Carrello 0
Scheda Evento

Il subappalto dopo la sentenza del 26 settembre 2019 della Corte di Giustizia: quali scenari?

SEDE DI ASSIMPREDIL ANCE, VIA SAN MAURILIO N. 21 - MILANO, mercoledì 4 dicembre 2019
  • Ente OrganizzatoreAssimpredil ANCE e AGATIF

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea, a seguito della domanda di pronuncia pregiudiziale depositata dal TAR Lombardia il 1° febbraio 2018, con la sentenza del 26 settembre 2019 (Causa C-63), ha dichiarato non compatibile con la direttiva 2014/24 la normativa italiana - art. 105, comma 2, del D.lgs. 50/2016 - che limita la possibilità di subappaltare le opere oggetto del contratto.

La sentenza è solo l’ultimo degli atti, culminato nella procedura d’infrazione di gennaio di quest’anno, con cui l’Europa richiama il nostro Paese al rispetto delle regole comunitarie a difesa della concorrenza. A livello europeo, infatti, non sono ammesse restrizioni, in via generale e astratta, al subappalto come invece è attualmente previsto nell’ordinamento italiano, anche dopo le modifiche dello Sblocca cantieri, dall’articolo 105, comma 2, del Codice dei Contratti Pubblici. La recente sentenza, accolta con favore, pone, tuttavia, gli operatori, Stazioni appaltanti e imprese, di fronte alle criticità applicative della stessa.

A tal fine, illustri relatori si confrontano sugli effetti che la disapplicazione della norma sul limite al subappalto può produrre in capo agli operatori del settore nel corso del convegno, che si svolgerà dalle ore 14.00 alle ore 18.00. 
 

Consiglia questo evento ai tuoi amici

Cerca Eventi

cerca il nome evento oppure cerca la citt (es. milano) per avere tutti gli eventi su Milano

per regione
per provincia
 
Eni Multicard
Erwil

SIKA MONOTOP®-441 UNIKA
Eni Multicard