Schüco SmartWood
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Attestazione SOA

venerdì 20 ottobre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

Progettazione gratis, per il Governo è legittima

Mit: ‘garanzia di affidabilità e serietà anche senza corrispettivo finanziario’. On. Pellegrino: ‘nel Paese dell'architettura per gli architetti non c'è diritto di cittadinanza’

Progettazione gratis, per il Governo è legittima
20/10/2017 – L’affidamento di incarichi di progettazione a titolo gratuito non vìola il Codice Appalti. Il Governo chiude così il “caso Catanzaro” rispondendo al question time presentato in Commissione Ambiente della Camera dalla deputata Serena Pellegrino (SI- SEL – POS).   Governo: ‘gara seria anche senza corrispettivo finanziario’ Secondo il sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Umberto Del Basso De Caro, “anche un affidamento concernente servizi a titolo gratuito configura un contratto a titolo oneroso, soggetto alla disciplina del Codice dei contratti pubblici (D.lgs. 50/2016)”.   A detta dell’Esecutivo, i requisiti di serietà e affidabilità vengono rispettati [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 19 ottobre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Servizi infungibili, da Anac le linee guida definitive

Indicazioni puntuali per accertare che la scelta di non pubblicare il bando non pregiudicherà la concorrenza in futuro

Servizi infungibili, da Anac le linee guida definitive
19/10/2017 – L’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) ha pubblicato le nuove linee guida sui servizi infungibili. Si tratta di quelle prestazioni che, per la loro peculiarità, possono essere erogate solo da un determinato soggetto (professionista, fornitore o impresa) e quindi l’Amministrazione procede mediante procedura negoziata senza pubblicazione del bando.   Questo sistema derogatorio rispetto alle procedure ordinarie previste dal Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) risulta molto utilizzato nel settore delle manutenzioni, ma anche in quello sanitario e informatico. L’Anac ha quindi fornito indicazioni puntuali per accertare l’effettiva infungibilità di un bene o di un servizio in modo che le Stazioni Appaltanti non si trovino in [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 17 ottobre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

Progettazione gratis, Oice e Legacoop chiedono modifiche al Codice Appalti

I Geomobilitati sostengono il ritorno alle tariffe o l’introduzione di parametri minimi di riferimento

Progettazione gratis, Oice e Legacoop chiedono modifiche al Codice Appalti
17/10/2017 – Oice (Associazione delle società di ingegneria e architettura), Legacoop Produzione e Servizi e Geomobilitati (Federazione dei geometri e geometri laureati mobilitati) continuano a tenere alta l’attenzione sulle gare bandite senza prevedere compensi per i professionisti.   Dopo la sentenza del Consiglio di Stato, che ha giudicato legittimo il conferimento di un incarico a titolo gratuito perché controbilanciato da un ritorno di immagine, e il botta e risposta tra mondo delle professioni e il Comune di Catanzaro, le associazioni chiedono al Governo un intervento normativo immediato per rimediare.   Oice e Legacoop chiedono la modifica del Codice Appalti Il presidente dell’Oice, Gabriele Scicolone, e quello di Legacoop, Carlo Zini, [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 16 ottobre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Direttore dei lavori, in arrivo norme contro il conflitto di interesse

Nelle regole attuative del Codice Appalti anche la responsabilità per le varianti non autorizzate

Direttore dei lavori, in arrivo norme contro il conflitto di interesse
16/10/2017 – In arrivo, dopo un’attesa durata mesi, le linee guida, attuative del Codice Appalti, che regolano la figura del direttore dei lavori. La prima bozza del testo, elaborata dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti (Mit), a novembre del 2011 è stata bocciata dal Consiglio di Stato e per molti mesi non se ne è saputo più nulla. Ora l’iter del testo sembra essersi sbloccato. Il Mit, raccolte le indicazioni del CdS, ha messo a punto un nuovo testo che sarà inviato alla Conferenza Unificata.   Direttore dei lavori e conflitto di interesse Il direttore dei lavori dovrà rispettare l’articolo 42 del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) sul conflitto di interesse. Non potrà innanzitutto avere interessi economici [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 13 ottobre 2017

Bandi gratis, Inarcassa: ‘come potranno i professionisti versare i contributi?’

La Cassa di previdenza degli ingegneri e architetti e la sua Fondazione scrivono all’ANAC e lanciano l’appello #sevalgo1euro

Bandi gratis, Inarcassa: ‘come potranno i professionisti versare i contributi?’
13/10/2017 - “La recente sentenza del Consiglio di Stato, che legittima la gara indetta dal Comune di Catanzaro per la redazione del Piano strutturale della Città nella quale era stato stabilito un compenso simbolico di un euro, apre una frattura profonda nel mondo delle libere professioni.   Gli architetti e ingegneri liberi professionisti iscritti a Inarcassa, circa 170 mila unità in tutta Italia, ogni giorno, nonostante le difficoltà oggettive di una macchina burocratica pesante e farraginosa, sono al servizio dei cittadini con le proprie competenze e capacità professionali per mettere al riparo il nostro Paese dalle conseguenze di una incuria del territorio di cui, purtroppo, ne vediamo sempre più spesso i segni evidenti”.   Inizia [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 12 ottobre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

Progettazione gratis, Architetti Catanzaro: ‘le tutele non sono privilegi’

L' Ordine chiede di ‘ripristinare le regole del lavoro e contrastare la deriva sociale’ rispettando i princìpi della Costituzione

Progettazione gratis, Architetti Catanzaro: ‘le tutele non sono privilegi’
12/10/2017 – Dopo le polemiche sul bando per la realizzazione del Piano strutturale del comune di Catanzaro, che non prevede nessun compenso per i progettisti partecipanti, prende posizione anche l’Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Pianificatori e Conservatori della provincia di Catanzaro.   Il diritto alla retribuzione e la necessità di avere delle tutele, che non devono essere scambiate per privilegi, sono i cardini della nota del Cnappc di Catanzaro, che pubblichiamo integralmente.   “Dopo fiumi di parole che hanno invaso ogni forma di comunicazione, dopo le amarezze, le acredini e le contrapposizioni che hanno contraddistinto l’intera vicenda per la redazione gratuita del PSC della Città di Catanzaro, è il momento di fare una [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Lorenzo
domenica 15 ottobre 2017 - 09:10
Sono d'accordo con Simone Agostini che gli Ordini Professionali facciano pubblicare in tutti i giornali i nomi di chi lavora a gratis e vuole il ritorno d'immagine. Che i loro nomi vengano pubblicati su televideo e come notizia principale dei TG. Persone ..
[Leggi questo commento]
Lorenzo
giovedì 12 ottobre 2017 - 19:11
Il Dirigente del Comune di Catanzaro Lonetti si fa forte di qualche sentenza balorda e legittima il lavorare gratis dei professionisti aggredendo gli Ordini Professionali che ovviamente valendo meno di zero si fanno aggredire supinamente (eufemismo). ..
[Leggi questo commento]


martedì 10 ottobre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

Progettazione gratis, Comune Catanzaro: ‘vantaggi per tutta la comunità’

Cnappc: ‘cittadini di Catanzaro forse considerati di serie B, disinteresse del Comune per il destino delle opere pubbliche della città’

Progettazione gratis, Comune Catanzaro: ‘vantaggi per tutta la comunità’
10/10/2017 – Lavorare gratis è possibile se arreca un vantaggio alla comunità. Questo, in sintesi, quanto dichiarato in una lettera dall’architetto Giuseppe Lonetti, dirigente del Settore Urbanistica del Comune di Catanzaro, dopo le accese proteste dei professionisti contro la sentenza con cui il Consiglio di Stato ha affermato che la mancanza di un compenso non va contro la legge, ma viene bilanciata da un ritorno di immagine per il professionista.   Lonetti si è scagliato prevalentemente contro le dichiarazioni di Giuseppe Cappochin, presidente dell'Ordine degli Architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori (Cnappc), che all'indomani della sentenza ha parlato di "caporalato intellettuale e professionale". Non si è [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Lorenzo
mercoledì 11 ottobre 2017 - 18:39
Il dirigente del Comune di Catanzaro invece di redigere bandi gratis perché non si rimbocca le maniche e lo fa lui il PSC gratis per la collettività (magari lavorando anche il sabato e la domenica). Cari cittadini di Catanzaro non fatevi prendere in ..
[Leggi questo commento]
Lorenzo
mercoledì 11 ottobre 2017 - 13:10
Quelli del MOVIMENTO 5 STELLE che si vantano di essere diversi dove sono?. Facessero un'interrogazione Parlamentare su una sentenza del genere e sull'operato del Comune di Catanzaro con a Capo il Dirigente dell'Area Tecnica, che percepisce uno stipendio ..
[Leggi questo commento]


venerdì 6 ottobre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Gare di progettazione, CdS: ‘i professionisti possono lavorare senza compenso’

La componente economica è sostituita dal ritorno di immagine. I giudici danno ragione al Comune di Catanzaro che in un bando chiedeva di redigere gratis il piano strutturale

Gare di progettazione, CdS: ‘i professionisti possono lavorare senza compenso’
06/10/2017 – I progettisti possono lavorare senza compenso e le Amministrazioni possono bandire gare per l’affidamento di incarichi da svolgere gratis perché il mancato guadagno economico è compensato da un ritorno di immagine. Questo, in sintesi, il contenuto della sentenza 4614/2017 emessa dal Consiglio di Stato.   La pronuncia, che sta già destando le proteste dei professionisti, ribalta quanto affermato dal Tar a fine 2016, che aveva bocciato la richiesta di svolgere una prestazione a titolo gratuito.   Piano strutturale gratis: il caso Catanzaro All’inizio dello scorso anno, il Comune di Catanzaro ha indetto una gara per il conferimento di incarichi professionali a titolo gratuito, volti alla selezione dello staff di progettisti [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Lorenzo
lunedì 9 ottobre 2017 - 18:48
E se poi uno progetta gratis una scuola dove vanno i bambini e a causa di un terremoto la scuola va giù perché mal progettata, la responsabilità di chi sarà. Del tecnico, dell'amministrazione che ha voluto il progetto gratis o dei giudici che avallano ..
[Leggi questo commento]
filippo rossi
lunedì 9 ottobre 2017 - 11:09
Esiste qualcosa di più alto del CdS a cui possiamo appellarci per far cassera questa sentenza indegna ed assurda? La corte costituzionale? il Presidente della Repubblica? La corte di Strasburgo? Zambrano, Cappochin datevi da fare, FATE RICORSO ANCHE ..
[Leggi questo commento]
Roby
lunedì 9 ottobre 2017 - 10:14
Tutti gli statali possono lavorare gratis, il mancato guadagno è compensato da un ritorno di immagine.


venerdì 6 ottobre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

Incarichi di progettazione gratis, Catanzaro non è un caso isolato

Architetti: ‘sentenza aberrante, si avalla il caporalato intellettuale e professionale’. Oice: ‘non ci stiamo, siamo ancora una Repubblica fondata sul lavoro?’

Incarichi di progettazione gratis, Catanzaro non è un caso isolato
06/10/2017 – Nei giorni scorsi il Consiglio di Stato ha stabilito che le Amministrazioni possono bandire gare di progettazione senza prevedere un compenso per il progettista. La pronuncia si riferisce al caso del Comune di Catanzaro, che invece di indicare un compenso per il vincitore, ha previsto solo un rimborso spese.   La sentenza ha suscitato le proteste dei professionisti, anche perché il Comune di Catanzaro non è l’unica Amministrazione pubblica ad aver chiesto ai progettisti di lavorare a titolo gratuito.   Incarichi gratis: Catanzaro non è un caso isolato La sentenza del Consiglio di Stato potrebbe liberalizzare la possibilità di bandire gare gratis. Ci sono infatti altri casi simili.   Qualche anno fa, il Comune di Battipaglia [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Sebastiano Merola
lunedì 9 ottobre 2017 - 11:11
Concordo con tutti i commenti dei colleghi che mi hanno preceduto ed aggiungo anche il mio. Sull’aspetto “valido compenso” che, non necessariamente deve essere di natura economica, per quello che conta, potrei anche essere d’accordo se parliamo di volontariato. ..
[Leggi questo commento]
dino m.
lunedì 9 ottobre 2017 - 11:07
Possiamo sperare che i membri del consiglio di stato d'ora in pi lavorino gratis in cambio della "visibilità" che da loro il fare sentenze criminali di questo tipo? O a fare questa richiesta saremo considerati "leoni da tastiera" e "odiatori web"... ..
[Leggi questo commento]
Ivaldi
lunedì 9 ottobre 2017 - 09:36
Per me va bene, purché valga anche per tutti i dipendenti pubblici


martedì 3 ottobre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Fondo investimenti, in arrivo la lista dei lavori finanziati

1,4 miliardi di euro alle metropolitane, 500 milioni al Fondo per la progettazione e 80,5 milioni all’edilizia giudiziaria

Fondo investimenti, in arrivo la lista dei lavori finanziati
03/10/2017 – Entro il 2032 saranno investiti circa 1,4 miliardi di euro per il completamento delle metropolitane e 80,5 milioni di euro per l’edilizia giudiziaria. I Comuni potranno attingere ad un Fondo da 500 milioni di euro per la progettazione degli interventi.   Dopo la pubblicazione del dpcm 21 luglio 2017, con la ripartizione del Fondo Investimenti da 46 miliardi di euro (istituito dalla Legge di Bilancio 2017), iniziano a delinearsi le priorità del Governo. Il decreto pubblicato in Gazzetta contiene solo la ripartizione delle risorse tra i diversi ministeri competenti, ma la relazione illustrativa trasmessa alla Corte dei Conti anticipa i contenuti della tabella di dettaglio che sarà diffusa nei prossimi giorni.   Fondo Investimenti, gli [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ATTESTAZIONE SOA

Speciale ATTESTAZIONE SOA sponsored by:

My way
Vaillant
SiOS


LC7 Rasoliscio