Carrello 0
Il Forum di Edilportale

Intonaco premiscelato o tradizionale?

Messaggi 17 di 17
Visite 27794
   
Carla
21 Apr 2008, 14:17

Salve, è aperta una nuova disputa su cosa è meglio se l'intonaco tradizionale o il premiscelato e soprattutto, una volta assodato che voglio usare il premiscelato perchè i tempi sono più brevi, gli impianti elettrici e idraulici si fanno prima o dopo l' applicazione dell'intonaco?
spero possiate risolvere quest'arcano al più presto possibile
   
kleis
21 Apr 2008, 17:38



direi premiscelato, e gli impianti si fanno prima ..
   
Tonio
28 Mar 2011, 22:17


e' molto ma molto meglio l'intonaco tradizionale perchè fatto con elementi naturali, mentre il premiscelato ha sostanze poco consigliate se pur di uso frequente.
il motivo perchè le ditte usano sempre di più il premiscelato è perchè si usano macchinette che spruzzano l'intonaco sulle pareti abbattendo di motlissimo i tempi di posa e moltiplicando a fine giornata i metri quadrati realizzati (quindi più guadagno)!

io che ho una ditta edile (lavori di carpenteria, muratura e intonaco) a casa mia ho fatto intonaco tradizionale!

le fasi sono queste:
prima gli impianti (in questo modo tappi eventuali tracce lasciate sulle pareti) poi chiudi le tracce e fai l'intonaco ottenendo tutte le pareti bianche.
dopo fai eventuali massetti (e copri gli impianti che passano a pavimento)
e poi il resto....pavimenti, rivestimenti...ecc ecc

saluti

ing. antonio veltri



" carla " >za...@hotmail.com< in data 21 apr 2008, 14.17 ha scritto:

> salve, è aperta una nuova disputa su cosa è meglio se l'intonaco tradizionale
> o il premiscelato e soprattutto, una volta assodato che voglio
> usare il premiscelato perchè i tempi sono più brevi, gli impianti elettrici
> e idraulici si fanno prima o dopo l' applicazione dell'intonaco?
> spero possiate risolvere quest'arcano al più presto possibile
   
Robby
29 Mar 2011, 10:02

salve
anche io sono d'accordo con tonio, poi anche le piccole imperfezioni inevitabili nell'inronaco tradizionale danno un tocco di "artigiano" all'opera.
l'intonaco premiscelato, così uniforme sa di falso
cordialmente
   
STUDIO FIORENTINO Impresa Edile-Firenze
29 Mar 2011, 16:29


solo se c'è necessità gli impianti possono essere fatti anche dopo l'intonaco ....(per es. mancanza di soldi per pagare l'elettricista) l'importante però...... non mettere anche il velo sull'intonaco, perchè dopo se non si mette un apposita garza si vedrà la differenza come una macchia. (vedi: l'effetto ottico del manto stradale quando si interviene per ulteriori lavori). usando l'intonaco premiscelato il lavoro è più economico, più veloce, più pulito e più uniforme. complimenti all'intonaco tradizionale per chi lo sa fare !!! (ti assicuro però che i manovali che impastano l'intonaco tradizionale non lo sanno fare - aggiungono una tonnellata di cemento.... idoneo per non fare respirare la muratura !!! !!!!) ah!!!! la loro teoria è l'intonaco con il cemento è più forte !!! (veri assassini !!) (gli intonaci del rinascimento (1.400 dc) fatti semplicemente con la calce resistono ancora!



" carla " >za...@hotmail.com< in data 21 apr 2008, 14.17 ha scritto:

> salve, è aperta una nuova disputa su cosa è meglio se l'intonaco tradizionale
> o il premiscelato e soprattutto, una volta assodato che voglio
> usare il premiscelato perchè i tempi sono più brevi, gli impianti elettrici
> e idraulici si fanno prima o dopo l' applicazione dell'intonaco?
> spero possiate risolvere quest'arcano al più presto possibile
   
emilio
29 Mar 2011, 17:12


ciao sig.ra/ina carla ,
innanazitutto bisogna sapere da quale parte d'italia risiedi. poi il miglio intonaco ai giorni nostri (secondo me) e' quello premiscelato a base gesso per interni e a base calce per esterni.
poi bisogna sapere il supporto ( la muratura com'è , laterizio, blocchi, tufo ecc)
gli impainti si fanno sempre prima dell'intonaco , si realizzazno le guide e poi gli impianti.
se nel caso sei in campania sono a disposizione per eventuale sopralluogo e consulenza gratuita. contattami al geomerusso@libero.it la mia struttura si occupa di intonaci, deumidificazioni e isolamento e impermeabilizzazioni. saluti.
   
Vito Carcara
29 Mar 2011, 17:48

buonasera, vedo che la discussione è vecchiotta. io butto lì la risposta. sono un produttore di grassello di calce bio bio bio bio, prodotto con calce cotta a legna, in forno a tiraggio naturale e poi, stagionato in fossa per almeno 4 mesi (ma si può arrivare anche a 6 e 12). purtroppo questo nobile materiale, per colpa di ingegneri, architetti e imprese con pochi scrupoli, sta scomparendo soppiantato da una miscela di cemento e schifezze simili. cerco qualcuno in grado di trovare mercato a questo prodotto, ovunque si trovi. posso dimostrare che, alla fine della giostra, costa anche meno del premiscelato e, come qualità, non si discute. spero che qualcuno raccolga la bottiglia in mezzo al mare... grazie.




" carla " >za...@hotmail.com< in data 21 apr 2008, 14.17 ha scritto:

> salve, è aperta una nuova disputa su cosa è meglio se l'intonaco tradizionale
> o il premiscelato e soprattutto, una volta assodato che voglio
> usare il premiscelato perchè i tempi sono più brevi, gli impianti elettrici
> e idraulici si fanno prima o dopo l' applicazione dell'intonaco?
> spero possiate risolvere quest'arcano al più presto possibile
   
Vito Carcara
29 Mar 2011, 17:59

un sacco di grassello stagionato da 28 kg, potrei mandarlo a 1000 km ad un prezzo inferiore ai 5 euro. chiedete a fassa, weber e tanti altri quanto costa il loro grassello con la calce cotta a gas... se per qualcuno il problema è il costo, sappiate che, ditte attrezzate, fanno il lavoro nello stesso tempo del premiscelato. chi è interessato può scrivermi su bioproductions.srl@gmail.com oppure rispondermi qui. grazie.



" carla " >za...@hotmail.com< in data 21 apr 2008, 14.17 ha scritto:

> salve, è aperta una nuova disputa su cosa è meglio se l'intonaco tradizionale
> o il premiscelato e soprattutto, una volta assodato che voglio
> usare il premiscelato perchè i tempi sono più brevi, gli impianti elettrici
> e idraulici si fanno prima o dopo l' applicazione dell'intonaco?
> spero possiate risolvere quest'arcano al più presto possibile
   
PARIDE
29 Mar 2011, 19:07

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Vito Carcara il 29 Mar 2011, 17:59 (Chiudi Messaggio)
> un sacco di grassello stagionato da 28 kg, potrei mandarlo a 1000 km
> ad un prezzo inferiore ai 5 euro. chiedete a fassa, weber e tanti altri
> quanto costa il loro grassello con la calce cotta a gas... se per qualcuno
> il problema è il costo, sappiate che, ditte attrezzate, fanno il
> lavoro nello stesso tempo del premiscelato. chi è interessato può scrivermi
> su bioproductions.srl@gmail.com oppure rispondermi qui. grazie.
>
>
>
>
> " carla " >za...@hotmail.com< in data 21 apr 2008, 14.17
> ha scritto:
>
> > salve, è aperta una nuova disputa su cosa è meglio se
> l'intonaco tradizionale
> > o il premiscelato e soprattutto, una volta
> assodato che voglio
> > usare il premiscelato perchè i tempi sono più
> brevi, gli impianti elettrici
> > e idraulici si fanno prima o dopo l'
> applicazione dell'intonaco?
> > spero possiate risolvere quest'arcano
> al più presto possibile



caro vito......hai ragione in pieno ....però per acquistare serve anche l'introvabile lavoro!!!!



" vito carcara " >bio...@gmail.com< in data 29 mar 2011, 17.59 ha scritto:

> un sacco di grassello stagionato da 28 kg, potrei mandarlo a 1000 km
> ad un prezzo inferiore ai 5 euro. chiedete a fassa, weber e tanti altri
> quanto costa il loro grassello con la calce cotta a gas... se per qualcuno
> il problema è il costo, sappiate che, ditte attrezzate,
> fanno il lavoro nello stesso tempo del premiscelato. chi è interessato può
> scrivermi su bioproductions.srl@gmail.com oppure rispondermi qui. grazie.
> " carla " >za...@hotmail.com< in data 21 apr
> 2008, 14.17 ha scritto: > salve, è aperta una nuova disputa su cosa
> è meglio se l'intonaco tradizionale > o il premiscelato e soprattutto,
> una volta assodato che voglio > usare il premiscelato perchè
> i tempi sono più brevi, gli impianti elettrici > e idraulici si fanno
> prima o dopo l' applicazione dell'intonaco? > spero possiate
> risolvere quest'arcano al più presto possibile
   
Vito Carcara
30 Mar 2011, 09:05

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente PARIDE il 29 Mar 2011, 19:07 (Chiudi Messaggio)
>
> caro vito......hai ragione in pieno ....però per acquistare serve anche
> l'introvabile lavoro!!!!
>
>
>
> " vito carcara " >bio...@gmail.com<
> in data 29 mar 2011, 17.59 ha scritto:
>
> > un sacco di grassello
> stagionato da 28 kg, potrei mandarlo a 1000 km
> > ad un prezzo inferiore
> ai 5 euro. chiedete a fassa, weber e tanti altri
> > quanto costa
> il loro grassello con la calce cotta a gas... se per qualcuno
> > il
> problema è il costo, sappiate che, ditte attrezzate,
> > fanno il lavoro
> nello stesso tempo del premiscelato. chi è interessato può
> > scrivermi
> su bioproductions.srl@gmail.com oppure rispondermi qui. grazie.
> >
> " carla " >za...@hotmail.com< in data 21 apr
> > 2008, 14.17 ha
> scritto: > salve, è aperta una nuova disputa su cosa
> > è meglio se
> l'intonaco tradizionale > o il premiscelato e soprattutto,
> > una volta
> assodato che voglio > usare il premiscelato perchè
> > i tempi sono
> più brevi, gli impianti elettrici > e idraulici si fanno
> > prima o dopo
> l' applicazione dell'intonaco? > spero possiate
> > risolvere quest'arcano
> al più presto possibile


il lavoro c'è. quello che fanno col premiscelato potrebbero farlo col tradizionale. a maggior ragione che non c'è tanto lavoro, quel poco che c'è, invece di farlo fuori in una settimana pagando meno giornate ai dipendenti e più del doppio il materiale, si potrebbe fare al contrario. pagare molto meno il materiale e metterci un mese in più per realizzare l'intonaco. e' la ricetta per questo periodo. che interessi ha un'impresa che ha un solo lavoro a finirlo in una settimana??? voglio organizzarmi coi fusti per mandare il materiale dappertutto. spero di riuscirci. abbiamo la fortuna di produrre ancora questo splendido materiale e lo stiamo facendo morire...poveri noi...




" paride " in data 29 mar 2011, 19.07 ha scritto:

> caro vito......hai ragione in pieno ....però per acquistare serve anche l'introvabile
> lavoro!!!! " vito carcara " >bio...@gmail.com< in
> data 29 mar 2011, 17.59 ha scritto: > un sacco di grassello stagionato
> da 28 kg, potrei mandarlo a 1000 km > ad un prezzo inferiore
> ai 5 euro. chiedete a fassa, weber e tanti altri > quanto costa
> il loro grassello con la calce cotta a gas... se per qualcuno
> > il problema è il costo, sappiate che, ditte attrezzate, > fanno il
> lavoro nello stesso tempo del premiscelato. chi è interessato può > scrivermi
> su bioproductions.srl@gmail.com oppure rispondermi qui.
> grazie. > " carla " >za...@hotmail.com< in data 21 apr > 2008,
> 14.17 ha scritto: > salve, è aperta una nuova disputa su cosa
> > è meglio se l'intonaco tradizionale > o il premiscelato e soprattutto,
> > una volta assodato che voglio > usare il premiscelato perchè
> > i tempi sono più brevi, gli impianti elettrici > e idraulici si
> fanno > prima o dopo l' applicazione dell'intonaco? > spero possiate >
> risolvere quest'arcano al più presto possibile
   
mauro s
1 Set 2013, 14:56

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente STUDIO FIORENTINO Impresa Edile-Firenze il 29 Mar 2011, 16:29 (Chiudi Messaggio)
>
> solo se c'è necessità gli impianti possono essere fatti anche dopo
> l'intonaco ....(per es. mancanza di soldi per pagare l'elettricista)
> l'importante però...... non mettere anche il velo sull'intonaco, perchè
> dopo se non si mette un apposita garza si vedrà la differenza come una
> macchia. (vedi: l'effetto ottico del manto stradale quando si interviene
> per ulteriori lavori). usando l'intonaco premiscelato il lavoro
> è più economico, più veloce, più pulito e più uniforme. complimenti all'intonaco
> tradizionale per chi lo sa fare !!! (ti assicuro però che
> i manovali che impastano l'intonaco tradizionale non lo sanno fare - aggiungono
> una tonnellata di cemento.... idoneo per non fare respirare
> la muratura !!! !!!!) ah!!!! la loro teoria è l'intonaco con il cemento
> è più forte !!! (veri assassini !!) (gli intonaci del rinascimento (1.400
> dc) fatti semplicemente con la calce resistono ancora!
>
>
>
> "
> carla " >za...@hotmail.com< in data 21 apr 2008, 14.17 ha scritto:
>
>
> > salve, è aperta una nuova disputa su cosa è meglio se l'intonaco
> tradizionale
> > o il premiscelato e soprattutto, una volta assodato che
> voglio
> > usare il premiscelato perchè i tempi sono più brevi, gli
> impianti elettrici
> > e idraulici si fanno prima o dopo l' applicazione
> dell'intonaco?
> > spero possiate risolvere quest'arcano al più presto
> possibile



ho un impresa di intonaci.... caro mio il cemento fa male all intonaco perche lo fa indurire di colpo non facendo respirare il muro e non legando le altre due mani..... sono i clienti che vogliono vedere nero ;) cmq sono contrarissimo agli intonaci premiscellati preferisco di gran lunga l intonaco tradizionale sono sostanze naturali e i muri respirano
   
Robby
3 Set 2013, 14:54

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente mauro s il 1 Set 2013, 14:56 (Chiudi Messaggio)
>
> ho un impresa di intonaci.... caro mio il cemento fa male all intonaco
> perche lo fa indurire di colpo non facendo respirare il muro
> e non legando le altre due mani..... sono i clienti che vogliono
> vedere nero ;) cmq sono contrarissimo agli intonaci premiscellati
> preferisco di gran lunga l intonaco tradizionale sono sostanze
> naturali e i muri respirano
>


salve
d'accordo con mauro
sono tecnico e aggiungo che non tutti i tecnici sono d'accordo col premiscelato ma ci si deve adeguare a criteri che hanno più il sapore (a mio parere) di pubblicità che di qualità
unico problema penso è la difficoltà di posa e la paura che l'impresa non riesca a realizzarlo a regola d'arte (col premiscelato riescono tutti)
ho però la convinzione che se il tradizionale tornasse ad essere apprezzato in poco tempo anche molte ditte (oltte a quelle che ancora sanno farlo) imparerebbero ad eseguirlo
cordialmente
   
emilio
3 Set 2013, 16:15

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Robby il 3 Set 2013, 14:54 (Chiudi Messaggio)
> salve
> d'accordo con mauro
> sono tecnico e aggiungo che non tutti i tecnici
> sono d'accordo col premiscelato ma ci si deve adeguare a criteri
> che hanno più il sapore (a mio parere) di pubblicità che di qualità
> unico
> problema penso è la difficoltà di posa e la paura che l'impresa
> non riesca a realizzarlo a regola d'arte (col premiscelato riescono tutti)
> ho
> però la convinzione che se il tradizionale tornasse ad essere
> apprezzato in poco tempo anche molte ditte (oltte a quelle che ancora
> sanno farlo) imparerebbero ad eseguirlo
> cordialmente



volevo solo dire che si è abbandonato il tradizionale perche gli inerti non sono piu reperibili facilmente , e poi in quanto a traspirabilità basta utilizzare un intonaco a calce idraulica per gli esterni e interni a base gesso... i quali ci vogliono maestranze esperte.. il fatto e che sono troppi i muratori che si credono bravi... geom russo emilio angri (sa) ... disponibile a sopralluoghi per conduzione vs cantieri...
   
IMPRESA EDILE
3 Set 2013, 17:05

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente emilio il 3 Set 2013, 16:15 (Chiudi Messaggio)
>
> volevo solo dire che si è abbandonato il tradizionale perche gli inerti
> non sono piu reperibili facilmente , e poi in quanto a traspirabilità
> basta utilizzare un intonaco a calce idraulica per gli esterni e
> interni a base gesso... i quali ci vogliono maestranze esperte.. il fatto
> e che sono troppi i muratori che si credono bravi... geom russo emilio
> angri (sa) ... disponibile a sopralluoghi per conduzione vs cantieri...
>



avette tutti ragione, ma vedo troppo romanticismo per l'intonaco.
a che cosa serve l'intonaco quando l'edilizia è morta?
forse per chattare nelle ore che dovevamo esserci tutti nei cantieri?



   
emilio
3 Set 2013, 17:11

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente IMPRESA EDILE il 3 Set 2013, 17:05 (Chiudi Messaggio)
>
> avette tutti ragione, ma vedo troppo romanticismo per l'intonaco.
> a
> che cosa serve l'intonaco quando l'edilizia è morta?
> forse per chattare
> nelle ore che dovevamo esserci tutti nei cantieri?
>
>
>
>


non è romaticismo, ma discussione tecnica ... e nn di calcio o scommesse ...
poi l'edilizia è morta anche grazie a molte impre edili che credono di saper fare ma poi ...
emilio geom russo

   
IMPRESA EDILE
3 Set 2013, 17:29

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente emilio il 3 Set 2013, 17:11 (Chiudi Messaggio)
> non è romaticismo, ma discussione tecnica ... e nn di calcio o scommesse
> ...
> poi l'edilizia è morta anche grazie a molte impre edili che credono
> di saper fare ma poi ...
> emilio geom russo
>
>



si, si....la crisi economica nell'edilizia l'hanno creato le molte imprese edili che credono di saper fare ma poi ....!!!


   
Stefano Fava
26 Gen 2019, 20:26

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Vito Carcara il 29 Mar 2011, 17:48 (Chiudi Messaggio)
> buonasera, vedo che la discussione è vecchiotta. io butto lì la risposta.
> sono un produttore di grassello di calce bio bio bio bio, prodotto
> con calce cotta a legna, in forno a tiraggio naturale e poi, stagionato
> in fossa per almeno 4 mesi (ma si può arrivare anche a 6 e 12). purtroppo
> questo nobile materiale, per colpa di ingegneri, architetti e imprese
> con pochi scrupoli, sta scomparendo soppiantato da una miscela
> di cemento e schifezze simili. cerco qualcuno in grado di trovare mercato
> a questo prodotto, ovunque si trovi. posso dimostrare che, alla fine
> della giostra, costa anche meno del premiscelato e, come qualità, non
> si discute. spero che qualcuno raccolga la bottiglia in mezzo al mare...
> grazie.
>
>
>
>
> " carla " >za...@hotmail.com< in data 21 apr
> 2008, 14.17 ha scritto:
>
> > salve, è aperta una nuova disputa su cosa
> è meglio se l'intonaco tradizionale
> > o il premiscelato e soprattutto,
> una volta assodato che voglio
> > usare il premiscelato perchè i tempi
> sono più brevi, gli impianti elettrici
> > e idraulici si fanno prima
> o dopo l' applicazione dell'intonaco?
> > spero possiate risolvere
> quest'arcano al più presto possibile


Vito buonasera,

Potresti mandarmi un messaggio a: stefanofava2018@gmail.com
Grazie.
Messaggi 17 di 17


 
Plinti per pali da illuminazione
MAPESTOP CREAM

Alteas One

Azichem