Mirai
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Antincendio

martedì 15 gennaio 2019

Mobilità urbana e logistica tra i temi della Rassegna Urbanistica Nazionale

La proposta: una pianificazione calibrata sul ‘funzionamento’ dello spazio urbano

Mobilità urbana e logistica tra i temi della Rassegna Urbanistica Nazionale
15/01/2019 - Dare conto delle innovazioni e dei cambiamenti che attraversano la pianificazione e il governo del territorio nel nostro Paese. È questo l’obiettivo, sia sul versante dell’esposizione dei progetti che degli incontri di approfondimento, della Rassegna Urbanistica Nazionale “Mosaico Italia: raccontare il futuro” organizzata dall’Istituto Nazionale di Urbanistica (INU) a Riva del Garda dal 3 al 6 aprile prossimi.   Quella che stiamo vivendo - spiega l’INU - è infatti una fase storica caratterizzata da rapidissime trasformazioni che è inevitabile si ripercuotano anche in questo settore. Alcune, significative per molti aspetti tra cui l’impatto economico, riguardano gli aspetti dello spostamento delle persone e delle [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 15 gennaio 2019

Palestre scolastiche, assegnati 50 milioni di euro

Dal Miur l’elenco dei 93 progetti beneficiari: nuove costruzioni e interventi di messa in sicurezza

Palestre scolastiche, assegnati 50 milioni di euro
15/01/2019 - Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha assegnato i 50 milioni di euro la costruzione di nuove palestre e per la messa in sicurezza di quelle esistenti.   Le risorse - stanziate nell’ambito della programmazione triennale nazionale per l’edilizia scolastica 2018-2020 e rese disponibili con l’avviso pubblico pubblicato a dicembre 2018 - serviranno alla realizzazione di 93 interventi: 77 riguardano la messa in sicurezza delle strutture esistenti, soprattutto dal punto di vista antisismico, i restanti 16 prevedono la realizzazione di nuovi edifici.   I finanziamenti più cospicui andranno alla Lombardia (oltre 6,6 milioni di euro), alla Campania (5 milioni), alla Sicilia (4,6 milioni), al Lazio (4,1 milioni) [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 15 gennaio 2019
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Appalti, procedure negoziate a maglie larghe solo nei piccoli Comuni

Un emendamento al ddl Semplificazioni limita agli enti beneficiari dei 400 milioni di euro le deroghe introdotte per il 2019

Appalti, procedure negoziate a maglie larghe solo nei piccoli Comuni
15/01/2019 – Limitare ai piccoli Comuni le deroghe al Codice Appalti introdotte con la Legge di Bilancio per il 2019. È l’obiettivo di un emendamento al ddl ‘Semplificazioni’ presentato dai senatori M5S Agostino Santillo, Stefano Patuanelli e Ugo Grassi.   Codice Appalti, le deroghe della Legge di Bilancio 2019 Il comma 912 della legge di Bilancio per il 2019 amplia per un anno la portata degli affidamenti diretti e delle procedure negoziate.   In attesa di una riforma più organica del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016), fino al 31 dicembre 2019 le Stazioni Appaltanti potranno procedere all'affidamento di lavori di importo pari o superiore a 40mila euro e inferiore a 150mila euro mediante affidamento diretto previa consultazione, [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 11 gennaio 2019

Ai piccoli Comuni 400 milioni per la sicurezza di edifici pubblici e strade

Via al decreto attuativo della Legge di Bilancio 2019: risorse revocate se i lavori non iniziano entro il 15 maggio 2019

Ai piccoli Comuni 400 milioni per la sicurezza di edifici pubblici e strade
11/01/2019 – In arrivo 400 milioni di euro che finanzieranno la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale nei Comuni con popolazione fino a 20mila abitanti.   È stato approvato, inaspettatamente, nei termini previsti, il decreto del Ministero dell’Interno che assegna ai piccoli Comuni le risorse stanziate dalla Legge di Bilancio per il 2019. Scopri i Comuni beneficiari   Sicurezza edifici e strade, 400 milioni per il 2019 Le risorse sono state assegnate a tutti i Comuni italiani con popolazione fino a 20mila abitanti. Si tratta, in totale, di 6.136 Comuni che devono proporre investimenti aggiuntivi rispetto a quelli già indicati nei piani triennali.   I contributi sono stati graduati in base alla popolazione: [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 11 gennaio 2019

Ristrutturazioni, il Governo potrebbe introdurre obblighi di efficienza energetica

Presentato il Piano nazionale per l’Energia ed il Clima: rinnovabili al 30% entro il 2030 e spinta su FER e autoconsumo

Ristrutturazioni, il Governo potrebbe introdurre obblighi di efficienza energetica
11/01/2019 – Il Governo potrebbe 'legare' alle ristrutturazioni edilizie alcuni obblighi di efficientamento energetico.      La proposta si trova all’interno del Piano nazionale integrato per l’Energia ed il Clima (PNIEC), che il Ministero dello Sviluppo Economico ha inviato alla Commissione europea, contenente i principali obiettivi, fino al 2030, in relazione a: decarbonizzazione, efficienza energetica, sicurezza energetica, mercato interno dell’energia, ricerca, innovazione e competitività.   Ristrutturazioni edilizie e riqualificazioni energetiche Il Piano ha l’obiettivo di ottimizzare il rapporto tra costi e benefici delle azioni di efficienza energetica, soprattutto nel settore edilizio; tra le misure indicate [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
filippo R.
lunedì 14 gennaio 2019 - 07:26
Obbligo di efficientamento energetico con le ristrutturazioni? Ma lo sa questo governo di incapaci incompetenti che la stragrande maggioranza degli interventi che accedono al bonus ristrutturazioni sono piccoli proprietari che rifanno un bagno o una ..
[Leggi questo commento]


giovedì 10 gennaio 2019

Le Regioni investiranno 4,2 miliardi di euro per edifici e territorio

Si parte con 800 milioni nel 2019. A breve i bandi per selezionare gli interventi di messa in sicurezza, antisismica, rischio idrogeologico, trasporti

Le Regioni investiranno 4,2 miliardi di euro per edifici e territorio
10/01/2019 – Sono in arrivo 4,2 miliardi di euro per finanziare nuovi progetti delle regioni nell’ambito della messa in sicurezza degli edifici e del territorio. Lo prevede la Legge di Bilancio per il 2019, che ha convalidato l’accordo siglato a ottobre in Conferenza Stato-Regioni per la ripartizione delle risorse.   I 4,2 miliardi di euro derivano da avanzi di amministrazione di cui le regioni possono disporre sulla base di due pronunce emesse nel 2007 e nel 2008 dalla Corte Costituzionale.   Sicurezza edifici e territorio: 4,2 miliardi per gli investimenti delle Regioni Le risorse saranno suddivise in due tranches: circa 2,5 miliardi per il 2019 e 1,7 miliardi per il 2020, da spalmare per investimenti fino al 2023. Per ogni tranche è stata [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 9 gennaio 2019

Progetto CMR e Sportium per il Nuovo Stadio del Padova

Un impianto ispirato ad acqua e portici, elementi tipici della città

Progetto CMR e Sportium per il Nuovo Stadio del Padova
09/01/2019 - “E’ un impianto che va oltre lo stadio, un'opera per il futuro di Padova che creerà posti di lavoro e rivoluzionerà l'area”: con queste parole il Presidente del Calcio Padova, Roberto Bonetto, ha presentato il progetto del nuovo stadio della sua squadra al Sindaco Sergio Giordani in occasione di un incontro ufficiale in Comune. Il progetto dello stadio porta la firma di Sportium e si inserisce all’interno di un più ampio intervento di riqualificazione dell’area che circonda lo stadio, che comprende la futura Cittadella dello Sport, sviluppata dallo Studio Architetto Asci, e un Retail Park, progettato da IPT Project. Il nuovo stadio sorgerà al posto dell’esistente stadio [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Joe Moeca
lunedì 14 gennaio 2019 - 09:05
Che lo stadio Euganeo sia un'offesa al gioco del Calcio è fuori di dubbio. Ma che in questo momento con la squadra lanciatissima verso la retrocessione in serie C, quindi senza un progetto sportivo, si presenti un progetto di stadio è un controsenso. ..
[Leggi questo commento]
aija rudovica
domenica 13 gennaio 2019 - 11:37
non pensavo che esistesse un Padova Calcio..in quale serie gioca?? Trovo pazzesco che in Italia ogni cittadina spenda milioni per stadi che lavorano circa 90 minuti ogni 15 giorni. Perchè ad esempio Mestre, Padova Vicenza non creano uno stadio solo? ..
[Leggi questo commento]


mercoledì 9 gennaio 2019
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

Costruzioni, il 15 marzo lavoratori in marcia per il rilancio del settore

I sindacati: ‘senza investimenti il comparto edile rischia di scomparire’

Costruzioni, il 15 marzo lavoratori in marcia per il rilancio del settore
09/01/2019 - Il 15 marzo a Roma 10 mila lavoratori delle costruzioni manifesteranno per chiedere il rilancio del settore, che dall’inizio della crisi ha perso 600 mila posti di lavoro e 120 mila aziende.   La manifestazione, che sarà il culmine di una serie di iniziative che si terranno in tutta Italia già a partire dalle prossime ore, è stata annunciata dai sindacati FenealUil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil, in una conferenza stampa nei cantieri della Metro C di Roma.   “Nelle aziende, nei cantieri, nei territori - hanno detto ai giornalisti i segretari generali delle tre sigle, Vito Panzarella, Franco Turri, Alessandro Genovesi - incontreremo i lavoratori delle costruzioni per confrontarci sul futuro del settore, che rischia davvero di scomparire [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 7 gennaio 2019

Colonnine di ricarica elettrica, detrazione del 50% per chi le installa

Agevolazione da marzo 2019 a dicembre 2021 anche per installazioni in condominio. Per le auto ibride ed elettriche libero accesso alle aree pedonali

Colonnine di ricarica elettrica, detrazione del 50% per chi le installa
07/01/2019 – Da marzo 2019 chi installa infrastrutture di ricarica elettriche, anche nei condomini, potrà usufruire di una detrazione fiscale del 50% delle spese sostenute.   A prevederlo la Legge di Bilancio 2019.   Colonnine elettriche: in cosa consiste il bonus 50%  Ai contribuenti è riconosciuta una detrazione del 50% per le spese documentate sostenute dal 1° marzo 2019 al 31 dicembre 2021 relative all’acquisto e alla posa in opera di infrastrutture di ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica, inclusi i costi iniziali per la richiesta di potenza addizionale fino ad un massimo di 7 kW.   La detrazione va ripartita in dieci quote annuali di pari importo ed è calcolata su un ammontare complessivo non superiore a 3.000 [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 4 gennaio 2019
pubblicato da Alessandra Marra in ANTINCENDIO

Antincendio alberghi, prorogato a dicembre 2019 l’adeguamento nelle aree colpite da calamità

Sei mesi in più in Calabria, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Toscana, Sardegna, Sicilia, Veneto

Antincendio alberghi, prorogato a dicembre 2019 l’adeguamento nelle aree colpite da calamità
04/01/2019 – Gli alberghi con più di 25 posti letto situati nei territori colpiti da eventi eccezionali avranno tempo fino al 31 dicembre 2019 per adeguarsi alla normativa antincendio.   La proroga di sei mesi, che fa slittare l’obbligo dal 30 giugno 2019 al 31 dicembre 2019, è contenuta nella Legge di Bilancio 2019.   Antincendio alberghi: per chi vale la proroga La proroga per l’adeguamento antincendio non riguarda tutti gli alberghi ma solo quelli localizzati nei territori colpiti dagli eccezionali eventi meteorologici verificati a partire dal 2 ottobre 2018 e individuati dalla delibera del Consiglio dei Ministri dell'8 novembre.   Sono, quindi, interessate dalla proroga le strutture ricadenti nei territori delle Regioni Calabria, [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ANTINCENDIO

Speciale ANTINCENDIO sponsored by:

THERMA V
THERMA V
Knauf manuale antincendio


ASSA ABLOY