Network
Pubblica i tuoi prodotti
Forum / Normativa Edlizia e Territorio / Legge 120/2020 (DL semplificazioni)

Legge 120/2020 (DL semplificazioni)

Il 15 settembre 2020, è entrata in vigore la Legge 120/2020  di conversione del Decreto Semplificazioni


Questo thread è stato creato per raccogliere consigli, pareri, domande, risposte e quant'altro sia coerente con il topic.


Nella legge troviamo che:

- le procedure per l'affidamento degli incarichi di progettazione ed esecuzione sono state semplificate;

- la definizione di ristrutturazione edilizia è cambiata;

- la costruzione con diversa sagoma è consentita;

- alcuni interventi di demolizione e ricostruzione sono stati liberalizzati;

- nuove disposizioni sulla rigenerazione urbana;

- velocizzazione della demolizione della opere abusive.


Cosa ne pensi? Dì pure la tua.

Oppure inserisci nei commenti la tua richiesta e riceverai risposta dalla community. 


Tutte le news e tutti gli aggiornamenti sul DL semplificazioni sono QUI 



 
Rispondi Mi piace (0)
Modifica Elimina
 
Commenti (8)
Segui
sd

Bisogna anche approfondire,stabilire e regolamentare le tempistiche in testa alle Soprintendenze per il rilascio del parere sui progetti di un opera pubblica (per rilasciare un parere su un progetto di realizzazione di un opera pubblica ci impiegano diverso tempo ).

 
 Rispondi Mi piace (0)
03/06/2020

@sergiodesalvatore ritengo sia anche il caso di limitare lo strapotere di tale ente che in molti casi opera con visioni integraliste e deborda dalle sue competenze


 
 Rispondi Mi piace (0)
08/07/2020
fp

Sarebbe quasi ora di estendere la SCIA condizionata anche al Permesso di Costruire, specie per quei Comuni dotati di nuovo P.U.G.. La riduzione del personale negli Uffici sta portando ad uno stallo nel rilascio di P.d.C. con perdita di tempo e soprusi da parte dei dipendenti o/e politici di turno.

Dovremmo seguire un pò lo schema tedesco per allinearci alle regole europee. Non si può attendere che l'Ufficio debba ancora rilasciare un Permesso di Costruire di almeno 20 pagine che continuano a dire frasi stereotipate prive qualsiasi senso pratico. Ciascun Tecnico deve assumersi la responsabilità di ciò che progetta, nel pieno rispetto delle norme. Responsabilizzare il Tecnico significa meno abusivismo e più snellimento della burocrazia.

 
 Rispondi Mi piace (1)
03/06/2020

Il 4 giugno alle 16.00 ci sarà il webinar di Edilportale sul Superbonus 110%, un incontro con gli esperti per conoscere le nuove opportunità per professionisti, imprese e condomìni.


https://www.edilportale.com/news/2020/06/risparmio-energetico/superbonus-110-domani-il-webinar-di-edilportale_76793_27.html


Interverranno:

Agostino Santillo, membro della Commissione Lavori pubblici e comunicazioni del Senato

Armando Zambrano, Presidente Consiglio Nazionale Ingegneri e coordinatore Rete Professioni Tecniche

Rudy Girardi, Vice presidente ANCE - Associazione Nazionale Costruttori Edili

Valeria Erba, Presidente ANIT - Associazione Nazionale per l'Isolamento Termico e acustico

Francesco Burrelli, Presidente ANACI - Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari

Modera Alessandra Marra, redazione Edilportale


ISCRIVITI AL WEBINAR

 
 Rispondi Mi piace (0)
03/06/2020
pz

Nel DL Semplificazioni, ''vogliamo inserire una clausola in Deroga'' dove si da la possibilità di poter sanare tutte le piccole irregolarità e piccoli abusi fra Uffici Tecnici Comunali e Committenti. Cosi facendo si metterebbe fine a tutti quei contenziosi obsoleti ed annosi dettati più da vizi di forma che di sostanza, regolarizzati con una sanatoria e delle ammende congrue e proporzionali.

In questo caso, i Comuni incassano e i Cittadini si mettono in pace con le istituzioni. p. zaghis

 
 Rispondi Mi piace (1)
05/06/2020

Dobbiamo cogliere l'occasione per rimettere al centro il professionista, evitandogli di fare, come accade oggi, il giro di raccolta dei vari pareri. lo possiamo fare facendo "conferenze di servizio" per ogni nuovo progetto, alla quale dovranno partecipare tutti gli Enti interessati che saranno obbligati in quella sede, ad esprimere il loro parere, confermando che ogni assenza, diventerà automaticamente un "parre favorevole". A conferma che l'Italia è uno Stato dove vige lo "stato di diritto" che rende tutti uguali di fronte alla Legge. Saluti e grazie.

 
 Rispondi Mi piace (0)
08/06/2020
pz

sempre rimanendo sulle Semplificazioni, vorrei far notare che il DM 1444/1968 che regola le ''altezze, distanze e sedimi'' fra edifici e singole costruzioni nella urbanistica civile, ha 52 anni.

Ebbene, perché non si modernizzano queste Regole dando la possibilità ai Comini per legge, di

Derogare di una piccola percentuale del 20/25% specie sulle distanze, altezze e sedimi, DOVE

questo non comporta alcun danno di nessun genere ai confinanti attigui.

Anche questa piccola Sanatoria onerosa porterebbe vantaggi sia ai Comuni quanto ai Cittadini.

 
 Rispondi Mi piace (0)
08/06/2020
pz

rimanendo sulla Semplificazione, il DM 1444/1968 essendo diventato obsoleto è una ''camicia di forza'' che impedisce a delle possibili soluzione per una Rigenerazione Urbana più consona ed espansiva di buon senso, che risolverebbe tanti piccoli abusi e vizi di forma poco significativi. Questo comporterebbe una soluzione-sollievo per gli Uffici Tecnici Comunali , introiti per i Comuni, pacificazione con i Cittadini, ed infine una spinta di valore alla bellezza urbana complessiva.

 
 Rispondi Mi piace (0)
09/06/2020

! Segnala questa discussione

Ok
Annulla

Grazie per la segnalazione

Chiudi

Segui la discussione

Ricevi le notifiche di nuove risposte via email

Segui
Annulla

Disattiva gli aggiornamenti

Non ricevere altre notifiche via email

Non seguire più
Annulla

Condividi con...

Thread Title

Impossibile caricare l'immagine

E' possibile inserire immagini del solo formato .jpg e di un peso non superiore ai 5mb complessivi.

Ho capito
x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Partecipa