Network
Pubblica i tuoi prodotti
Forum / Incentivi / Micro cappotto Manti Ceramic ecobonus 110

Micro cappotto Manti Ceramic ecobonus 110

DS

Ciao a tutti, mi è stato proposto in alternativa al cappotto tradizionale in EPS l'utilizzo del micro cappotto Manti Ceramic che dalle schede tecniche "garantisce" in pochi mm una resa pari a un cappotto in EPS di 10/12 cm. Ora vorrei sapere in primo luogo se qualcuno lo ha già usato e se di fatto le prestazioni promesse su carta sono reali, e inoltre vorrei capire se l'utilizzo di questo materiale permette l'accesso all'ecobonus 110. Grazie in anticipo

 
Rispondi Mi piace (0)
Modifica Elimina
 
Commenti (17)
Segui

Truffe. Fatti inviare delle schede tecniche con le conduttanze certificate e vedi come iniziano a sudare freddo.

I pannelli più coibentanti al mondo sono quelli in alto vuoto, per pareggiare un eps da 10cm devono avere uno spessore di 3cm.

 
 Rispondi Mi piace (0)
27/10/2020
VP

@AlessandroGuerrieri lei è da querela. Il prodotto Manto è sul mercato da 4 anni con oltre 1600 applicazioni. Prodotto certificatissimo. Nessun oroblema a usarlo anche per il 110 e grandi soddisfazioni. Fate invece attenzione all'EPS che è un pessimo materiale

 
 Rispondi Mi piace (1)
5 giorni fa

@ValentinoPeyrano tipico atteggiamento da venditore truffaldino, cercare su internet vecchi post che mostrano scomode verità minacciando querele ridicole quanto le prestazioni magiche del prodotto venduto. Perché non pubblichi queste "certificazionissime" risultanti da analisi di laboratori esterni, o avete solo vostre autocertificazioni?

 
 Rispondi Mi piace (0)
5 giorni fa

@AlessandroGuerrieri ho scaricato le certificazioni, interessante, il laboratorio esterno ha analizzato solo la composizione chimica, permeabilità al vapore e aderenze. Nessun analisi sulla conduzione termica è presente.

In compenso il vostro sito è pieno di aria fritta come "tecnologia della nasa", "materiale che riflette l'onda termica", "microsfere col vuoto interno che misurano pochi micron" ma che dalle analisi misurano 50/100 micron, o discorsi fatti per essere fuorvianti come "Le microsfere sottovuoto bloccano quasi completamente il flusso termico, grazie alla loro capacità di isolamento termico. I materiali isolanti convenzionali non bloccano, ma rallentano, il flusso termico" ma se il vostro prodotto non blocca completamente che differenza fa col rallentare?

inoltre vorrei ricordare che la ceramica di cui sono composte le particelle è di per se un conduttore termico come anche il collante che le impasta fra loro, il fatto che dentro siano vuote aiuta, ma in confronto il polistirolo espanso è formato da bolle d'aria circondate da un prodotto plastico isolante anche quando non è espanso, quindi su che basi potete dire che pochi mm di questa malta possano superare termicamente 12cm di polistirolo?

 
 Rispondi Mi piace (0)
5 giorni fa

@ValentinoPeyrano infine, il vostro prodotto è sul mercato da 4 anni con 1600 applicazioni, e che vuol dire? Il polistirolo è sul mercato dei cappotti termici da oltre 30 anni con miliardi di applicazioni al mondo. Comunque nemmeno nelle vostre autodichiarazioni c'è il riferimento alla percentuale di utilizzo di materiale riciclato, requisito fondamentale per il superbonus.

 
 Rispondi Mi piace (0)
5 giorni fa
VP

Purtroppo lei è semplicemente privo di quel minimo di conoscenza nella fisica dei materiali da permetterle di comprendere qualcosa al riguardo. Il polistirolo è un materiale poco traspirante (e quindi da evitare nell'applicazione su murature cge necessitsno di mantenere contenuti valori igrometrici) che riesce a isolare solamente grazie alla resistenza termica, cioè al rallentamento del passaggio del calore, che comunque lo attraversa completamente. È per questo che servono spessori rilevanti. Il mucricappotto Manti Ceramic, invece, lavora principalmente come scudo termico, bloccando l'88,5 % dell'onda termica e ralkentando l'esigua percentuale le che riesce a passare grazie al vuoto interno alle microsfere che lo compongono. Se lei avesse la decenza di comprendere che non dovrebbe parlare di prodotti che non conosce e di argomenti di cui è totalmente ignorante, si eviterebbe di fare figure ridicole agli occhi di chi ha una maggiore competenza e delle centinaia di clienti che in tutta Italia stanno godendo dei benefici di questo tipo di isolamento. È anche evidente che non sia nemmeno riuscito ad accedere ai dati ufficiali del prodotto, visto che parla di dimensioni errate delle microsfere. La invito a informarsi meglio, prima di esprimere giudizi. Si tratta di una regola che ormai, nell'era dei social e dei forum, viene spesso dimenticata favorendo la disinformazione diffusa su qualsisi argomento. .

 
 Rispondi Mi piace (0)
5 giorni fa
VP

Per quanto riguarda i materiali sintetici, ha ragione: sono sul mercato da oltre 30 anni. Ha mai assistito alla rimozione di un isolamento sintetico dopo 10 o 20 anni? Credo di no. Altrimenti avrebbe visto come questi materiali (pilistirolo e simili) conciano i muri nel tempo: fetore insopportabile, muri totalmente ammalorati e pieni di funghi e insetti... E tutta quell'umidita negli anni si è anche trasferita all'interno dell'abitazione.

 
 Rispondi Mi piace (0)
5 giorni fa

@ValentinoPeyrano più scrivi e più dai ragione al mi primo post in cui dico: chiedi analisi di laboratori esterni ed inizieranno a sudare freddo.

Ti limiti a sminuire chi parla di dati reali sul tuo prodotto perché non hai prove scientifiche per conrobattere. Non hai idea di chi sia io eppure dici che sono un incompetente.

Va bene, ho detto che sulle analisi che VOI mi avete fornito non c'è nulla riguardo la conduttanza termica, non c'è nulla riguardo alla percentuale di materiale riciclato presente nel vostro prodotto, requisiti obbligatori per poter accedere al superbonus, eppure non mi hai fornito dati per negare le mie supposizioni.

Per sviare l'attenzione sulla mancanza di vostri dati reali invece di fornirmi un capitolato utile preferisci dire che il polistirolo fa marcire le pareti a causa della sua non traspirabilità. Ti correggo anche su questo punto dandoti ragione che i cappotti vecchi i 20 anni fa marcivano per questo motivo, infatti usavano pannelli più economici stampati direttamente dello spessore desiderato. Adesso i pannelli vengono tagliati in modo da non avere la pellicola sulle facce essendo di materiale non espanso e perciò una vera e propria parete di plastica. Il polistirolo senza pellicola, nonostante le apparenze, ha capacità di traspirazione al vapore sufficienti a non far ristagnare l'umido fra parete ed isolante. È anche per questo che nella ex legge 10 è obbligatorio il calcolo igrometrico delle pareti isolate oltre che quello sulla trasmittanza. Perciò posso assicurarti che un cappotto in eps di qualità, calcolato e posato correttamente non fa ristagnare l'umidità.

Dici che mi sbaglio a dire che le vostre sfere sono da 50 micron circa, eppure dalle foto al microscopio che voi mi avete fornito si vede una misura ben diversa, inoltre si nota che c'è spazio fra una sfera e l'altra riempito dal collante che le tiene insieme, considerando che tale collante è chiaramente compatto puoi spiegarmi come fa ad essere così tanto termoisolante?

Continui a sottolineare il fatto che la malta che vendete protegge dalla vostra cosiddetta "onda termica" che altro non è che la radiazione solare visibile. Il modo in cui ne parli rende certo il mio dubbio, il vostro prodotto non è un isolante, ma una semplice malta riflettente, cioè che riflette i raggi solari. Un po' come la macchina bianca sotto il sole che sarà meno calda al suo interno di una verniciata di nero. Il problema è che parare l'88,5% di calore per irraggiamento è una miseria visto che il calore per conduzione (cioè il calore trasmesso per contatto fra parete ed aria) è quello di gran lunga maggiore. Certo fra quello e niente la differenza in estate può essere anche di uno o due gradi in meno in casa, m in inverno l'intonaco col vostro prodotto non serve ad un bel niente, anzi, la poca radiazione solare che arriva la riflette perdendo quegli 1 o 2 gradi guadagnati in estate.

Allego la vostra analisi al microscopio


 
 Rispondi Mi piace (0)
5 giorni fa

@AlessandroGuerrieri comunque sono in attesa di ricevere analisi certificate di conduttanza di 5mm del vostro prodotto, dopotutto devo io stesso coibentare 330mq di abitazione, quindi magari potrei essere interessato a questo prodotto e pronto a rimangiarmi tutto ciò che ho detto con le mie scuse.

Già un'altra volta ho messo in dubbio la capacità isolante di un prodotto pubblicizzato su facebook, in quel caso sono stato più cauto a rispondere in quanto parlavano di un 3cm di cappotto loro contro 10cm di polistirolo quindi un minimo di sostanza c'era, nom 2 o 3 miseri millimetri come il vostro.

Dissi: "non sarete troppo ottimisti a dire che 3cm equivalgono a 10cm di eps? Farebbero fatica i pannelli in alto vuoto che sono l'isolante migliore del mondo a raggiungere quei livelli!"

Mi hanno risposto che in effetti erano pannelli in alto vuoto con rinforzo interno in aerogel, fornendomi analisi che confermavano i loro dati pubblicizzati. Mostrandogli il progetto di casa mia, contro il loro stesso interesse di guadagno, mi hanno consigliato e preventivato un più economico cappotto tradizionale in quanto non avevo problemi di permessi ne di spessori. Questo significa essere venditori seri, non insultare chi pone dubbi su prodotti miracolosi.

 
 Rispondi Mi piace (0)
5 giorni fa
VP

A casa sua deve fare ovviamente quello che vuole. Purtroppo è chiaro da quello che dice che non conisce non solo la fisica ma nemmeno le normative. Chi volesse informazioni serie, le può chiedere direttamente all'azienda svrivendo a [email protected]

 
 Rispondi Mi piace (0)
5 giorni fa

@ValentinoPeyrano mi piace imparare e migliorare, perciò perché non dirmi quali norme non conosco e quale concetti di fisica ho sbagliato? Dopotutto ad ogni mia affermazione ho perso non poco tempo a spiegare il perché e sentirmi rispondere semplicemente un "non capisci nulla di fisica e normative" senza alcuna spiegazione mi fa pensare che sia solo un modo per non lasciarmi l'ultima parola nonostante non abbia detto nulla di sbagliato.

Contatterò il servizio clienti sul quale hai preferito girare il problema.

 
 Rispondi Mi piace (0)
5 giorni fa

@ValentinoPeyrano https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/striscialanotizia/bonus-ristrutturazioni-cappotto-termico-e-nanotecnologie_F310547901026C05?fbclid=IwAR2sGvDHJye50XVj-ZmMgiPMLyW_IBJw7Hh95KvC8WbyvSHD9OrgJCljvJ0

Penso che non ci sia da aggiungere altro, il laboratorio CMR di cui mi avete inviato le analisi ha espressamente detto nell'intervista che il materiale isolante che hanno analizzato era su un pannello in alto vuoto, ovvio che i valori rilevati fossero così fantastici, ma voi quando date il rasante nanotecnologico sulle case sotto ci montate anche i pannelli in alto vuoto come quelli che avete inviato ai laboratori? O date solo il rasante? Ma con che coraggio mi rispondi e mi insulti anche? Come fate a guardarvi allo specchio la mattina sapendo che il vostro lavoro non solo ruba i soldi alla gente per un prodotto che non vale nulla, ma fate rischiare anche grosse sanzioni a chi si è fidato della vostra parola ed ha usufruito di bonus statali. Mi fate veramente schifo.

 
 Rispondi Mi piace (0)
4 giorni fa

Poi sarei io quello da querelare.

Inutile rispondermi che il prodotto del video non è quello che voi rivendete, la conducibilità di 0,0014w/mk è la stessa, coincidenze? Non credo proprio (cit.)

Rispondere in questo modo in un forum di edilizia, che pensavi di essere sul forum di AlFemminile o nokioteca? Qui buona parte degli utenti sono ingegneri, termotecnici e periti con anni di esperienza ed altissime conoscenze riguardo la fisica dei materiali e della diffusione termica, se vuoi truffare la gente almeno la furbizia di farlo in zone dove gli addetti ai lavori sono pochi.

 
 Rispondi Mi piace (0)
4 giorni fa
VP

Lei è un idiota. Quel prodotto si chiama Econanosil ed è stato denunciato proprio da noi. La conducibilità è diversa visto che quella del Manti è 0.0019. Inutile discutere con un simile diffamatore. Lunedì verrà querelato

 
 Rispondi Mi piace (0)
4 giorni fa

@ValentinoPeyrano guarda fai più bella figura a stare zitto, è vero, dati falsi per dati falsi avete scritto 0.0019 m, sarà perché roba da 0,0014 era già stata sputtanata. In ogni caso solo un pannello sotto alto vuoto raggiunge conduttanze di 0,0018 w/mk con spessore di 3cm e il vuoto è il miglior isolante dell'universo visto che la mancanza assoluta di materia è il miglior modo di isolare termicamente qualcosa, raggiungere 3cm di pannelli sotto vuoto con un rasante da 6mm di materia leggermente alleggerita con sfere vuote è veramente da nobel.

Aspetto raccomandata dalla questura in settimana, se non arriva sarà l'ennesima conferma di quanto tu ed tuo prodotto siete ridicoli

 
 Rispondi Mi piace (0)
4 giorni fa

Resta il fatto che il dato di 0,0019 w/mw è presente solo sul primo foglio di analisi che manti mi ha inviato ed è solo una autodichiarazione, come gia detto non avete fatto eseguire analisi ufficiali di conducibilità, sarà perché il gioco del campione su pannelli sotto vuoto era stato già scoperto?

 
 Rispondi Mi piace (0)
4 giorni fa

Invece di insulti da scuola materna e vuote minacce pubblica i dati che continuo a chiederti ad ogni risposta come farebbe una persona adulta rappresentante di una società seria, facendo così continui a dar ragione alla mia esposizione dei fatti

 
 Rispondi Mi piace (0)
4 giorni fa

! Segnala questa discussione

Ok
Annulla

Grazie per la segnalazione

Chiudi

Segui la discussione

Ricevi le notifiche di nuove risposte via email

Segui
Annulla

Disattiva gli aggiornamenti

Non ricevere altre notifiche via email

Non seguire più
Annulla

Condividi con...

Thread Title

Impossibile caricare l'immagine

E' possibile inserire immagini del solo formato .jpg e di un peso non superiore ai 5mb complessivi.

Ho capito