Network
Pubblica i tuoi prodotti
Forum / Tecnologie Per L’Architettura / Qualcuno ha sentito parlare di econanosil o l'ha utilizzata?

Qualcuno ha sentito parlare di econanosil o l'ha utilizzata?

CA
Mi hanno proposto di passare sul soffitto e sui muri perimetrali della porzione mansardata del mio alloggio ( i 2/3) una resina nanocomposta che serve ad impedire la dispersione del calore e come barriera al troppo caldo in estate.
Qualcuno li conosce? In certi punti sembrerebbero più opportuni dei pannelli (Econanosil Eco 6 Super Panel ) dello spessore di 12 mm, ma ho paura che poi possano venire muffe.
E' possibile un buon isolamento con spessori bassi o quasi inesistenti come la resina passata sulle pareti?
Qualcuno ha utilizzato o conosce questi prodotti?
 
Rispondi Mi piace (0)
Modifica Elimina
 
Commenti (28)
Segui
FB

sono riuscito ad avere la scheda di certificazione di econanosil eco 1 fatto da crm, che ho chiesto perché il valore di conducibilità termica 0,0026 mi sembrava incredibile (poliuretano è 0,026 ed aerogel 0,013 ... un miglioramento di 10 volte ... mai visto, neanche l'elettronica ... ).
il certificato riporta "provino di prodotto denominato econanosil eco 1
sigillato sotto vuoto di dimensioni 50x50 cm e spessore 3cm".
tutto chiarito: è sottovuoto !!!. e nel vuoto il caldo/freddo non passa ... ... così c'è anche vacunanex ....

voglio chiedere che garanzia danno ... che prove per verificare il risultato e pagare solo a risultato ottenuto ...
 
 Rispondi Mi piace (1)
20/02/2015
buon giorno,
premetto che non ci capisco nulla di isolamenti e coibentazioni, io mi occupo solo di energie rinnovabili e della thermomulticlimax, ma i miei clienti che hanno usato la nanoresina di cui parlate hanno avuto riduzioni di consumi che vanno dal 25% al 40%. non so quali dati siano stati certificati o in quali condizioni, ma il confronto è stato fatto tra quanto consumavano prima e quanto dopo.
altro non so.
v.
 
 Rispondi Mi piace (0)
23/04/2014
come mai nel sito dell'azienda non c'è indirizzo e numero di telefono.....hanno paura di essere subissati di richieste!!!!
 
 Rispondi Mi piace (0)
07/08/2014
io ne conosco di quelli che hanno scaldato solo per un giorno e la casa è rimasta calda tutto l'inverno. nel bagno hanno fatto anche la sauna.
altri che hanno venduto la caldaia perché fumatori
 
 Rispondi Mi piace (0)
23/04/2014
ss


econanosil
 
 Rispondi Mi piace (0)
23/04/2014
io ho fatto l'isolamento con il rasante eco 2, me ne hanno applicato 5mm di spessore. ho avuto un ottimo isolamento nel periodo estivo . prima si sentiva tantissimo il caldo in casa ora si sta davvero bene. ora devo ancora provare l'inverno.
io sono contento.
 
 Rispondi Mi piace (0)
12/10/2017


ciao matteo volevo sapere gentilmente se l"eco 2 lo avevi fatto passare sulle pareti interne o esterne della tua abitazione.

grazie gentilissimo




" matteo " >l...@yahoo.it< in data 12 ott 2017, 17:32 ha scritto:

> io ho fatto l'isolamento con il rasante eco 2, me ne hanno applicato 5mm
> di spessore. ho avuto un ottimo isolamento nel periodo estivo . prima
> si sentiva tantissimo il caldo in casa ora si sta davvero bene.
> ora devo ancora provare l'inverno. io sono contento.
 
 Rispondi Mi piace (0)
07/11/2017

io ho isolato la mia casa con un isolamento nanotecnologico eco 2 , è tipo una malta che si applica con la spatola.
i miei muri di inverno sono molto meno freddi e sto risparmiando circa 25-30% sul riscaldamento.
speriamo ora che l’effetto duri a lungo!
la ditta si chiamava eco-innovazione
 
 Rispondi Mi piace (0)
15/04/2018
diverse visite, ma nessuna risposta: mi sembra di capire che nessuno la conosce! ma perchè è una bufala o perchè si tratta di un nuovo prodotto?

 
 Rispondi Mi piace (0)
03/02/2014
nutro anche io perplessità sul materiale. .

non ne capisco di edilizia ma vedo nei vari forum oltre agli scettici alcuni commenti "perfetti" di esperienze avute da utenti che guarda caso sembrano uscite dal depliant della ditta stessa.

inoltre il depliant pubblicizza il prodotto come.distribuito intutto il mondo ma chissà perchè il sito è solo in italiano (addirittura mettendolo in inglese vengono pur3 tradotte le detrazioni fiscali italiane ???)

poi per carità magari invece è tutto vero.

personalmente non mi ispira fiducia.
 
 Rispondi Mi piace (0)
05/03/2014
non è l’unico prodotto basato su nanotecnologie.
ho dato un’occhiata al sito e come ho già avuto modo di consigliare in questo forum, diffidate di coloro che non pubblicano, come nel caso, le schede tecniche dei prodotti che vendono.
mi piacerebbe leggere il dato di conducibilità termica di 0,004 w/mqk, accennato nelle brochure, nel contesto di una scheda tecnica formale ovvero di una etichetta ce.
a mio parere hanno riportato correttamente il valore, ma non le unità di misura.
il sospetto che si tratti di una “svista” è indotto dal fatto che, sul mercato, i prodotti a nanotecnologie (famosi i prodotti aerogels della aspen) hanno conducibilità intorno a 0,01 - 0,015 w/mqk.
questa è una ottima conducibilità, molto bassa rispetto al poliuretano (tipica 0,025 w/mqk) ed al polistirene (0,034 w/mqk).
il prezzo però, rispetto a questi ultimi è molto molto più alto.
considerando che, per un cappotto che induca benefici di risparmio e di confort, si parla generalmente di almeno 12 - 14 cm (cm non mm) di polistirene vedi tu cosa può fare 1 cm (ipotizzo, se fosse) di resina.
il mio parere è che molto probabilmente, con gli spessori di isolante che ipotizzi, pannello o peggio ancora resina, non ti accorgerai di alcun beneficio di alcun tipo.

riguardo alle muffe il problema non esiste, ma è un altro discorso.

 
 Rispondi Mi piace (1)
03/02/2014
il prodotto lo conosco bene, perché a novembre scorso ho installato l'eco6.
quando me l'hanno venduto mi hanno fornito certificazione, caratteristiche tecniche e certificazione prove di laboratorio istituto giordano con conducibilità 0,0023 w/mk. il prodotto a mio avviso e' ottimo dato lo spessore ed il risparmio. e ovvio che come qualsiasi prodotto sintetico non e' traspirante quindi ci vuole areazione forzata.
spero di essere stato esaustivo.
arturo
 
 Rispondi Mi piace (0)
04/04/2014
" arturo " >me...@libero.it< in data 4 apr 2014, 17:23 ha scritto:
> quando me l'hanno venduto mi hanno fornito certificazione, caratteristiche
> tecniche e certificazione prove di laboratorio istituto giordano
> con conducibilità 0,0023 w/mk.

hai fatto caso in quali condizioni ambientali è stato misurato questo favoloso 0,0023? non hai forse omesso, anche se in buona fede, qualche dettaglio importante?
comunque mi domando perché queste caratteristiche tecniche, queste certificazioni, questi risultati non siano pubblicati nel sito dove invece non c'è nemmeno l’ombra di una scheda tecnica rigorosa e completa.

non contesto la qualità di questi prodotti, ma lo stile di coloro che non offrono elementi per una corretta valutazione degli stessi. peggio se alcuni parametri fossero indicati in modo potenzialmente fuorviante.
se hai la documentazione e per fare confronti, scrivici per cortesia la conducibilità riportata sulla etichetta ce del prodotto o comunque dichiarata, secondo uni en 12667, nella scheda tecnica.
non credo proprio possa essere 0,0023 w/mk.

per quello che mi risulta e credo di essere ben documentato, la conducibilità dei pannelli nanocompositi è tipicamente intorno a 0,002 - 0,004 w/mk solo se misurata con pressioni atmosferiche bassissime (0,05 atm), cioè ad una pressione che si ha a più di 40 km dal suolo.
e' sicuramente un dato molto interessante per la nasa oppure per chi ha intenzione di vivere su di una stazione orbitante. un po' meno utile per chi ha già freddo sulla terra.

misurata a 10°c ed a 1 atm è tipicamente, come scritto nel mio intervento precedente, da 0,01 a 0,015.
che è una bella differenza.
le mie considerazioni scritte nell'intervento precedente riguardo ad un capotto con 12 mm di questo prodotto restano tutte validissime.
 
 Rispondi Mi piace (0)
06/04/2014
DC

Si scioglie a contatto con l’acqua

 
 Rispondi Mi piace (0)
15/12/2019

Buonasera! Anche io vorrei sapere se veramente vale la pena fare un cappotto termico con questo prodotto. Mi hanno consigliato 8mm e mi danno una conducibilità termica D (10gradi) =0,0014w/mk. Grazie!

 
 Rispondi Mi piace (0)
25/01/2020
DC

Il prodotto funziona, l’ho testato io su casa mia, però se si lascia anche un angolino a contatto con l’aria quando piove si scioglie, io personalmente non lo rifarei mai più!

 
 Rispondi Mi piace (0)
26/01/2020

@DaniloCarbonaro buongiorno, stiamo parlando dello stesso prodotto, econanosil? Perché non lo rifaresti più, se funziona? Nel mio condominio lo vogliono fare per un problema di muffa principalmente, quindi essendo un prodotto sintetico, non ha una buona traspirazione? Grazie per la disponibilità!

 
 Rispondi Mi piace (0)
26/01/2020
MF

Il prodotto ha certificazioni molto dubbie. La certificazione è su un pannello di 3 cm sottovuoto e, quindi, il dato di conducibilità termica è totalmente irrealistico rispetto ad un rasante di pochi mm. I laboratori svizzeri e tedeschi che hanno prodotto il certificato hanno intimato all'azienda di riportare nel documento la dicitura VIP, ossia pannello sottovuoto.



 
 Rispondi Mi piace (0)
06/02/2020

! Segnala questa discussione

Ok
Annulla

Grazie per la segnalazione

Chiudi

Segui la discussione

Ricevi le notifiche di nuove risposte via email

Segui
Annulla

Disattiva gli aggiornamenti

Non ricevere altre notifiche via email

Non seguire più
Annulla

Condividi con...

Thread Title

Impossibile caricare l'immagine

E' possibile inserire immagini del solo formato .jpg e di un peso non superiore ai 5mb complessivi.

Ho capito
x Sondaggi Edilportale
Architetture e cantieri in Liguria, quali scenari si aprono? Partecipa