Serramenti in acciaio a taglio termico
gli approfondimenti tematici di edilportale.com
Rockwood

News Ristrutturazione

venerdì 22 maggio 2015
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Ristrutturazioni e Bonus Mobili: le Entrate aggiornano le guide

Revisionato anche il vademecum sulle agevolazioni prima casa per chi acquista o vende

Ristrutturazioni e Bonus Mobili: le Entrate aggiornano le guide
22/04/2015 – L’Agenzia delle Entrate ha aggiornato ad aprile 2015 le guide su ‘Ristrutturazioni edilizie’ e ‘Bonus Mobili’.   Agevolazioni per le ristrutturazioni Ricordiamo che per chi ristruttura casa è possibile detrarre dall’Irpef (l’imposta sul reddito delle persone fisiche) il 50% delle spese sostenute (bonifici effettuati) dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2015, con un limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare.   La detrazione deve essere ripartita in dieci quote annuali di pari importo, nell’anno in cui è sostenuta la spesa e in quelli successivi.   Oltre alle spese necessarie per l’esecuzione dei lavori, ai fini della detrazione è possibile considerare anche [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 22 maggio 2015
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Piano Casa Renzi, in Gazzetta 468 milioni di euro per recuperare gli alloggi inagibili

Pubblicato anche il decreto che consente di vendere immobili pubblici per realizzare nuova edilizia residenziale

Piano Casa Renzi, in Gazzetta 468 milioni di euro per recuperare gli alloggi inagibili
22/05/2015 – Pubblicato in Gazzetta il DM 16 marzo 2015 che stanzia 468 milioni di euro per il recupero degli alloggi sociali inagibili attraverso un apposito programma per il recupero e razionalizzazione del patrimonio pubblico.   Il DM, in attuazione del Piano Casa voluto dal Governo Renzi (DL 47/2014) ripartisce tra le Regioni le risorse destinate al social housing e definisce i criteri per la formulazione del programma.   Programma di recupero degli alloggi di edilizia residenziale Per essere inseriti nel Programma gli interventi devono rispondere ai seguenti criteri: - rapida assegnazione degli alloggi non utilizzati per assenza di interventi di manutenzione; - riduzione dei costi di conduzione degli alloggi da parte degli assegnatari e dei costi di gestione [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 22 maggio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Edilizia scolastica, aumentano a 50 milioni le risorse del Decreto Mutui

Nel ddl ‘La Buona Scuola’ approvato dalla Camera deroghe al permesso di costruire e al Codice Appalti per il triennio 2015-2017

Edilizia scolastica, aumentano a 50 milioni le risorse del Decreto Mutui
22/05/2015 – Più risorse per la messa in sicurezza delle scuole, deroghe al Codice Appalti e bandi gestiti dalle Regioni per la realizzazione di edifici scolastici innovativi. Sono alcune delle novità contenute nel disegno di legge “La buona scuola”, approvato dalla Camera e ora all’esame del Senato.   Decreto Mutui, 50 milioni annui Passano da 40 a 50 milioni di euro annui i contributi da destinare al finanziamento dei mutui trentennali stipulati dalle Regioni per gli interventi straordinari di ristrutturazione, messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle scuole pubbliche.   Sono stati inoltre stanziati, a partire dal 2016, 4 milioni di euro annui per finanziare i mutui necessari alla riqualificazione degli istituti di alta formazione [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 19 maggio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Edifici abusivi, la demolizione parziale deve essere fattibile

CdS: le valutazioni sulla possibilità di demolire parte dell’edificio vanno fatte nel momento in cui si emana l’ordine

Edifici abusivi, la demolizione parziale deve essere fattibile
19/05/2015 - Quando il Comune emana un ordine di demolizione deve valutarne la fattibilità pratica. Lo ha spiegato il Consiglio di Stato con la sentenza 1056/2015.   Dopo la realizzazione di un intervento di ristrutturazione, che aveva comportato l’aumento della volumetria rispetto a quanto assentito, il Comune aveva ordinato la demolizione della parte realizzata abusivamente.   Il responsabile aveva presentato ricorso al Tar lamentando la non fattibilità della demolizione, ma i giudici avevano negato la sanatoria e confermato l’ordine di ripristino dello stato dei luoghi.   Il Consiglio di Stato ha invece dato ragione al responsabile per una serie di motivi. Secondo il CdS l’aumento volumetrico era impercettibile e irrilevante dal punto [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 18 maggio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Task force edilizia scolastica: metà dei lavori non sono più realizzabili

Dopo un anno di monitoraggio, pubblicati i dati relativi a 397 progetti in Calabria, Campania e Sicilia. A breve l’analisi sugli interventi del Decreto Mutui

Task force edilizia scolastica: metà dei lavori non sono più realizzabili
18/05/2015 - Presidiare i progetti di riqualificazione delle scuole dalle prime fasi per garantire la qualità degli interventi ed evitare lo spreco di risorse. È l’obiettivo della task force per l’edilizia scolastica, nata dalla collaborazione tra l’Agenzia della Coesione Territoriale e le Regioni, che ha presentato i dati raccolti dopo un anno di monitoraggio.   Attività della task force sull’edilizia scolastica La task force, già attiva in Calabria, Campania e Sicilia, ha monitorato gli interventi necessari o già avviati nelle tre regioni.   Secondo i dati raccolti, gli investimenti in edilizia scolastica nelle tre regioni ammontano a 2,3 miliardi di euro, di cui 567,6 milioni in Calabria, 842,6 in Campania e [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 15 maggio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Il ddl ecoreati sarà approvato entro la prossima settimana

Pene più pesanti per i responsabili di danno e disastro ambientale, traffico di materiale radioattivo e intralcio dei controlli

Il ddl ecoreati sarà approvato entro la prossima settimana
15/05/2015 – Diventerà legge entro la prossima settimana il ddl sui reati ambientali. Le Commissioni Ambiente e Giustizia del Senato hanno approvato senza modifiche il testo trasmesso dalla Camera.   Per l’approvazione definitiva in Aula del Senato ci sarà tempo fino al 21 maggio, poi scatterà la pausa per le elezioni amministrative, ma il Governo si è impegnato a concludere l’iter prima di questa data.   A parte la cancellazione del divieto di air-gun, una tecnica di ispezione dei fondali marini usata per rinvenire la presenza di idrocarburi nel sottosuolo, restano confermate le sanzioni più pesanti a carico dei responsabili dei reati ambientali.   Danno ambientale Il danno ambientale sarà punito con la reclusione [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 13 maggio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Tende da sole, per installarle serve il permesso di costruire?

Tar Molise: no, perchè non alterano in modo permanente lo stato dei luoghi

Tende da sole, per installarle serve il permesso di costruire?
13/05/2015 – Serve il permesso di costruire per installare una tenda solare? Il Tar Molise con la sentenza 181/2015 risponde di no, anche se ci sono tre posizioni giurisprudenziali diverse.   Secondo una prima interpretazione, gli interventi non hanno rilevanza edilizia e non richiedono quindi nessun permesso. Sul versante opposto, un’altra interpretazione sostiene che gli interventi sono finalizzati a migliorare la fruizione dell’immobile e che le tende sono destinate all’uso permanente e non precario, per cui sarebbe necessario il permesso di costruire. Per finire, parte della giurisprudenza ritiene che questi lavori rientrano tra le manutenzioni straordinarie e che, non determinando modifiche dello stato dei luoghi, sia sufficiente la Dia.   I giudici [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 13 maggio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Risparmio energetico e antisismica, nelle Marche deroghe per incoraggiarli

La nuova legge regionale spiega quali sono gli interventi soggetti a Cil e a Scia e quali sono considerati edilizia libera

Risparmio energetico e antisismica, nelle Marche deroghe per incoraggiarli
13/05/2015 – Semplificare gli interventi di miglioramento energetico e sismico degli edifici, il recupero dei sottotetti e la realizzazione di soppalchi. Sono alcuni degli obiettivi della Legge Regionale 17/2015, con cui le Marche operano un riordino della normativa edilizia regionale.   Riqualificazione energetica Per favorire il miglioramento del rendimento energetico in edilizia, negli interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti è consentita la riduzione degli spessori di murature e solai di copertura fino a raggiungere i limiti stabiliti dal D.lgs. 102/2014, che attua la Direttiva 2012/27/Ue sull’efficienza energetica, anche se ciò comporta un incremento delle superfici calpestabili, a condizione che sia ottenuta una riduzione minima [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 13 maggio 2015
pubblicato da Rossella Calabrese in IMPIANTI

Ecodesign degli impianti termici, da settembre le nuove regole Ue

Da Assotermica ed ENEA progetti di formazione e informazione per progettisti e impiantisti

Ecodesign degli impianti termici, da settembre le nuove regole Ue
13/05/2015 - Entreranno il vigore il 26 settembre 2015 le nuove regole comunitarie di etichettatura energetica e progettazione compatibile (ecodesign) per gli apparecchi di riscaldamento degli ambienti e per la produzione di acqua calda sanitaria. Lo ricorda Assotermica, l’associazione dei costruttori di apparecchi e componenti per impianti termici, che, assieme al comparto che rappresenta, si prepara a vivere “una svolta epocale”.   Ecodesign ed etichettatura energetica Con l’entrata in vigore dei Regolamenti 811/2013, 812/2013, 813/2013 e 814/2013 di etichettatura energetica e progettazione compatibile - spiega Assotermica - il mercato e le dinamiche della filiera cambieranno.   Questi Regolamenti, che dal 26 settembre 2015 si applicheranno con [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 11 maggio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Edilizia, ecco i nuovi requisiti per fare il costruttore

Disegno di legge in Senato: il titolare dell’impresa dovrà nominare come responsabile tecnico un progettista abilitato e con esperienza

Edilizia, ecco i nuovi requisiti per fare il costruttore
11/05/2015 – Serviranno dei requisiti minimi di carattere tecnico professionale per operare nel settore edile. Lo prevede un disegno di legge allo studio delle Commissioni Lavori Pubblici e Industria del Senato, che ripropone i contenuti già in discussione nelle precedenti legislature.   Imprese edili, come funzioneranno Per esercitare l’attività di costruttore edile sarà necessario iscrivere l’impresa nella sezione speciale per l’edilizia. In questa sede saranno valutati i requisiti del costruttore, cioè del titolare dell’impresa, che avrà l’obbligo di nominare un responsabile tecnico.   Verranno inoltre verificati i requisiti di capacità tecnico organizzativa, cioè la disponibilità [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Riki72
domenica 17 maggio 2015 - 09:39
Viva la semplificazione! Nel senso che molte altre imprese semplificheranno la loro attività, chiudendo. Morte affogate in un mare di scartoffie che non garantiscono un bel niente. In Italia continuiamo a credere che più Norme ci siano, più si garantisca. ..
[Leggi questo commento]
Mele Luca
domenica 17 maggio 2015 - 09:23
Io sono un artigiano edile che opera in Sardegna in prov. di Oristano, qui dilaga il lavoro nero è altre forme di impresa irregolare, non voglio essere critico a prescindere su questo Disegno di legge, forse può anche essere una soluzione. Però io mi ..
[Leggi questo commento]
antonino
domenica 17 maggio 2015 - 09:14
Il tuo commento max 2000 caratteri Per fare selezione è stata chiesta : la 9001,la 14001,la 18001, la 50001 e le gare di appalto che si aggiudicano al 38%,il tecnico abilitato ,ma il lavoro dov'è?


» Tutte le news RISTRUTTURAZIONE

Speciale RISTRUTTURAZIONE sponsored by:

Geosec
Ford Transit
RISTRUTTURAZIONE
Corsi di Formazione
Centro Ricerche Atlantide - Albano vercellese

Corso dimostrativo di autocostruzione solare termica

Corso di specializzazione
  • Periodo: 24/05/2015 - 24/05/2015
Enphase Energy - Bologna

ENPHASE MICROINVERTER FOTOVOLTAICO

Seminario
  • Periodo: 26/05/2015 - 26/05/2015
Gruppo Leonardo Solutions - Domodry - Bologna

Workshop Italia 2015 – Il Risanamento delle Murature Umide mediante TNC Domodry® - BOLOGNA

Seminario
  • Periodo: 26/05/2015 - 26/05/2015
Vetrofluid


Fatturazione elettronica
Connettori per il rinforzo dei solai