Loading...
Help
X
Il messaggio è stato inoltrato all’assistenza.
Ti risponderemo al più presto
Se non visualizzi correttamente la pagina o non riesci ad inviare la richiesta, descrivi in modo preciso il problema, cercheremo di risolverlo.
ISCRIVITI ALLA TAPPA DI COSENZA

Se hai diritto ai CFP e vuoi riceverli, compila i quattro campi qui sotto:
Dichiaro di aver preso visione dell'Informativa Privacy e ACCONSENTO al trattamento dei miei dati per finalità di marketing da parte di Edilportale.
Acconsento all’invio dei dati personali per finalità marketing da parte degli Sponsor del tour

Cliccando "Invia" ACCONSENTO alla comunicazione dei miei dati personali alle aziende per le quali effettuo una richiesta, affinché le stesse possano contattarmi. (Condizioni d'uso).

https://img.edilportale.com/upload/immaginidossier/325735/topiscrizione-tappaDEF.jpg

Il Piano sarà presentato oggi per la prima volta agli ‘stakeholders’

Ente Organizzatore: Edilportale

06/05/2008 - Il nuovo Piano Territoriale Regionale di Coordinamento (PTRC), nella sua ultima stesura approvata dalla Giunta regionale sotto forma di “Documento Preliminare”, inizia oggi da Padova il suo cammino di concertazione con la società veneta. L’appuntamento è per questo pomeriggio, con inizio alle ore 15.00 al Caffé Pedrocchi di Padova dove, per l’occasione, saranno presenti il Presidente della Regione del Veneto Giancarlo Galan e l’Assessore alle Politiche per il Territorio Renzo Marangon. L’imponente lavoro, redatto con l’alta consulenza di 4 “saggi” come Ulderico Bernardi, Paolo Feltrin, Ferruccio Bresolin e Mario Rigoni Stern, sarà presentato per la prima volta agli “stakeholders” veneti (tutti i rappresentanti della società civile portatori di interessi positivi) prima di affrontare un lungo tour di incontri tematici (ben 11) che si terranno in tutte le province del Veneto tra maggio e giugno. “Il PTRC – sottolinea Marangon – lo si può definire il Piano di Tutti i Piani, perché destinato ad incidere profondamente sul futuro dell’intero Veneto in pressoché tutti i suoi aspetti: dal territorio all’ambiente, dall’economia alla cultura, dalla valorizzazione del paesaggio alle infrastrutture”. Fonte: www.regione.veneto.it