Daikin Sky Air A Series
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Strutture Interrate

lunedì 25 settembre 2017

Ad Accumoli nasce Accupoli, il primo edificio italiano in compensato autoportante

Si monta come un puzzle, è riciclabile e si ispira ad un sistema costruttivo giapponese

Ad Accumoli nasce Accupoli, il primo edificio italiano in compensato autoportante
25/09/2017 - Si chiama Accupoli, ospiterà un centro aggregativo per accogliere eventi e incontri per la collettività ed è la prima struttura in Italia realizzata, nelle parti portanti, in legno compensato. Sorgerà ad Accumoli, uno dei paesi maggiormente danneggiati dal sisma del 24 agosto 2016.   È la risposta concreta all’emergenza da parte di H.E.L.P. 6.5, acronimo di Housing in Emergency for Life and People, l’associazione fondata a luglio 2017 dall’architetto torinese Lorena Alessio, ricercatrice al Politecnico di Torino, e da un pool di studenti ed ex studenti dell’ateneo stesso (coordinato da Carola Novara, Chiara Mezzasalma, Francesca Turnaturi e Matteo Gossi).   Il nuovo edificio - costruito su un terreno del [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 25 febbraio 2016

Roma Termini, completata la nuova piastra servizi

Un’opera realizzata al di sopra della stazione esistente ma con fondazioni sismicamente isolate

Roma Termini, completata la nuova piastra servizi
25/02/2016 - Si sono conclusi i lavori della nuova piastra servizi, l’area dedicata a viaggiatori e frequentatori, della stazione ferroviaria di Roma Termini. Martedì scorso il Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, ha visitato il cantiere, accompagnato da Paolo Gallo, AD di Grandi Stazioni, e Maurizio Gentile, AD di Rete Ferroviaria Italiana.   Nei circa 3mila metri quadrati di superficie, su 6.500 complessivi - spiega Grandi Stazioni in un comunicato -, sono già funzionanti scale mobili, ascensore, display informativi, illuminazione e toilette; entro l’estate è prevista l’apertura al pubblico della prima parte di questo nuovo spazio realizzato sopra i binari. Al termine dei lavori 5.200 mq dedicati ai servizi ferroviari, [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 22 maggio 2015

Sistemi PENETRON per lo stabilimento Pirelli

Sistemi PENETRON per lo stabilimento Pirelli
22/05/2015 - Nell’ambito di un riassetto dell’impianto di produzione di Settimo Torinese, Pirelli & C. SpA ha incaricato PENETRON Italia di fornire la tecnologia del calcestruzzo impermeabile per realizzare tre tunnel sotterranei di gas e di fornitura elettrica nello stabilimento Pirelli   Pirelli & C. SpA è uno dei maggiori produttori di pneumatici al mondo con 22 siti produttivi in tutto il mondo. Il sito di Settimo Torinese è il principale impianto di produzione di pneumatici dell'azienda in Nord Italia. Facile risparmiare tempo "Il nostro cliente aveva solo una piccola finestra temporale per trattare queste gallerie di servizio strategico. Esse forniscono le risorse e la comunicazione tra i diversi edifici dello stabilimento di [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 15 maggio 2015

Da ENEA un innovativo sistema di isolamento sismico per gli edifici

Presentata una piattaforma da realizzare sotto le fondazioni delle costruzioni esistenti

Da ENEA un innovativo sistema di isolamento sismico per gli edifici
14/05/2015 - Una ‘piattaforma isolante’ che attenua l’impatto delle scosse sismiche sull’edificio, che viene realizzata sotto le fondazioni, senza alcun intervento sulle costruzioni sovrastanti, e non prevede interventi invasivi per le strutture e le architetture interessate, anche nel caso dei locali sotterranei, che diventano così parte integrante della sovrastruttura isolata.   È l’innovativo sistema di isolamento sismico per edifici esistenti realizzato dall’ENEA insieme al Politecnico di Torino, che può applicarsi a qualsivoglia costruzione, di piccole o grandi dimensioni, ma anche ad interi aggregati edilizi o impianti (come i centri storici) a rischio di incidente rilevante. Il sistema di isolamento sismico per edifici [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 22 luglio 2009

L'Aquila: un progetto innovativo per l'Università

Al via la realizzazione di un edificio in tecnologia stratificata a secco

22/07/2009 - Sono iniziati ieri all’Aquila i lavori per la realizzazione delle fondazioni di un edificio in tecnologia stratificata a secco, a basso consumo energetico e ad alte prestazioni ambientali, frutto della collaborazione didattica e scientifica tra l’Università degli Studi di Parma e quella del capoluogo abruzzese. La palazzina, che ospiterà alcuni uffici amministrativi dell’Ateneo dell’Aquila, sarà costruita nell’arco di 40 giorni dall’ultimazione delle fondazioni e, una volta costruita, verrà misurata nelle sue performance ambientali.   Il progetto è stato realizzato grazie alla donazione di due imprese parmigiane - Consorzio esi (edilizia sostenibile innovativa), nato da un gruppo di aziende che crede nell’innovazione tecnologica [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 2 aprile 2008

A Forlì il sollevamento in diretta di un edificio

Evento dimostrativo del ‘Progetto Rialto’ per la salvaguardia di Venezia

02/04/2008 – Si è svolto lo scorso 26 marzo a Forlì in via del Santuario 19, il sollevamento in diretta di un fabbricato con caratteristiche strutturali riconducibili a quelli lagunari. Si tratta del primo di una serie di appuntamenti finalizzati a far conoscere una tecnologia brevettata per il sollevamento di edifici mediante sistemi idraulici e pali Soles® di fondazione, che Soles SpA di Forlì e Mattioli SpA di Padova hanno messo a punto per interventi integrativi e sinergici alla salvaguardia della città di Venezia. Il “Progetto Rialto” prevede infatti opere assimilabili a manutenzioni cittadine in considerazione del noto fenomeno dell’ acqua alta. Soles e Mattioli hanno messo a punto e brevettato questo sistema per combattere radicalmente il problema dell'acqua alta a Venezia, [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 21 giugno 2005
pubblicato da A cura di www.uni.com in TECNOLOGIE

Marcatura CE per 50 nuovi prodotti da costruzione

A luglio le prime 8 norme sugli additivi per calcestruzzo

21/06/2005 - Entro fine anno partirà il regime di marcatura CE facoltativa per altri 50 nuovi prodotti da costruzione. Così stabilisce la recente Comunicazione della Commissione pubblicata lo scorso 8 giugno in Gazzetta europea, che riepiloga -sostituendole- tutte le precedenti liste precedentemente pubblicate e aggiunge riferimenti a nuove norme armonizzate ai sensi della direttiva 89/106 sui prodotti da costruzione, sfondando dunque il tetto delle 200 famiglie di prodotto interessate. Si inizia nel mese di luglio con le prime 8 norme che riguardano gli additivi per calcestruzzo (aggiornamento della UNI EN 934-2), le lastre di pietra naturale per pavimentazioni (UNI EN 1469, di recente pubblicazione), i materiali applicati a caldo per la sigillatura dei giunti stradali (UNI EN 14188-1), [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 11 gennaio 2005
pubblicato da A cura di www.uni.com in GEOTECNICA

Progettazione geotecnica

Il CEN pubblica la versione definitiva dell’Eurocodice 7

11/01/2005 - Il 3 Novembre 2004, con la sigla EN 1997-1:2004, il CEN ha pubblicato la versione definitiva della parte 1 dell’Eurocodice 7, documento normativo per la progettazione geotecnica. Insieme all’Eurocodice sui Principi della Progettazione Strutturale ed agli Eurocodici 1, Azioni sulle Strutture, ed 8, Progettazione di Strutture resistenti alle azioni sismiche, questa Norma si pone come documento di riferimento per tutta la progettazione strutturale, per gli aspetti che implicano l’interazione delle opere con il terreno. L’Eurocodice 7 costituisce, per l’Ingegneria Geotecnica, il risultato del processo di armonizzazione della normativa tecnica avviato dai paesi della Comunità Europea per rendere effettiva la liberalizzazione nell’esercizio della professione di ingegnere e nell’industria [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 13 aprile 2004
pubblicato da Roberta Dragone in TECNOLOGIE

Bolzano: definito indice di impatto ambientale

A breve l’inserimento della procedura nel regolamento edilizio comunale

13/04/2004 – Il Comune di Bolzano ha commissionato nel 2001 uno studio finalizzato alla creazione di uno strumento che potesse misurare l’impatto di determinati interventi urbanistici nel territorio sull’ambiente. Obiettivo, ottenere un quadro generale al fine di introdurre adeguate misure di compensazione. La ricerca ha portato alla definizione dell’indice R.I.E (Riduzione Impatto Edilizio), ottenuto da un algoritmo aritmetico che tiene conto delle superfici permeabili ed impermeabili, di quelle equivalenti delle alberature, e del coefficiente di deflusso delle acque meteoriche. La sigillatura e l’impermeabilizzazione dei suoli, infatti, è causa di processi di degradazione macro e microclimatica. Diversi settori edilizi sono coinvolti: infrastrutture viaria, urbanizzazione ed edilizia civile, [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news STRUTTURE INTERRATE

Speciale STRUTTURE INTERRATE sponsored by:

Salvavita Connesso
LYDOS HYBRID
STRUTTURE INTERRATE
Corsi di Formazione
QUASAM di Lucia De Rosa (Centro di Formazione Autorizzato OPN EFEI ITALIA n. CFA.388) - Santa Maria Capua Vetere

PATENTINO SALDATORE (NORMA UNI EN ISO 9606 E UNI EN 15614)

Corso di specializzazione
  • Periodo: 11/12/2017 - 15/12/2017
POLI.design - Milano

SPACE FASHION DESIGN

Corso di specializzazione
  • Periodo: 22/01/2018 - 16/02/2018
Politecnico di Bari, Dipartimento di Scienze dell'Ingegneria Civile e dell'Architettura - Bari

CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA

Corso di specializzazione
  • Periodo: 15/12/2017 - 23/03/2018
Sikadur


Capannoni Kopron