Carrello 0
EMPORIO BIOEDILE

EMPORIO BIOEDILE Società di servizi

EMPORIO BIOEDILE

EMPORIO BIOEDILE

Società di servizi

Scrivi recensione
Strada Prati di San Martino, 2 - 33047 Remanzacco (UD) Italia 0432.648002 0432.639656 Website

EMPORIO BIOEDILE S.r.l.

Emporio Bioedile progetta e costruisce, risana e restaura, realizza impianti elettrici ed idraulici, fornisce materiali e consulenze a professionisti, imprese e privati in perfetto equilibrio fra le esigenze umane e quelle dell’ambiente. Inoltre, effettua analisi geobiologiche dei siti; ne verifica i nodi di Hartman, cerca il gas Radon e le faglie d’acqua sotterranee. Emporio Bioedile, rispettando le diverse culture storico-costruttive, sceglie materiali che abbiano la stessa natura, resistenza e biocompatibilità di quelli del sito in cui interviene.

La storia e la scelta della bioedilizia


Nato dalla trasformazione dell’Impresa Edile Gasparini, operante nel territorio del Friuli Venezia Giulia da diverse generazioni, l’Emporio Bioedile sceglie di optare per i sistemi e le tecnologie bioedili dopo aver preso atto, dolorosamente, delle disastrose conseguenze di una edilizia selvaggia e conseguente al frenetico e disordinato recupero degli edifici dopo il terremoto friulano del ’76.
Progettazioni prive di criteri territoriali e tonnellate di cemento rischiarono di cancellare quasi completamente le radici culturali, economiche e sociali di una architettura evolutasi e radicatasi nel corso di centinaia di anni. Si imponeva una precisa scelta per invertire una tendenza che rischiava di annullare completamente l’indotto legato al tradizionale modo di costruire e, nel contempo, molte attività artigianali.

La Bioedilizia era ed è a tutt’oggi l’unica scelta corretta.

Sposare tradizioni costruttive locali, collaudate da secoli, con le attuali conoscenze sulla specifica natura e funzionalità dei materiali integrandole con quanto l’uomo ha imparato, negli ultimi decenni, su se stesso e sulle risorse del pianeta che lo ospita, costituisce l’unica via per iniziare ad ovviare alla pesante incidenza delle esigenze umane su una natura dalla quale l’uomo stesso non può prescindere per esistere.
Non dimentichiamo che, attualmente, l’impatto dell’edilizia e del suo indotto sull’ambiente terrestre è pari al 45% di consumo dell’energia globale, al 50 % dell’inquinamento atmosferico, al 50% di sottrazione di risorse alla natura, al 50% dei rifiuti prodotti annualmente solo in Europa.
L’uomo contemporaneo, inoltre, trascorre il 90% della sua vita all’interno di un edificio.

Molte le difficoltà incontrate, su questa via, soprattutto nei primi tempi. Innanzitutto il reperimento dei materiali, soppiantati dal massiccio dilagare dei derivati dal petrolio. Oggi sono in aumento le industrie che hanno rivalutato, soprattutto in termini di economia produttiva, il ritorno alla produzione di materiali di origine naturale, migliorati od integrati da anni di ricerche.
Permangono, comunque, altre problematiche. Maestranze impreparate, impresari fossilizzati e troppo attenti al guadagno a discapito della qualità, professionisti che si dibattono in una mare di informazioni distorte, privi degli strumenti per fare chiarezza.
Mentre dal basso, una forte tendenza verso modelli di vita più sani, una crescente sensibilizzazione ai problemi causati da uno sfruttamento indiscriminato delle risorse naturali ed una maggiore attenzione alla resa dell’investimento sulla casa, vanno configurando una domanda sempre più specifica, poco o quasi nulla sembra modificarsi nella risposta delle imprese edilizie.

Di fronte alla richiesta di una alternativa costruttiva all’edilizia attuale, gli impresari spesso non sono in grado di dare risposte in termini costruttivi ed economici. Plausibile quindi che i professionisti si trovino in difficoltà nel proporre alternative non quantificabili economicamente ed incerte nella realizzazione.
Constatare di persona che costruire in maniera sana e confortevole può avere gli stessi costi e gli stessi tempi di realizzazione oggi praticati, può essere il modo più corretto per fare chiarezza, rispondendo organicamente alle richieste dei committenti e togliendo la Bioedilizia dalla nicchia di mercato cui è stata, fino ad oggi, relegata.
In questo senso si colloca anche la proposta di Emporio Bioedile dei suoi vari Corsi di formazione e del nuovo Cantiere Scuola in Bioedilizia (scuola pratica di bioedilizia applicata), tra le sue attività coerenti alle scelte della bioedilizia e che, soprattutto, guardano alla formazione dei professionisti e degli addetti al settore in tale direzione.

Progetti e Tecnologie per la Bioedilizia


L’Emporio Bioedile non è solo un nome, è un vero e proprio progetto di intervento perché la Bioedilizia diventi una forza in grado di modificare la qualità della vita, il mercato del lavoro e l’industria.

L’Emporio Bioedile progetta e costruisce, risana e restaura, realizza impianti elettrici ed idraulici, fornisce materiali e consulenze a professionisti, imprese e privati, a fronte di una scelta che considera una casa come un ambiente “vivo”, in perfetto equilibrio fra le esigenze umane e quelle dell’ambiente.

l’Emporio Bioedile effettua analisi geobiologiche dei siti. Ne verifica i nodi di Hartman, cerca il gas Radon e le faglie d’acqua sotterranee perché ogni casa deve adattare le proprie caratteristiche strutturali all’ambiente in cui viene inserita.

L’Emporio Bioedile ricostruisce e rispetta le diverse culture storico-costruttive e sceglie materiali che abbiano la stessa natura, resistenza e biocompatibilità di quelli rilevabili nel sito in cui interviene. Materiali antichi, riletti e migliorati alla luce di moderne conoscenze e concezioni.

L’Emporio Bioedile applica tecnologie costruttive che hanno la forza di secoli di esperienza e le integra con le attuali concezioni in materia di isolamento termico e acustico, salute ambientale e ottimale sfruttamento delle fonti di energia rinnovabili.

L’Emporio Bioedile è conferenze a tema. E’scuola per la riqualificazione di artigiani, professionisti e maestranze edili.

L’Emporio Bioedile è anche un magazzino dove trovare il meglio dei materiali e delle tecnologie bioedili, testati in opera e prodotti da industrie a basso impatto ambientale.

La formazione


CANTIERE SCUOLA IN BIOEDILIZIA - SCUOLA PRATICA DI BIOEDILIZIA APPLICATA

L’Emporio Bioedile, il CNA di Udine ed alcune ditte produttrici di materiali per bioedilizia, invitano i professionisti del settore a lavorare in un cantiere Bioedile vero e proprio,per ampliare la propria formazione, per rinnovare l’edilizia nel rispetto di uomo e ambiente, per operare sviluppando metodologie ripetibili, certificabili e quantificabili.
Affiancati da professionisti e maestranze qualificate da anni di esperienza, si eseguono in prima persona le diverse fasi della ricerca, della preparazione dei materiali e dell’esecuzione di ogni singolo intervento che costituisce la globalità di un lavoro di ristrutturazione conservativa di un edificio, in Bioedilizia.
Alcune di queste fasi verranno approfondite da seminari teorici dedicati.

Obiettivi
• Offrire ai professionisti la possibilità di aggiornare la propria formazione impegnandosi, in prima persona, nel lavoro di cantiere. Dalla pratica alla teoria, acquisendo una conoscenza specialistica dei materiali, delle tecniche e delle tecnologie utili nelle diverse fasi di un intervento di ristrutturazione di un edificio, nel rispetto della tradizione edificativa storica del sito.
• Sensibilizzare professionisti e tecnici degli enti locali sulle concrete possibilità di rinnovare l’edilizia verso una maggiore consapevolezza rispetto all’impatto ambientale ed al ruolo che essa ricopre nella vita degli esseri umani.
• Mettere in grado i professionisti ed i tecnici delle amministrazioni pubbliche di operare sviluppando metodologie codificabili e ripetibili. Individuare precisi e chiari riferimenti nonché acquisire sufficienti elementi per introdurre la Bioedilizia come scelta prioritaria nel settore urbanistico pubblico, in quello privato e nelle attività delle imprese.

Con queste basi il progetto Cantiere Scuola è stato presentato alla Comunità Europea (Progetto n°029267 Nature and Life). Fra gli obbiettivi anche quello di creare un sito europeo che raccolga, elabori e riproponga esperienze in Biedilizia attuate nei diversi paesi europei.

I corsi si svolgeranno all’interno del territorio del Friuli Venezia Giulia, presso cantieri di ristrutturazione di fabbricati rurali o cittadini che non abbiano subito interventi strutturali o comunque tali da stravolgerne irrimediabilmente la tipologia originale, in particolare nel periodo post terremoto. E’ possibile, comunque, che la scuola possa anche spostare la sede di alcuni corsi in siti diversi da quello regionale.

» 1°Corso - VUOTO SANITARIO E RISANAMENTO SOTTOFONDAZIONI (28 / 29 / 30 luglio)
Il Corso avrà la durata di tre giorni per 6 ore lavorative cui si aggiungeranno le ore dedicate ai seminari.

» 2° Corso - REALIZZAZIONE TETTO (data ancora da destinarsi):
Il Corso avrà la durata di 5 giorni di 6 ore lavorativa cui andranno ad aggiungersi le ore dedicate ai seminari.

Entrambi i corsi si svolgeranno presso il CANTIERE SCUOLA in CIVIDALE DEL FRIULI (UD), BORGO BROSSANA n°52

» SPONSORS DEI CORSI :
Brigliadori Fornaci (calce Romana) www.fornacebrigliadori.it
Heres ( granulato in Cocciopesto per finiture) www.heres.srl.com
Solas (vernici naturali per legno, cotto e ferro) www.solasnet.it
Fibrenet (rete in materiale composito per edilizia di pregio) www.fibrenet.info
Italgasbeton ( calcestruzzo cellulare per murature e tramezzi) www.italgasbeton.it
Co.Chim.Edile ( malte premiscelate termoisolanti, deumidificanti e fonoassorbenti) www.cochimedile.com
Fornaci Morandi Bortot (grassello di calce stagionato) www.morandibortot.it


Ogni corso sarà della durata minima di tre giorni e le domande, su apposito modulo scaricabile di seguito o richiedibile alla Segreteria dei Corsi, dovrà pervenire via fax al n° 0432 639656.
Per maggiori informazioni, consulta qui di seguito la scheda informativa nella sezione FORMAZIONE di Edilportale:

"Cantiere Scuola in Bioedilizia" - Corso di qualificazione professionale


Oppure scarica qui di seguito direttamente PROGRAMMA e MODULO D'ISCRIZIONE del Cantiere Scuola:

» Progamma Cantiere luglio 2005 (.doc)

» Scheda di iscrizione (.doc)

I FORNITORI

FORNITORI IN ESCLUSIVA
FIBRE NET

Reti in materiale composto e fibra di vetro per il recupero strutturale degli edifici
ITALGASBETON

Calcestruzzo cellulare Iperblock

CO.CHIM.EDILE

Malte e massetti termoisolanti, fonoassorbentie deumidificanti

KNOPP

Acceleranti ecologici per massetti

 

HERES

Granulati in Cocciopesto per calci, malte strutturali, malte da faccia a vista, finiture, stucchi per pavimenti in cotto e derivati

COMAIS

Isopiù termoisolante in pannelli ai silicati di calcio

 

WOOLIN

Isolante termico a falde in pura lana vergine

SOLAS

Trattamenti naturali per legno da costruzione, parquet e cotto in base oleo-cerosa

FORNITORI

FORNACI ERMACORA

Grassello di calce stagionata

 

BAMPO

Termofon, laterizimodulari microporizzati con farina di legno

VARDANEGA

Isocop, coppi in argilla cotta

 

GEOSANA

Mattoni in terra cruda; isolanti e finiture in argilla

BRIGLIADORI

Calce idraulica naturale (Calce Romana)
Per malte ed intonaci nel recupero dei centri storici, dei monumenti, negli interventi di risanamento e nell’edilizia in generale.

DOLCI

Terre, pigmenti e colori per pittura e restauro

 

PANTHEUM

Convertitori d’ondaanti elettrosmog; addolcitori d’acqua a scambio ionico

Tutti i prodotti EMPORIO BIOEDILE

    Filtra Prodotti

    prodotti per EMPORIO BIOEDILE

      Filtra Prodotti
      Filtra prodotti:

      Progetti di EMPORIO BIOEDILE

      Referenze di EMPORIO BIOEDILE

      Membri di EMPORIO BIOEDILE

      Notizie di EMPORIO BIOEDILE

      Prodotti di EMPORIO BIOEDILE

      Non ci sono prodotti collegati all'utente

      Cataloghi di EMPORIO BIOEDILE

      x Sondaggi Edilportale
      BIM: professionisti italiani, siete pronti? Partecipa
      )