Loading...
Help
X
Il messaggio è stato inoltrato all’assistenza.
Ti risponderemo al più presto
Se non visualizzi correttamente la pagina o non riesci ad inviare la richiesta, descrivi in modo preciso il problema, cercheremo di risolverlo.
Richiedi info a S.K.M.

Il servizio è riservato agli utenti registrati.Effettua una o inserisci i tuoi dati per iscriverti al Sito. I dati saranno trasmessi alle aziende per le quali effettui una richiesta.

Dichiaro di aver letto l'Informativa Privacy.

Cliccando "INVIA RICHIESTA" dichiaro di aver letto ed accettato le Condizioni d'uso

https://img.edilportale.com/upload/immaginidossier/286333/286333_top.jpg

KontrolDRY®

Sistema per il controllo dell'umidità di risalita capillare

Dall’esperienza KalibraDRY® nasce il sistema KontrolDRY®, risolutivo per il trattamento dell’umidità di risalita capillare nelle opere murarie.

Che cosa è

KontrolDRY® è una tecnologia non invasiva, reversibile e totalmente biocompatibile. Basata sul “Sistema per il Controllo dell’Umidità di Risalita Capillare” permette di ridurre drasticamente l’umidità in eccesso, senza effettuare alcun tipo di intervento sull’opera muraria.

Utilizzata per:

  • Civili abitazioni
  • Chiese e luoghi di culto
  • Immobili di interesse storico
  • Edifici pubblici
  • Immobili commerciali

Com'è fatta e come funziona

La tecnologia KontrolDRY® è racchiusa in piccole apparecchiature delle dimensioni di 200 x 120 x 90 mm. All’interno della custodia technocase, in abs (acrilonitrile-butadiene-stirene) e policarbonato, vengono posizionati i suoi componenti. La mascherina KontrolDRY® permette la visualizzazione dei led e del display.
Le guarnizioni in epdm (terpolimero etilene-propilene-diene) assicurano il grado di protezione IP 66. L’apparecchiatura viene installata, preferibilmente, all’interno dell’edificio e, se possibile, al di sopra del livello massimo di umidità visibile, fissandola a parete con tasselli e viti.
L’impianto, alimentato tramite la rete elettrica domestica, attiva l’emissione di un debolissimo campo elettromagnetico, interagente con i dipoli idraulici (gocce d’acqua che risalgono dal terreno

attraverso le fondazioni e altri materiali simili), disturbando il potenziale elettromagnetico formato dal fenomeno di risalita, annullandolo.
Ciò interrompe la risalita dell’umidità in tutta l’opera muraria, rientrante nel campo d’azione sferico dell’apparecchiatura, innescando la deumidificazione progressiva sino alla eliminazione, definitiva e permanente, dell’umidità in eccesso.
La tecnica è assolutamente non invasiva e soprattutto il campo generato è stato appositamente studiato per essere efficace contro l'umidità di risalita ma al tempo stesso non nocivo per l'uomo.
Dovendo agire a livello microscopico, il sistema impiega potenze bassissime e i valori del campo generato sono infatti di gran lunga inferiori alle emissioni elettromagnetiche dovute ai comuni elettrodomestici.

Raggio d'azione

L’apparecchiatura KontrolDRY® viene prodotta in 4 versioni:
  • Modello 10-KD06 (raggio di azione circa 6 m)
  • Modello 10-KD09 (raggio di azione circa 9 m)
  • Modello 20-KD12 (raggio di azione circa 12 m)
  • Modello 20-KD15 (raggio di azione circa 15 m)

Gli impianti KontrolDRY® rispondono agli standard della domotica di ultima generazione. Tutte le apparecchiature elettrofisiche sono predisposte per l’alimentazione sia da rete elettrica che da pannello solare e da batteria tampone.

Possono anche essere dotati dei più avanzati dispositivi di telemetria per il controllo remoto, 24 ore su 24, dello stato di funzionamento dell’impianto e/o dei livelli di umidità muraria e ambientale, mediante semplice collegamento da personal computer o smartphone.

Scaricate gratuitamente i nostri speciali:

Cause di Umidità e Descrizione del Sistema
Nozioni Tecniche sul Funzionamento


Visitate il sito della nostra azienda:
www.skm-italia.eu

Sfogliate l’elenco completo delle referenze al seguente indirizzo:
http://www.skm-italia.eu/Referenze.aspx

Nuovo FLIR MR160

FLIR MR160 è l'unico misuratore di umidità che indica dove misurare il problema.
Grazie alla tecnologia Infrared Guided Measurement supportata dal sensore termico FLIR Lepton®, MR160 consente di verificare rapidamente la distribuzione del calore per individuare il punto di una possibile presenza di umidità, in cui posizionare la sonda di misurazione per ottenere letture accurate.
MR160 è il tuo strumento diagnostico, pronto all'uso fin dal primo momento.

Identifica i punti freddi con la termocamera integrata con risoluzione 80x60, per circoscrivere le aree umide. Verifica il livello effettivo di umidità utilizzando le funzioni di misurazione dell'umidità con e senza puntale.
Acquisisci immagini termiche e letture di umidità su un unico schermo, e genera dei rapporti con gli strumenti software gratuiti FLIR Tools.
Il design robusto, le dimensioni compatte e la batteria interna ricaricabile rendono MR160 uno strumento comodo da portare ovunque.

Compila il modulo per richiedere maggiori informazioni

skm
SKM
Via Tommaso Gargallo, 12
90143 - Palermo, Province of Palermo (PA)
Tel: +39 091 6262447 Fax: 0918889356
www.skm-italia.it
Versione Stampabile