Loading...
Help
X
Il messaggio è stato inoltrato all’assistenza.
Ti risponderemo al più presto
Se non visualizzi correttamente la pagina o non riesci ad inviare la richiesta, descrivi in modo preciso il problema, cercheremo di risolverlo.
Richiedi info a Pontarolo Engineering
sui seguenti prodotti:

Il servizio è riservato agli utenti registrati.Effettua una o inserisci i tuoi dati per iscriverti al Sito. I dati saranno trasmessi alle aziende per le quali effettui una richiesta.

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy.

Cliccando "INVIA RICHIESTA" dichiaro di aver letto ed accettato le Condizioni d'uso

https://img.edilportale.com/upload/immaginidossier/260326/top.jpg
Scegli i prodotti e richiedi informazioni

CLIMABLOCK®

Blocco/cassero isolante in EPS TWINPOR per muri portanti in C.A

Climablock è il sistema costruttivo per realizzare pareti in cemento armato in grado di integrare, in un'unica soluzione, le capacità di resistenza meccanica del calcestruzzo con le capacità di isolamento termico del polistirene TWINPOR bianco e nero. Il sistema di blocchi Climablock è basato su blocchi cassero che, collegati tra loro attraverso un incastro guidato, realizzano una casseratura in EPS atta a ricevere il getto ed a portarlo a maturazione.

Climablock, restando in opera, garantisce un elevato isolamento termico della parete dovuta alla presenza di polistirene sulla superficie interna ed esterna della muratura. Utilizzando questa tecnologia si raggiungono valori di trasmittanza U anche di 0,14 [W/mqK], per la realizzazione di edifici ad energia quasi zero, case in classe A, passive ed active house.

Climablock, risultando a tutti gli effetti una cassaforma coibentata per il contenimento del calcestruzzo, oltre a garantire performance termiche, antisismiche ed acustiche eccellenti, è ottimale anche in fase di costruzione, infatti, consente di evitare alcune lavorazioni usuali nella realizzazioni di murature in cemento armato dove la struttura viene realizzata con pannelloni che, una volta ricevuto il getto, vengono scasserati e solo successivamente preparati per l’applicazione dell’isolamento a cappotto con l’uso di collanti e tasselli di tenuta.

Evitare queste lavorazioni riducendo in modo significativo i tempi di costruzione nonché i costi di manodopera e materiali.

Climablock è costituito da due pannelli in polistirene espanso (EPS) affacciati tra loro e collegati da distanziatori in modo tale da creare una intercapedine (un vuoto tra le superfici).

I distanziatori in polipropilene (PP) sono appositamente progettati e testati per resistere al getto di calcestruzzo e sono posizionati ad un passo costante per impedire l'eccessiva compressione e deformazione dei pannelli in polistirene.

I distanziatori presentano apposite sedi per posizionare l'armatura orizzontale sulla quale legare quella verticale, come richiesto da progetto.

La sommità dei pannelli presenta dei pioli (tasselli) per facilitare e guidare l'incastro tra i vari pannelli: la particolare trama garantisce che non ci sia fuoriuscita di malta cementizia attraverso i giunti, durante la fase di getto.

Si ottiene in questo modo un elemento leggero, comodo da movimentare e posizionare nelle operazioni di montaggio in cantiere.

Gli elementi Climablock sono disponibili in diverse dimensioni e forme. Hanno un’altezza standard di 40 cm, la lunghezza è di 120 cm e spessori del lato esterno diversi (6,4– 9,4 – 12,4 – 18,4 cm).

I blocchi cassero Climablock possono creare pareti in cemento armato con setto di 16,2 e 19,2 cm (17 e 20 cm nominali) e nella versione Climablock Assemblabile, con distanziali da assemblare in cantiere, con setto di 14,2 e 25,0 cm (15 e 25,8 cm nominali).

La posa di Climablock, risulta semplice, veloce ed intuitiva. La parete si realizza in due fasi: nella prima si montano a secco i casseri Climablock, disponendoli a mattone collegandoli fra loro sfruttando i dentini come ad esempio avviene nelle costruzioni giocattolo “Lego” e avendo cura di posizionare ad ogni corso i ferri d’armatura, la seconda eseguendo il getto di CLS che andrà a riempire, per intero, il volume esistente tra i pannelli di polistirene.

Climablock rivoluziona il concetto di cantiere, riafferma la costruzione “fai da te” perché grazie alla sua leggerezza e maneggiabilità, consente una sicura e rapida posa in opera senza utilizzare attrezzature che spesso competono ad imprese strutturate quali gru e mezzi da cantiere, e soprattutto non sono più necessari gli spazi e gli strumenti per la produzione in loco della malta in quanto i casseri Climablock, a differenza della tecnologia tradizionale, vengono montati a secco e con manodopera non specializzata.

EPS TWINPOR ® Climablock è realizzato con una nuova composizione di EPS a prestazioni migliorate individuata dai ricercatori di Pontarolo Engineering, l'EPS TWINPOR . Numerosi test hanno portato all’identificazione di un ottimale mix di polimeri di EPS bianco e “carbon black” che, oltre a conferire ai materiali un layout bicromatico bianco e nero, aumenta le proprietà isolanti del prodotto con valori similari agli EPS totalmente realizzati con polistirene grafitato, andando però a superare le difficoltà di posa che i prodotti totalmente neri riscontrano nelle fasi di installazione in condizioni di esposizione solare diretta

KALDO

Pannello cassero autoportante per solaio

KALDO è un solaio ad elevate prestazioni termiche costituito da pignatte di EPS studiato e realizzato per la costruzione di solai in calcestruzzo armato di tipo a travetto. I pannelli vengono forniti in opera alla lunghezza di progetto e le dimensioni del travetto sono tali da poter coprire qualsiasi luce in pianta potendone variare l’altezza e la larghezza a seconda delle esigenze.

Kaldo è da subito autoportante e consente, previa disposizione dei puntelli rompitratta alla giusta distanza, la pedonabilità ed il getto del calcestruzzo del solaio. Kaldo è stato progettato per soddisfare sempre ed al meglio le esigenze costruttive e di esercizio.

Kaldo arriva in cantiere alla lunghezza di progetto e, per la sua leggerezza, può essere scaricato dal camion anche a mano. I pannelli, movimentabili in modo semplice e sicuro anche nelle fasi di posa, devono essere disposti sopra un esiguo numero di puntelli rompitratta. La loro posizione può essere corretta direttamente a mano, velocizzando ulteriormente il lavoro.

Kaldo, correttamente posato, risulta calpestabile; in questo modo gli operatori possono procedere alla collocazione dell’armatura necessaria, degli impianti ed eseguire le operazioni di getto. Il getto va eseguito riempiendo dapprima le gole dei pannelli e poi a completamento. La sagomatura laterale dei pannelli crea delle tenute che preservano l’area sottostane da eventuali percolamenti di boiacca.

Kaldo facilita l’applicazione del cartongesso o il fissaggio di qualsiasi struttura portante essendo predisposto di un dispositivo brevettato preforato per vite autofilettante diametro ø 4,2 mm. Tale dispositivo è già applicato nella fornitura e, a seguito del getto, inglobato nel calcestruzzo così da garantire la portata anche in caso di incendio.

pontarolo engineering
Pontarolo Engineering
Via Clauzetto - Z.I.P.R.
33078 - San Vito al Tagliamento (PN)
Tel: 0434.857010 Fax: 0434.857014
www.pontarolo.com
vedi tutti i prodotti di PONTAROLO ENGINEERING su Edilportale.com Versione Stampabile