Stone International
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Attestazione SOA

lunedì 21 maggio 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Codice Appalti, rinviata la qualificazione alternativa alle Soa

Anac propone di avviare la sperimentazione del rating basato sull’affidabilità delle imprese dopo il sistema base previsto dal Codice

Codice Appalti, rinviata la qualificazione alternativa alle Soa
21/05/2018 – Sperimentare la qualificazione alternativa alle Soa solo dopo aver consolidato il sistema base previsto dal Codice Appalti per la qualificazione degli esecutori dei lavori pubblici di importo uguale o superiore a 150mila euro. Lo ha previsto l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac), che in un comunicato dei giorni scorsi ha fatto slittare i termini per il nuovo rating delle imprese.   Codice Appalti, le norme sulla qualificazione In base all’articolo 84, comma 1 del Codice Appalti, i soggetti esecutori a qualsiasi titolo di lavori pubblici di importo pari o superiore a 150mila euro devono provare requisiti e capacità col possesso di un’attestazione Soa, rilasciata da appositi organismi autorizzati dall’Anac.   Perché [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 18 maggio 2018

Gare su progetto esecutivo, pronto il decreto sui livelli di progettazione

Il passaggio alle nuove regole non sarà immediato. La norma entrerà in vigore sei mesi dopo la pubblicazione

Gare su progetto esecutivo, pronto il decreto sui livelli di progettazione
18/05/2018 – Dopo più di un anno di attesa il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha reso nota la bozza di decreto sui tre livelli di progettazione.   Ricordiamo che la prima versione del decreto, attuativo del Codice Appalti, è stata messa a punto a gennaio 2017, ma si è arenata a seguito della decisione di creare una progettazione semplificata per gli interventi di manutenzione ordinaria.   A inizio maggio, il Mit ha diffuso la bozza di decreto per la progettazione semplificata degli interventi di manutenzione ordinaria fino a 2,5 milioni di euro. È invece di ieri (17 maggio) il testo sui tre livelli di progettazione (progetto di fattibilità tecnica ed economica, progetto definitivo e progetto esecutivo) che regolerà [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 18 maggio 2018

Codice Appalti, da Anac ok alle nuove linee guida sull’offerta più vantaggiosa

L’Anticorruzione ha rinviato a futuri bandi tipo il supporto alla scelta tra offerta più vantaggiosa e prezzo più basso

Codice Appalti, da Anac ok alle nuove linee guida sull’offerta più vantaggiosa
18/05/2018 – Via libera dell’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) alle linee guida n.2 sull’offerta economicamente più vantaggiosa. Le linee guida, attuative del Codice Appalti (D.lgs 50/2016), sono state aggiornate dopo le modifiche introdotte con il Correttivo nel 2017.   Il testo non è vincolante, ma rappresenta comunque uno strumento per uniformare l’attività delle Stazioni Appaltanti.   Offerta più vantaggiosa, le modifiche del Codice Appalti In base al Codice dei Contratti pubblici, il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa deve essere utilizzato per i concorsi di progettazione di importo pari o superiore a 40mila euro e i concorsi di idee.   È possibile continuare ad [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 16 maggio 2018
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Direttore dei lavori e dell’esecuzione, pubblicato il decreto

In vigore dal 30 maggio il Regolamento attuativo del Codice Appalti su funzioni e strumenti per le attività di direzione, controllo e consegna dei lavori

Direttore dei lavori e dell’esecuzione, pubblicato il decreto
16/05/2018 - È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Regolamento relativo alle funzioni del direttore dei lavori e del direttore dell’esecuzione.   Si tratta del DM 49 del 7 marzo 2018, attuativo dell’art. 111, comma 1, del Codice dei contratti pubblici (Dlgs 50/2016), che individua le modalità e la tipologia di atti, attraverso i quali il direttore dei lavori effettua la sua attività (ex art. 101, comma 3, del Codice) in maniera da garantirne trasparenza, semplificazione, efficientamento informatico, con particolare riferimento alle metodologie e strumentazioni elettroniche anche per i controlli di contabilità.   Il decreto disciplina le modalità di svolgimento della verifica di conformità in corso di esecuzione [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 15 maggio 2018

Codice Appalti, Anac: ‘le spese generali vanno sempre indicate nelle offerte’

Con un parere di precontenzioso, l’Anticorruzione boccia l’istruttoria svolta dalla Stazione Appaltante

Codice Appalti, Anac: ‘le spese generali vanno sempre indicate nelle offerte’
15/05/2018 – Per verificare l’attendibilità dell’offerta bisogna valutare anche le spese generali sostenute dall’impresa. Eventuali incarichi svolti gratis devono mettere in allarme la Stazione Appaltante. È la conclusione cui è arrivata l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) nel parere di precontenzioso su una gara per la manutenzione ordinaria e straordinaria di un impianto di depurazione.   Appalti, spese generali nell’offerta Dopo l’aggiudicazione, la seconda classificata ha segnalato all’Anac che la vincitrice nell’offerta non aveva inserito, né fatto nessun riferimento, alle spese generali.   In particolare, l’impresa aggiudicataria non aveva indicato gli oneri riguardanti [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 15 maggio 2018

Codice Appalti, pronto il bando tipo per le gare di progettazione oltre i 100mila euro

Il testo sarà in consultazione fino al 13 giugno e una volta a regime sarà vincolante per le Stazioni Appaltanti

Codice Appalti, pronto il bando tipo per le gare di progettazione oltre i 100mila euro
15/05/2018 – Passi avanti per l’attuazione del Codice Appalti. L’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) ha messo a punto il bando tipo n.3, sull’affidamento dei servizi di ingegneria e architettura di importo pari o superiore a 100mila euro con procedura aperta e offerta economicamente più vantaggiosa.   Il testo sarà in consultazione fino al 13 giugno.   Servizi di ingegneria e architettura oltre 100mila euro Il bando tipo è uno strumento pensato per dare omogeneità alle procedure di gara e aiutare le Stazioni Appaltanti nella redazione dei documenti e nell’espletamento delle procedure di appalto.   Nel bando tipo n.3 viene innanzittutto ribadito l'obbligo di determinare i compensi da porre a base [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 14 maggio 2018
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Codice Appalti, ecco le nuove linee guida Anac su rating di impresa e premialità

In consultazione il documento, rivisto dopo il Decreto Correttivo del Codice dei contratti pubblici

Codice Appalti, ecco le nuove linee guida Anac su rating di impresa e premialità
14/05/2018 - L’Anac ha diffuso e messo in consultazione le Linee Guida su rating di impresa. Si tratta del documento con cui l’Anac definisce i requisiti reputazionali, i criteri di valutazione e le modalità di rilascio della certificazione.   La gestione del sistema di rating di impresa è affidata all’Anac dall’articolo 83, comma 10, del Codice dei contratti pubblici.   I requisiti reputazionali alla base del rating di impresa tengono conto dei precedenti comportamenti dell’impresa: il mancato utilizzo del soccorso istruttorio, l’applicazione delle disposizioni sulla denuncia obbligatoria di richieste estorsive e corruttive, il rispetto dei tempi e dei costi nell’esecuzione dei contratti e dell’incidenza e degli esiti [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 11 maggio 2018

Sardegna, il Governo impugna la legge sugli appalti

Ma la Regione ritiene che “non ci saranno difficoltà a dimostrare la legittimità dei contenuti”

Sardegna, il Governo impugna la legge sugli appalti
11/05/2018 - Alcune norme della legge della Regione Sardegna in materia di contratti pubblici “eccedono dalle competenze attribuite alla Regione dallo Statuto speciale di autonomia e invadono la competenza riservata allo Stato, in materia di tutela della concorrenza e di ordinamento civile, dall’art. 117, secondo comma, lettere e) ed l), della Costituzione”.   Per questo motivo il Consiglio dei Ministri, nella seduta dell’8 maggio scorso, ha deliberato di impugnare la legge regionale sarda 8 del 13 marzo 2018, recante “Nuove norme in materia di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture”.   Ma secondo la Regione non c’è niente da temere e non ci saranno difficoltà a dimostrare la legittimità dei contenuti.   Appalti, [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 10 maggio 2018

Codice Appalti, il CdS blocca le linee guida sulle concessionarie

Chiesti chiarimenti sui controlli per il rispetto dei limiti 80-20, periodo transitorio e tipo di gare da bandire

Codice Appalti, il CdS blocca le linee guida sulle concessionarie
10/05/2018 – Con il parere 1152/2018, il Consiglio di Stato ha bloccato le linee guida dell’Anac n. 7 sul limite 80 – 20 per gli affidamenti in house delle concessionarie.   Il CdS ha chiesto all’Anac una serie di spiegazioni sul testo, che sembra prestarsi a molteplici interpretazioni. Nel frattempo la norma resta congelata.   Codice Appalti e affidamenti in-house Uno degli obiettivi del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) è la riduzione degli affidamenti in-house, cioè senza bando, a società controllate dalle Amministrazioni.   Una società è considerata in-house se l’Amministrazione o l’ente aggiudicatore esercita su di essa un controllo “analogo a quello esercitato sui propri servizi”. La [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 8 maggio 2018
pubblicato da Paola Mammarella in MERCATI

Ingegneria e architettura, gare in rialzo del 5% a inizio 2018

Oice: nel primo quadrimestre registrato un aumento del valore del 36,5% rispetto al 2017. Pubblicati solo 11 bandi per appalti integrati

Ingegneria e architettura, gare in rialzo del 5% a inizio 2018
08/05/2018 – Il primo quadrimestre 2018 segna un aumento nel numero e nel valore delle gare di ingegneria e architettura. Ma non solo, perché sulla base delle regole del Codice Appalti, è diminuito il numero degli appalti integrati. Fino ad ora l’Oice, Associazione delle organizzazioni di ingegneria, di architettura e di consulenza tecnico-economica, ne ha registrati 11.   Gare di progettazione, aumenta il valore delle gare e il numero dei bandi Il primo quadrimestre 2018 si chiude con 1.124 bandi di progettazione per un valore di 182,3 milioni di euro: +5,0% in numero e +36,5% in valore sui primi quattro mesi del 2017. Dopo il rallentamento di marzo, ad aprile riprende a crescere il mercato della sola progettazione: sono state bandite 273 gare, per un [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ATTESTAZIONE SOA
Newsletter
ATTESTAZIONE SOA

Speciale ATTESTAZIONE SOA sponsored by:

Rexipal
Roofingreen Leaf
Drain Beton


usBIM.viewer+