Capannoni Kopron
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Barriere Architettoniche

martedì 4 settembre 2018

Q-Railing, ringhiere per esterni moderne per una fortezza

Nel restauro della Cittadella sull'isola maltese di Gozo

Q-Railing, ringhiere per esterni moderne per una fortezza
04/09/2018 - Tra il 2006 e il 2016 l'imponente fortezza conosciuta come Cittadella sull'isola maltese di Gozo ha subito un importante restauro. Il progetto non prevedeva semplicemente la ristrutturazione della struttura storica, ma comprendeva anche una serie di elementi moderni per migliorarne la sicurezza, l'accessibilità e l’estetica. Q-railing è orgogliosa di aver dato un importante contributo in tal senso fornendo le ringhiere per esterni con rete di tamponatura in acciaio e illuminazioni per i corrimani. Un restauro indispensabile Gozo è una piccola isola a nord di Malta. Victoria, la sua pittoresca capitale, è dominata dall’ampia Cittadella, una roccaforte dall'importanza storica e culturale unica. Le sue mura, originariamente [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 10 agosto 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Distanze, norme ad hoc per gli edifici al confine con piazze e vie pubbliche

Consiglio di Stato: necessario osservare le leggi e i regolamenti edilizi appositamente scritti, non le disposizioni generali

Distanze, norme ad hoc per gli edifici al confine con piazze e vie pubbliche
10/08/2018 – Per gli edifici costruiti al confine con piazze e vie pubbliche non si devono seguire le normali disposizioni sulle distanze, ma regole scritte appositamente per questi casi. Lo ha affermato il Consiglio di Stato con la sentenza 3098/2018.   Distanze tra edifici A livello nazionale, le distanze tra edifici sono regolate dal DM 1444/1968. L’articolo 9 del DM 1444/1968 stabilisce che nei nuovi edifici tra pareti finestrate e pareti di edifici antistanti deve esserci una distanza minima di 10 metri. Sono ammesse distanze inferiori nel caso di gruppi di edifici oggetto di piani particolareggiati o lottizzazioni convenzionate con previsioni planovolumetriche. Nei centri storici, invece, è vietato superare le distanze preesistenti, anche se inferiori ai limiti [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 2 agosto 2018

Resstende per il Centro Botín a Santander

Schermature 'entre cielo y mar' per l’architettura firmata RPBW con luis vidal + arquitects

Resstende per il Centro Botín a Santander
02/08/2018 - Quasi 300 schermature solari interne ed esterne, questi i numeri del progetto realizzato da Resstende per il Centro Botín a Santander, in Spagna. Il progetto vede l’azienda di Agrate Brianza operare al fianco dello studio RPBW – Renzo Piano Building Workshop – che ha curato la progettazione del polo in collaborazione con luis vidal + arquitects, studio madrileno anch'esso di fama internazionale.      Sospeso tra cielo e acqua, il Centro Botín è davvero simbolo di leggerezza e di 'illuminazione'. Infatti tutta la struttura è ricoperta da ampie vetrate, per abbattere le barriere architettoniche, e da ben 270.000 formelle circolari di ceramica trattata con una patina madreperlacea che riflettono i raggi [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 1 agosto 2018

Valorizzazione dei borghi, in Calabria un bando da 100 milioni di euro

Le proposte progettuali devono puntare alla promozione turistica del territorio. Domande entro il 21 settembre 2018

Valorizzazione dei borghi, in Calabria un bando da 100 milioni di euro
01/08/2018 – 100 milioni di euro per valorizzare e promuovere, in un’ottica di nuove strategie turistiche, i borghi della Calabria.   A prevederlo il bando valorizzazione dei borghi rivolto ai Comuni della Calabria che vogliono valorizzare gli aspetti turistico-culturale dei borghi calabresi.   Valorizzazione borghi calabresi: cosa prevede il bando Il bando prevede contributi per gli interventi in grado di promuovere e incentivare la domanda turistica nazionale e internazionale, migliorando l’offerta e l’accoglienza del territorio. Gli interventi dovranno avere una componente di sperimentazione di modelli innovativi per la gestione delle infrastrutture, favorendo le sinergie con i soggetti privati e l’associazionismo.   Le proposte progettuali [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 24 luglio 2018

Condono edilizio del 2003, in Centro Italia si riaprono i termini

Via libera definitivo al Decreto Terremoto. Legambiente: ‘mai successo che un evento calamitoso portasse a riaprire i termini della sanatoria’

Condono edilizio del 2003, in Centro Italia si riaprono i termini
24/07/2018 - È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del DL 55/2018 recante ulteriori misure urgenti a favore delle popolazioni delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria, colpite dagli eventi sismici verificatisi dal 24 agosto 2016.   La legge, approvata in via definitiva dalla Camera, senza modificare il testo già approvato dal Senato, proroga fino al 31 dicembre 2018 lo stato di emergenza per le aree terremotate, con uno stanziamento di 300 milioni di euro; le altre misure sono finalizzate a semplificare e accelerare il processo di ricostruzione pubblica e privata. La legge entra in vigore domani 25 luglio.   Condono edilizio del 2003, si riaprono i termini Vengono semplificate le modalità per la certificazione [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Parecchio incaz...o
domenica 29 luglio 2018 - 16:27
concordo: l'incompetenza al potere, e una ipocrisia, rapacità e stupidità con pochi paragoni. Il prossimo passo dell'impronunciabile duo DiMaio& Toninelli sarà un bel condono tombale per le case abusive costruite sul Vesuvio: il ministro è napoletano, ..
[Leggi questo commento]
Filippo rossi
domenica 29 luglio 2018 - 13:25
È l'odio dei grillini per preparazione e competenza che si fa sentire. Perché premiare coloro che hamno fatto i furbi ecificando senza rispetto delle regole? Ma perché uno vale uno e chi rispetta le regole è uno svemo. Premiamo la dis—onestà. E sncora ..
[Leggi questo commento]


venerdì 20 luglio 2018

AERtetto per l'ex scuola materna di Lio Piccolo, nella laguna di Venezia

AERtetto per l'ex scuola materna di Lio Piccolo, nella laguna di Venezia
20/07/2018 - Un bene architettonico da restituire alla comunità, un simbolo per la rinascita di un territorio, un edificio per troppo tempo abbandonato che oggi trova finalmente nuova vita. Siamo a Lio Piccolo nella laguna di Venezia e nel comune di Cavallino Treporti. L’ex scuola materna era lì a testimoniare da 25 anni un passato che non c’è più, ma anche un futuro da scrivere. Oggi, anche grazie ad AERtetto può tornare ad essere un punto di riferimento per tutti.   Un territorio unico Silenzio assoluto, paesaggio naturale senza confini, reperti archeologici a testimoniare la presenza romana, ma anche la produzione e la coltivazione di giuggiole. Arrivare a Lio Piccolo, la località della Laguna Veneta compresa nel comune di Cavallino [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 11 luglio 2018

Impianti sportivi, dalla Lombardia 8 milioni di euro per riqualificarli

Entro la fine di luglio un bando che finanzierà la realizzazione, l’ampliamento e la messa in sicurezza delle strutture regionali

Impianti sportivi, dalla Lombardia 8 milioni di euro per riqualificarli
11/07/2018 – In arrivo 8 milioni di euro a fondo perduto per la riqualificazione degli impianti sportivi nei comuni lombardi.   A stabilirlo la DGR 275/2018, con cui la Regione Lombardia ha messo a disposizione le risorse per un bando che verrà pubblicato entro la fine di luglio 2018.   Impianti sportivi: le risorse della Lombardia Il provvedimento regionale stanzia 8 milioni di euro a fondo perduto, eventualmente incrementabili sino a 15 milioni di euro sul triennio in caso di disponibilità di bilancio, per la riqualificazione e la messa a norma delle strutture regionali.   I beneficiari sono gli enti locali in forma singola o associata proprietari di impianti sportivi di uso pubblico o titolari di diritto di superficie presenti sul territorio lombardo, [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 6 luglio 2018

Poltroncine montascale ‘Dolce Vita’ Vimec

In due anni superati i 2500 impianti realizzati e installati in Italia

Poltroncine montascale ‘Dolce Vita’ Vimec
06/07/2018 - Con i 2.500 impianti della poltroncina montascale “Dolce Vita” realizzati e installati in Italia nel giro di due anni, VIMEC, azienda leader nelle soluzioni su misura per la mobilità delle persone e il superamento delle barriere architettoniche, ha conseguito questo mese un risultato in linea con le più ottimistiche aspettative. E si tratta di un trend che non conosce soste, anzi: con 150 unità vendute, lo scorso mese di maggio ha fatto registrare un nuovo record assoluto!   “Mantenendo questo ritmo, spiega Michele Mingori, Sales manager Italia di VIMEC, nel 2018 la nostra produzione dovrebbe superare le ottomila unità complessive (cifra mai raggiunta prima), suddivise in ascensori per la casa, pedane inclinate, poltroncine [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 29 giugno 2018
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Autorizzazione paesaggistica semplificata, da Edilportale una guida gratuita

Come orientarsi tra i 31 interventi esenti da autorizzazione e i 42 di modesta entità che possono seguire l'iter semplificato

Autorizzazione paesaggistica semplificata, da Edilportale una guida gratuita
28/06/2018 – E’ in vigore da più di un anno il Regolamento sull’autorizzazione paesaggistica semplificata (DPR 31/2017) che definisce gli interventi per cui l’autorizzazione paesaggistica non è richiesta e i casi in cui è sufficiente un procedimento semplificato. Questo mese Edilportale ha realizzato una Guida nella quale sintetizza le principali novità della norma e le procedure da seguire in caso di interventi esenti da autorizzazione o sottoposti ad autorizzazione paesaggistica semplificata. SCARICA LA GUIDA DI EDILPORTALE ALL’AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA SEMPLIFICATA   Autorizzazione paesaggistica semplificata: cosa prevede il DPR  Il DPR 31/2017, in vigore dal 6 aprile 2017, elenca gli interventi non soggetti [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 29 giugno 2018

Terremoto Centro Italia, sanatoria provvisoria per le casette fai da te

Il Senato proroga al 31 dicembre 2018 lo stato di emergenza e chiede nuove linee guida per la ricostruzione

Terremoto Centro Italia, sanatoria provvisoria per le casette fai da te
29/06/2018 - È stata approvata dall’Aula del Senato la legge di conversione del DL 55/2018 relativo alle misure per la ricostruzione delle aree del Centro Italia colpite dal terremoto nel 2016.   Si tratta del decreto legge, emanato dal passato Governo, che proroga e sospende i termini relativi agli adempimenti e ai versamenti tributari e contributivi, e sospende il pagamento del canone Rai e delle utenze per le popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto.   La principale novità della legge di conversione approvata in Senato è la proroga al 31 dicembre 2018 dello stato di emergenza, con uno stanziamento di 300 milioni di euro. La proroga potrà essere estesa con deliberazione del Consiglio dei ministri per ulteriori 12 mesi.   Terremoto [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news BARRIERE ARCHITETTONICHE

Speciale BARRIERE ARCHITETTONICHE sponsored by:

Software Topografia
Core
BARRIERE ARCHITETTONICHE
Corsi di Formazione
ARTES di Persico Anna - Centro Accreditato AIFOS - Caserta

PATENTINO FRIGORISTA - REG. 303

Corso di specializzazione
  • Periodo: 15/11/2018 - 15/11/2018
ARTES di Persico Anna - Centro Accreditato AIFOS - Napoli

CORSO ANTINCENDIO RISCHIO MEDIO

Corso di specializzazione
  • Periodo: 15/11/2018 - 15/11/2018
ARTES di Persico Anna - Centro Accreditato AIFOS - Caserta

LA FORMAZIONE SPECIFICA DEI LAVORATORI - RISCHIO BASSO

Corso di specializzazione
  • Periodo: 16/11/2018 - 16/11/2018
Core


Capannoni Kopron