Sismicad 12
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Barriere Architettoniche

mercoledì 6 giugno 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Condominio, l’ascensore per disabili prevale sul vincolo storico dell’edificio

Cassazione: ‘garantire l’accessibilità eliminando le barriere architettoniche nel rispetto del principio di solidarietà sociale’

Condominio, l’ascensore per disabili prevale sul vincolo storico dell’edificio
06/06/2018 – La necessità di eliminare le barriere architettoniche deve prevalere sugli eventuali vincoli storici cui è sottoposto l’edificio condominiale. Secondo la Corte di Cassazione, che si è espressa sull’argomento con la sentenza 9101/2018, bisogna garantire l’accessibilità degli edifici nel rispetto dei limiti previsti dalla normativa.   Barriere architettoniche e edifici vincolati I giudici della Corte di Cassazione hanno spiegato che, in tema di eliminazione delle barriere architettoniche, la Legge 13/1989 costituisce l’espressione di un principio di solidarietà sociale, ma persegue anche finalità di carattere pubblicistico perché favorisce l'accessibilità agli edifici nell’interesse [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 17 maggio 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Distanza tra edifici, quando si può derogare per abbattere le barriere architettoniche?

Tar Lombardia: essenziale capire se l’intervento serve a superare un disagio o ad aumentare il valore dell’immobile

Distanza tra edifici, quando si può derogare per abbattere le barriere architettoniche?
17/05/2018 – La necessità di eliminare le barriere architettoniche consente una deroga alle norme sulle distanze. Lo ha ribadito il Tar Lombardia con la sentenza 809/2018.   Le deroghe devono però mantenersi entro determinati limiti. Se, da una parte, è possibile non tenere conto delle distanze indicate dal Piano regolatore generale (Prg), dall’altra bisogna sempre rispettare i paletti del Codice Civile.   Distanza tra edifici, le deroghe I giudici hanno affermato che ai sensi del combinato disposto degli articoli 78 e 79 del Dpr 380/2001, dalla Legge 13/1989 e dell’articolo 19 della LR 6/1989, le opere dirette all’abbattimento delle barriere architettoniche possono essere realizzate in deroga alle norme sulle distanze previste dai [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 24 aprile 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Mobilità sostenibile, la Corte Costituzionale blocca il piano

Manca il coinvolgimento delle Regioni nella ripartizione delle risorse stanziate dalla Legge di Bilancio 2017

Mobilità sostenibile, la Corte Costituzionale blocca il piano
24/04/2018 – La scure dell’illegittimità costituzionale torna a colpire i finanziamenti deliberati senza consultare le Regioni.   Dopo il programma “Scuole Innovative” e la ripartizione del Fondo Investimenti, è toccato al piano per la mobilità sostenibile. Come negli altri due casi, la questione è stata sollevata dalla Regione Veneto e accolta dalla Corte Costituzionale, che con la sentenza 78/2018 ha dichiarato illegittimo il comma 615 della Legge di Bilancio per il 2017 (L. 232/2016).   Mobilità sostenibile, 3,7 miliardi nella Legge di Bilancio Il comma 613 della Legge di Bilancio per il 2017 ha stanziato 200 milioni di euro per l’anno 2019 e 250 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2020 al 2033. Si tratta, [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 23 aprile 2018
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Edilizia libera, in vigore il Glossario delle opere senza autorizzazione

Cambia davvero qualcosa per l’installazione di gazebo, tende, pergole, ascensori e la realizzazione di piccoli interventi? SCARICA LA GUIDA

Edilizia libera, in vigore il Glossario delle opere senza autorizzazione
23/04/2018 – Da oggi è possibile sapere con certezza quali sono gli interventi edilizi che non richiedono alcuna autorizzazione per essere intrapresi come l’installazione di tende, gazebo e pergolati di piccole dimensioni.   È uno degli effetti del DM 2 marzo 2018, entrato in vigore oggi, che contiene il Glossario delle opere di edilizia libera, in attuazione dal Decreto Scia 2 (Dlgs 222/2016).   Molti degli interventi elencati nel Glossario sono esonerati dall'autorizzazione paesaggistica, altri richiedono quella semplificata; alcuni beneficiano delle detrazioni fiscali. Per realizzare le opere, il mercato propone numerosi prodotti e sistemi. La nuova Guida di Edilportale fornisce tutte queste informazioni. SCARICA [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Fabrizio
lunedì 23 aprile 2018 - 09:20
Siamo sicuri che sia uno strumento utile ad uniformare in tutta Italia quello che adesso è semplicemente una babele tra le interpretazioni dei diversi Comuni? Probabilmente si continuerà ad avere interpretazioni discordanti: - la sostituzione dei serramenti ..
[Leggi questo commento]


martedì 17 aprile 2018

Case popolari, 350 milioni di euro per riqualificazione energetica e antisismica

Consumo di suolo zero e rigenerazione dei quartieri degradati: il Cipe riprogramma le risorse per l’edilizia residenziale

Case popolari, 350 milioni di euro per riqualificazione energetica e antisismica
17/04/2018 – Un avanzo da 350 milioni di euro sarà destinato alla riqualificazione energetica e alla messa in sicurezza antisismica degli edifici di edilizia residenziale pubblica, nonché alla rigenerazione dei quartieri degradati. Lo ha deciso il Cipe, che con la delibera 127/2017, pubblicata nei giorni scorsi in Gazzetta Ufficiale, ha riprogrammato le risorse stanziate ai sensi della Legge per l’edilizia residenziale (L.457/1978) e non utilizzate.   Edilizia residenziale pubblica, obiettivi da 350 milioni di euro La riprogrammazione delle risorse seguirà una serie di priorità. Gli interventi dovranno essere coerenti con le policy dell'Unione Europea in tema di ambiente e sicurezza nell'edilizia pubblica. Si dovrà perseguire inoltre [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 17 aprile 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Investimenti per le infrastrutture, a rischio stop il Fondo da 83 miliardi di euro

La Corte Costituzionale ha dichiarato illegittima la ripartizione delle risorse perché il Governo non ha coinvolto le Regioni

Investimenti per le infrastrutture, a rischio stop il Fondo da 83 miliardi di euro
17/04/2018 – Il Fondo Investimenti da circa 83 miliardi di euro, 46 della prima tranche e 36 della seconda, rischia di non produrre nessun risultato. Almeno per il momento. Colpa della norma che lo ha istituito (l’articolo 1, comma 140 della Legge di Bilancio per il 2017 – L.232/2016) giudicata illegittima dalla Corte Costituzionale con la sentenza 74/2018 perché non prevede un confronto con le Regioni.   Fondo Investimenti, prima tranche da 46 miliardi di euro La Legge di Bilancio per il 2017 ha previsto una dotazione iniziale di 46 miliardi di euro per il Fondo Investimenti (1.900 milioni di euro per l’anno 2017, di 3.150 milioni di euro per l’anno 2018, di 3.500 milioni di euro per l’anno 2019 e di 3.000 milioni di euro per ciascuno degli [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 16 aprile 2018
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Ascensori, montacarichi e servoscala sono opere di edilizia libera

Per l’eliminazione delle barriere architettoniche non servono autorizzazioni, tranne che per gli ascensori esterni

Ascensori, montacarichi e servoscala sono opere di edilizia libera
16/04/2018 – Gli interventi volti all'eliminazione delle barriere architettoniche come la realizzazione di ascensori interni, montacarichi, servoscala e rampe rientrano tra i lavori di edilizia libera.   A chiarirlo il Glossario unico per le opere di edilizia libera (DM 2 marzo 2018) che elenca tali interventi tra le opere di edilizia libera, in attuazione dalla disciplina sulla Scia (D.lgs. 222/2016).   Eliminazione delle barriere architettoniche: gli interventi liberi Secondo il DM 2 marzo 2018, non richiedono alcuna autorizzazione gli interventi volti all’installazione, riparazione, sostituzione, rinnovamento e messa a norma di montacarichi, servoscala e assimilabili, rampe e ascensori interni.   Per gli ascensori interni, però, il [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 9 aprile 2018
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Edilizia libera, in Gazzetta il glossario delle opere realizzabili senza Cila, Scia o permesso di costruire

Non sarà richiesto alcun titolo abilitativo per piccoli gazebo, pergolati, tende, opere temporanee e pavimentazioni pertinenziali

Edilizia libera, in Gazzetta il glossario delle opere realizzabili senza Cila, Scia o permesso di costruire
09/04/2018 – Non sarà richiesta alcuna autorizzazione per la realizzazione di piccoli interventi edilizi come l’installazione di piccoli gazebo, pergolati, tende, opere temporanee e pavimentazioni pertinenziali.   È uno degli effetti del DM 2 marzo 2018 che entrerà in vigore il prossimo 23 aprile, che contiene il primo elenco delle opere di edilizia libera, in attuazione dalla disciplina sulla Scia (D.lgs. 222/2016). Consulta l'elenco degli interventi realizzabili senza alcun permesso   Dopo più di un anno di attesa, i cittadini potranno consultare in modo agevole la tabella (allegata dal decreto) con l'individuazione della categoria di intervento a cui appartiene un’opera edilizia e del conseguente regime giuridico.   Glossario [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 3 aprile 2018

Piste ciclabili, al via il bando ‘Comuni in pista’

50 milioni di euro di mutui a tasso zero per progettare, realizzare e migliorare le ciclovie. Domande dal 3 aprile 2018

Piste ciclabili, al via il bando ‘Comuni in pista’
03/04/2018 – Da oggi i Comuni potranno inviare la propria candidatura al bando “Comuni in pista - #sullabuonastrada” che prevede il totale abbattimento del tasso d’interesse di 50 milioni di euro di mutui per costruire e riqualificare le piste ciclabili comunali.   Le domande andranno presentate all’indirizzo PEC icspisteciclabili@legalmail.it dalle ore 10:00 del 3 aprile 2018 alle ore 24:00 del 2 luglio 2018. E’ importante che l’istanza di contributo sia inviata il prima possibile perché le risorse disponibili sono assegnate con una procedura a sportello in base alla quale le istanze complete sono esaminate ed eventualmente ammesse in ordine di presentazione.   Piste ciclabili: cosa prevede ‘Comuni in pista’ L’Istituto [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 19 marzo 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Ristrutturare casa, le detrazioni fiscali del 2018

Da quest’anno per ottenere l'agevolazione si dovrà inviare una comunicazione all’Enea

Ristrutturare casa, le detrazioni fiscali del 2018
19/03/2018 – Da quest’anno per ottenere le agevolazioni fiscali sulle ristrutturazioni edilizie sarà necessario inviare una comunicazione all’Enea.   Lo scopo della raccolta di queste informazioni è monitorare e valutare il risparmio energetico ottenuto con la realizzazione dei lavori, sulla stessa falsariga di quanto accade con gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici.   A fare il punto della situazione sulle detrazioni del 50% per gli interventi di ristrutturazione edilizia è l’Agenzia delle Entrate, che ha aggiornato la guida per usufruire dei bonus.   Detrazione 50% sulle ristrutturazioni È possibile detrarre dall’Irpef il 50% delle spese sostenute fino al 31 dicembre 2018, con un limite [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news BARRIERE ARCHITETTONICHE

Speciale BARRIERE ARCHITETTONICHE sponsored by:

King Junior
Ondulit
BARRIERE ARCHITETTONICHE
Corsi di Formazione
ARTES della Dott.ssa Anna Persico - Servizi per la Consulenza e Formazione Professionale - Caserta

CORSO CONSULENTE DEL SISTEMA HACCP A CASERTA 17 - 19 SETTEMBRE 2018

Corso di specializzazione
  • Periodo: 17/09/2018 - 19/09/2018
Rasagesso


Attraversamenti Antincendio