Network
Pubblica i tuoi prodotti
Forum / Ufficio Tecnico / DL semplificazioni: demo-ricostruzione su diversa area di sedime

DL semplificazioni: demo-ricostruzione su diversa area di sedime

vorrei un aiuto nell'interpretazione delle modifiche al TU edlizia con il DL semplificazioni, relativo alla demo-ricostruzione su diversa area di sedime.


A Parma, ho un garage in lamiera, regolarmente accatastato all'interno di un giardino privato. Su 3 lati ci sono le distanze regolari, mentre su uno la distanza dal confine con giardino del vicino è di 1.35.

Vorrei demolirlo e ricostruirlo spostandolo parallelamente al confine col vicino di cui sopra, mantenendolo quindi a 1.35 di distanza (gli altri 3 lati sarebbero sempre >= 5mt).


Se non sbaglio, fino a prima del DL Semplificazioni questo non sarebbe stato possibile come ricostruzione, in quanto era richiesta la "coincidenza dell’area di sedime".

Si sarebbe dovuti passare invece a una nuova costruzione, ma per costruire a meno di 5mt. dal confine l'unica possibilità (almeno a Parma) sarebbe stato "un accordo, nelle forme di legge, con la proprietà confinante, registrato, trascritto nei registri immobiliari".


Ora, il DL ha eliminato dall'Art. 2 bis comma 1 ter (relativo al mantenimento delle distanze pre-esistenti) la frase "purché sia effettuata assicurando la coincidenza dell’area di sedime"; questa condizione sembra quindi , almeno a questo punto, non essere più necessaria.


Inoltre, nell' Art. 3, comma 1, lettera d), ha ampliato la definizione di ristrutturazione edilizia come“gli interventi di demolizione e ricostruzione di edifici esistenti con diversi sagoma, prospetti, sedime e caratteristiche planivolumetriche e tipologiche, con le innovazioni necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica, per l’applicazione della normativa sull’accessibilità, per l’istallazione di impianti tecnologici e per l’efficientamento energetico”;


rispetto alla precedente “demolizione e ricostruzione con la stessa volumetria di quello preesistente, fatte salve le sole innovazioni necessarie per l’adeguamento alla normativa antisismica”


Quindi, anche qui:

  • aggiunta la possibilità di ricostruire in diverso sedime
  • allentato il requisito delle innovazione da "fatte salve le sole innovazioni necessarie per l’adeguamento" a un semplice "con le innovazioni necessarie"



ecco finalmente le mie domande:

  • Nella demo-ricostruzioni si parla di "con innovazioni". Da come la capisco io, queste "innovazioni" sono necessarie per un adeguamento alla normativa; ma non viene richiesto esplicitamente un legame tra lo spostamento del sedime e le innovazioni apportate. E' così? Io posso spostare dove voglio, purchè apporti le innovazioni necessarie?
  • E vale comunque la regola di mantenere le distanze preesistenti , anche se si dovesse modificare l'area di sedime?


Se riuscite a rispondere in modo chiaro anche a solo una delle domande, sarebbe comunque un grande progresso.


Grazie mille!






 
Rispondi Mi piace (0)
Modifica Elimina
 
Commenti (4)
Segui

Forse questa risposta della Regione Emilia Romagna potrà essere utile

Demolizione e ricostruzione con spostamento di sedime

 
 Rispondi Mi piace (0)
18/07/2021

@AlbertoCannaò si grazie questa l'avevo trovata con una ricerca in google. Ma non riesco ad interpretarla sul mio caso.

tu forse capisci meglio?

 
 Rispondi Mi piace (0)
04/08/2021

@JacopoAlabiso

Documentarsi sulle opere strutturali soggette alle autorizzazioni del Genio Civile

Interventi non soggetti al genio civile 2021 sismica

Classificazione sismica e normativa antisismica

Costruzioni in zona sismica, per le zone 3 e 4 non serve l’autorizzazione

Dal 01/05/2021 non ricevo le notifiche via email

Quindi non potrò corrispondere in tempi brevi

Ho già scritto a Edilportale, ma il problema non è stato risolto

MIO PROFILO SU EDILPORTALE

ALTRO MIO PROFILO

 
 Rispondi Mi piace (0)
08/08/2021
LD

In primo luogo ti devi fare queste verifiche:

Legittimità dell'immobile, l'accatastamento non significa che l'immobile è legittimo a meno che non è anteriore al primo piano regolatore della tua città.

Zona omogenea in cui ricade il tuo immobile.

fatto questo se nella tua zona omogenea è consentito l'intervento di ristrutturazione puoi procede con abbattimento e ricostruzione con spostamento della sagoma ma rispettando le distanze dai fabbricati e dai confini.

Le distanze preesistenti le puoi mantenere solo se rispecchi la vecchia area di sedime

 
 Rispondi Mi piace (0)
5 giorni fa

! Segnala questa discussione

Ok
Annulla

Grazie per la segnalazione

Chiudi

Segui la discussione

Ricevi le notifiche di nuove risposte via email

Segui
Annulla

Disattiva gli aggiornamenti

Non ricevere altre notifiche via email

Non seguire più
Annulla

Condividi con...

Thread Title

Impossibile caricare l'immagine

E' possibile inserire immagini del solo formato .jpg e di un peso non superiore ai 5mb complessivi.

Ho capito