interventi siano realizzati secondo precisi criteri di edilizia sostenibile.   Il Consiglio regionale pugliese ha approvato all’unanimità la proposta di legge di modifica del Piano Casa (“Misure straordinarie ed urgenti a sostegno dell’attività edilizia e per il miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale” LR 14/2009).    In particolare, la norma, oltre a prorogare il termine di applicabilità [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news RISTRUTTURAZIONE

Speciale RISTRUTTURAZIONE sponsored by:

Marcegaglia Buildtech
Marcegaglia Buildtech
Amonn


usBIM.viewer+