Network
Pubblica i tuoi prodotti
Convegno
Fiera Milano Rho - MADE Expo - Pad 4, stand A23-C28, Spazio VELUX

Luce e materia: l’architettura come amplificatore meteorologico

Talk di Architettura e Luce

Luce e materia: l’architettura come amplificatore meteorologico

VELUX ed Edilportale presentano i Talk di Architettura e Luce, quattro giorni di incontri con i grandi nomi dell'architettura che interverranno sul tema della progettazione con la luce naturale.

Il giorno 9 marzo 2017, alle ore 11.30, presso lo Spazio VELUX al MADExpo, sarà ospite Cino Zucchi con il Talk dal titolo Luce e materia: l’architettura come amplificatore meteorologico.

“Il privilegio unico dell'architettura tra tutte le arti, ch'essa costruisca dimore, chiese o navigli, non è d'assumere un vuoto comodo e di circondarlo di garanzie, ma di costruire un mondo interno che misura lo spazio e la luce secondo le leggi d'una geometria, d'una meccanica e d'un'ottica che di necessità rimangono incluse nell'ordine naturale, ma su cui la natura non ha presa.”
Henri Focillon, Vie des formes, 1934
 
Il ciclo di vedute della cattedrale di Rouen di Claude Monet rivela una verità senza tempo: l’architettura deve rimanere ferma perché è il sole che si muove, ed essa non ha bisogno di troppo colore perché è colorata dalle ore e dalle stagioni. Ben prima della famosa equazione di Einstein, il rapporto tra massa e luce esiste come realtà profonda del fatto architettonico.
Come la topografia naturale di un paesaggio fa prendere all’acqua varie forme – il lago tranquillo, il fiume, la cascata – contenendola e deviandola per rivelarne le proprietà nascoste, così l’architettura rivela l’essenza della luce, amplificandone le proprietà mediante l’ostacolo materiale delle sue forme e tessiture. La materia plasmata “legge” la luce e la luce “legge” l’architettura: ambedue rivelano dell’altra cose nascoste, proprietà inedite e meravigliose. La grana della pietra, l’opacità o la lucentezza di stucchi e intonaci, le venature del legno, e oggi le complesse proprietà del vetro lavorato con tecnologie sempre più sofisticate interagiscono con la luce naturale e con il suo carattere cangiante.

L’architettura odierna affronta quindi con mezzi contemporanei temi molto “antichi”, inventando ogni giorno nuove combinazioni tra forme, materiali e luce. Se certamente la prima età moderna aveva una sorta di infatuazione per le potenzialità architettoniche della luce artificiale, capace di trasformare gli edifici in grandi lanterne che configurano il nuovo paesaggio della metropoli notturna, esiste oggi una rinnovata attenzione al tema della luce naturale e delle sue risorse inesauste.

Plotino prima e  Sant’Agostino poi hanno ragionato in astratto sul rapporto tra bellezza e luce; ma un architetto sa che la luce è forse uno degli strumenti più potenti nelle sue mani per definire lo spazio e per far risplendere la peculiare bellezza dell’architettura, arte dello spazio abitato.

Un arte al contempo astratta – il grande oculo del Pantheon – e domestica – la finestra/panca della Fisher House di Louis Kahn -, meraviglia e sfondo amato delle nostre vite.

Organizzatore
VELUX ed Edilportale
Fiera Milano Rho - MADE Expo - Pad 4, stand A23-C28, Spazio VELUX
dal 9 mar 2017 al 9 mar 2017
Segreteria organizzativa Edilportale.com Via N. Loiacono, 20/B - Bari, Italy Tel. +39 080 2460421 E-mail: [email protected]
Sito dell'evento:
http://www.edilportale.com/csmartnews/396510