gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Sicurezza Cantieri

giovedì 8 gennaio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Decreto palchi, il Ministero del Lavoro spiega come applicarlo

Gli obblighi relativi alla sicurezza ricadono sul committente, che può nominare un responsabile dei lavori

Decreto palchi, il Ministero del Lavoro spiega come applicarlo
08/01/2015 – Il Ministero del Lavoro interviene, con qualche chiarimento contenuto nella circolare 35/2014, sull’applicazione del Decreto palchi relativo ai cantieri temporanei per spettacoli e manifestazioni fieristiche.   La circolare spiega innanzitutto che per opere temporanee si intende l’allestimento e il disallestimento di impianti luce, audio, video, ma anche le lavorazioni correlate, come la movimentazione delle attrezzature necessarie. Per essere considerate temporanee, le opere devono essere modulari, montabili, trasportabili e reimpiegabili, formate da elementi prefabbricati collegati tra loro.   Sono esclusi dall’applicazione del decreto il montaggio di pedane fino a 2 metri per gli spettacoli e fino a 6,5 metri per le fiere, il [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 23 dicembre 2014
pubblicato da Alessandra Marra in SICUREZZA

Sicurezza sul lavoro: Bando Inail da 267 milioni di euro

Dal 3 marzo 2015 le imprese potranno inoltrare online le domande di finanziamento

Sicurezza sul lavoro: Bando Inail da 267 milioni di euro
23/12/2014 –  E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Bando Incentivi Isi 2014, promosso dall’Inail (Istituto nazionale per l'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro), che mette a disposizione delle imprese che vogliono investire nella sicurezza sui luoghi di lavoro oltre 267 milioni di euro a titolo di contributi a fondo perduto.   Precisamente il finanziamento riguarda progetti finalizzati al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza del lavoro o all’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale. I soggetti beneficiari sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura.   L’intervento consiste in un contributo in conto capitale pari [Leggi tutto l'articolo ...]


sabato 20 dicembre 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Stabilità 2015, professionisti sotto i 15 mila euro tassati al 15%

Nel testo anche la proroga di un anno dei bonus 65% e 50%, 400 milioni di euro per il recupero degli alloggi pubblici e un Piano per le periferie

Stabilità 2015, professionisti sotto i 15 mila euro tassati al 15%
20/12/2014 - Approvata dal Senato nella notte tra venerdì e sabato, la Legge di Stabilità per il 2015 attende ora il via libero definitivo della Camera. Nuovo regime dei minimi per i professionisti, proroga dei bonus fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici e le ristrutturazioni, Piano Casa e riqualificazione delle periferie tra le novità più attese.   Nuovo regime fiscale dei minimi Per poter accedere al regime agevolato, il reddito dei professionisti non dovrà superare la soglia di 15 mila euro e sarà tassato con un’imposta sostitutiva al 15%. Fino ad ora, invece, il limite è stato fissato a 30 mila euro, con una tassazione dei ricavi del 5%.   Possono accedere al sistema della tassazione [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Un ingegnere italiano
martedì 30 dicembre 2014 - 15:37
Secondo me c'è una grave mancanza in questa legge. Oltre all'imposta sostitutiva del 15% dovevano darci anche un Pass per andare a mangiare alla mensa dei frati. Buon 2015


venerdì 19 dicembre 2014

Bernardelli Group inaugura il 2015 con una nuova avventura: produrre direttamente materiale in sacco

19/12/2014 - “Valorizzare gli aggregati che estraiamo nelle nostre cave è il nostro obiettivo e il fil rouge che accomuna le varie attività aziendali”, afferma Arturo Bernardelli, classe 1963, bresciano di nascita e fondatore di Bernardelli Group, azienda di Borgosatollo in provincia di Brescia, dedita all’attività estrattiva, ai trasporti e attività correlate. Quattro le aziende che fanno capo al brand: Edilquattro, che produce sabbie e ghiaie selezionate, sia sfuse che in sacco o big bags, materiali edili in sacco: malte, massetti, calcestruzzi, rasanti base gesso e base cemento, gessi, primer e impermeabilizzanti, asfalti; Bernardelli Trasporti, per il trasporto di aggregati, merci conto terzi, trasporto rifiuti speciali  e logistica; Novastrade, [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 18 dicembre 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Rating di legalità, ecco come si ottengono le stellette

In vigore le nuove regole dell’Antitrust: le imprese devono operare in Italia e aver fatturato almeno 2 milioni prima della domanda

Rating di legalità, ecco come si ottengono le stellette
18/12/2014 - È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Provvedimento 4 dicembre 2014 dell’Autorità Antitrust che modifica il Regolamento attuativo sul rating di legalità.  Si tratta, lo ricordiamo, del sistema in base al quale le imprese, su base volontaria, potranno chiedere l’attribuzione di un punteggio, da una a tre stellette, che attesti il loro rispetto della legalità e renda possibile l’accesso in via preferenziale ai finanziamenti pubblici e punteggi aggiuntivi nelle gare d’appalto.   Requisiti delle imprese Per poter richiedere le stellette, le imprese devono avere la sede operativa in Italia, un fatturato minimo di due milioni di euro nell’ultimo esercizio chiuso nell’anno precedente alla [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 11 dicembre 2014

DuPont combatte i prodotti protettivi contraffatti attraverso la rete di partner Nomex® di fiducia

DuPont combatte i prodotti protettivi contraffatti attraverso la rete di partner Nomex® di fiducia
11/12/2014 - DuPont è riconosciuta a livello internazionale per la sua fibra resistente alla fiamma, intelligente e di alta qualità, DuPont™ Nomex®, Incorporata nel tessuto ad uso dei vigili del fuoco e dei lavoratori nel settore industriale in tutto il mondo. Gli indumenti provvisti di etichetta Nomex® sono prodotti secondo gli standard più elevati, utilizzando tessuti approvati da DuPont e sono diventati parte integrante della protezione delle persone sul lavoro. Tuttavia, l'importazione e la produzione di prodotti contraffatti e illegali sta diventando un problema serio non solo per l'economia delle aziende, ma soprattutto per la sicurezza dei lavoratori che tali prodotti mettono a rischio.   Per garantire la massima protezione degli [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 2 dicembre 2014
pubblicato da Alessandra Marra in SICUREZZA

Bando Inail: scadenza prorogata al 15 gennaio 2015

Un mese e mezzo in più per le imprese interessate alla messa in sicurezza dei luoghi di lavoro

Bando Inail: scadenza prorogata al 15 gennaio 2015
02/12/2014 -  E' stato prorogato alle ore 18.00 del 15 gennaio 2015, e non più il 3 dicembre 2014, il termine di presentazione delle domande per accedere ai 30 milioni di euro messi a disposizione dall’INAIL per la sicurezza nei luoghi di lavoro.   Le imprese interessate ad interventi per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro avranno più tempo quindi per accedere ai fondi.   Con Determinazione del Direttore Centrale Prevenzione n. 83 del 28 novembre 2014 sono stati posticipati anche i termini per la pubblicazione online della composizione delle Commissioni, prorogato al 27 gennaio 2015, e per l'attività istruttoria, prorogato al 30 gennaio 2015.   Le imprese hanno a disposizione, nella [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 27 novembre 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Gare progettazione, non vanno indicati i costi della sicurezza

Tar Liguria: i servizi di natura intellettuale non hanno profili di interesse in tema di sicurezza sul lavoro

Gare progettazione, non vanno indicati i costi della sicurezza
27/11/2014 – Negli appalti di progettazione non è necessario indicare i costi relativi alla sicurezza. Lo ha spiegato il Tar Liguria con la sentenza 1690/2014.   Nel caso esaminato dal Tribunale amministrativo, una società aveva partecipato ad una gara con procedura negoziata per l’affidamento di un incarico di direzione lavori e coordinamento della sicurezza per una serie di opere.   I servizi, di importo di 100 mila euro, sarebbero stati affidati col criterio del prezzo più basso. La domanda era stata presentata da otto concorrenti e aveva vinto quello che aveva proposto un ribasso al 65,296%.   Una delle società non vincitrici aveva presentato ricorso sostenendo che i costi relativi alla sicurezza non erano stati indicati né [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 27 novembre 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

Oggi gli edili in piazza #inlottaxilfuturo

Confedertecnica e Cnappc: ‘crisi senza precedenti’. Dagli architetti siciliani ‘Day Off: io spengo lo studio’

Oggi gli edili in piazza #inlottaxilfuturo
27/11/2014 - Scioperi, sit-in, presidi e manifestazioni di protesta in 20 città, organizzati da Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil. Oggi i lavoratori delle costruzioni tornano nelle piazze italiane per una giornata nazionale di mobilitazione del settore, con lo slogan #inlottaxilfuturo. “La mobilitazione ha ottenuto un primo risultato - ha annunciato il segretario generale Feneal Uil, Vito Panzarella, al presidio organizzato davanti al Ministero delle Infrastrutture -: il 9 dicembre le organizzazioni sindacali sono state convocate dal Ministro Maurizio Lupi. Siamo in piazza oggi, in tutta Italia, perché il governo ci ascolti e le nostre richieste siano chiare una volta per tutte.” “In questi sei anni di crisi drammatica - spiegano [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 26 novembre 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

I tecnici al Governo: riportare a 30mila euro la tassazione forfetaria

Le altre richieste dei professionisti: eliminare l’obbligo di POS e consentire la deduzione al 100% delle spese per la formazione continua

I tecnici al Governo: riportare a 30mila euro la tassazione forfetaria
26/11/2014 - Soglia di reddito per l’applicazione del regime fiscale agevolato, obbligo di POS e deducibilità delle spese per la formazione.   Sono state queste le questioni che Armando Zambrano, coordinatore della Rete delle Professioni Tecniche (RPT), ha posto al Sottosegretario all’Economia e Finanze, Enrico Zanetti, in un recente incontro.   La prima questione è quella relativa all’abbassamento da 30mila a 15mila euro della soglia di reddito entro la quale applicare il regime forfetario per i professionisti, previsto dall’art. 9 della Legge di Stabilità 2015, attualmente in discussione alla Camera.   Se venisse confermata la nuova soglia di 15mila euro, un numero consistente di professionisti verrebbe escluso dal regime [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
reb
lunedì 1 dicembre 2014 - 10:06
Destra o sinistra noi professionisti siano ancora visto come un popolo di ricchi ed elitari archistar... da TUTTI. sveglia, maledetti politici, fatevi un giro nel mondo reale... gli unici evasori siete voi...
Salvatore
mercoledì 26 novembre 2014 - 12:48
Abolire gli ordini; abolire il minimo Inarcassa; abolire la formazione professionale obbligatoria; abolire il POS. OK è meglio cambiare paese!!!


» Tutte le news SICUREZZA CANTIERI

Speciale SICUREZZA CANTIERI sponsored by:

SICUREZZA CANTIERI
Corsi di Formazione
QMS srl - Roma

CORSO DI AGGIORNAMENTO DEI LAVORATORI DESIGNATI AL PRIMO SOCCORSO

Corso di aggiornamento
  • Periodo: 29/01/2015 - 29/01/2015
QMS srl - Roma

CORSO DI AGGIORNAMENTO DEI LAVORATORI DESIGNATI AL PRIMO SOCCORSO

Corso di aggiornamento
  • Periodo: 29/01/2015 - 29/01/2015
Università degli Studi della Tuscia di Viterbo - Roma

E-LEARNING – D.LGS 81/2008 CORSI IN MATERIA DI SICUREZZA DESTINATI ALLE VARIE FIGURE AZIENDALI

Corso di aggiornamento
  • Periodo: 30/01/2015 - 30/01/2015