Carrello 0
Il Forum di Edilportale

Posa nuova guaina nera su vecchia guaina ardesiata

Messaggi 2 di 2
Visite 574
   
Andrea
11 Gen 2018, 10:06

Buongiorno,
devo far ripristinare l'impermeabilizzazione un tetto piano di 1.100 mq soggetto ad infiltrazioni.
Premetto non sono un tecnico
L'attuale impermeabilizzazione è costituita da guaina ardesiata rossa.
Una parte del tetto è coibentato, mentre sull'altra parte la guaina è stata posata sul massetto.
Le pendenze del tetto non sono corrette e in alcuni punti si creano dei ristagni ( anche 1 - 2 cm di acqua), sia nella zona coibentata che in quella non coibentata
Il alcuni punti, soprattutto nella zona coibentata si sono formate delle ondulazioni della guaina.
Lo stabilimento è in zona sismica e soggetto a scosse e a movimento
Le due aziende contattate per chiedere un preventivo hanno sollevato il problema che la rimozione della guaina potrebbe comportare lo strappo della coibentazione o il danneggiamento del massetto quindi propongono di mettere la nuova guaina nera sopra quella ardesiata. Uno dei due fornitori ha previsto di fissare preventivamente la guaina ardesiata nella zona coibentata al massetto con delle viti + rondelle.
Il mio dubbio è che l'incollaggio della guaina nera su quella ardesiata non dia garanzie nel tempo e che lo scollamento tra le due guaine ( nuova nera e vecchia ardesiata) dia problemi.
Chiedo consiglio su come meglio procedere. Posso stare relativamente tranquillo e fare due strati o meglio rimuovere tutto mettendo in conto di essere costretto a rifare coibentazione e massetto?

Grazie mille per i consigli

Andrea
   
top-level.it
15 Gen 2018, 16:12

" andrea " >a....@gmail.com< in data 11 gen 2018, 10:06 ha scritto:

> buongiorno, devo far ripristinare l'impermeabilizzazione un tetto piano di
> 1.100 mq soggetto ad infiltrazioni. premetto non sono un tecnico l'attuale
> impermeabilizzazione è costituita da guaina ardesiata rossa.
> una parte del tetto è coibentato, mentre sull'altra parte la guaina
> è stata posata sul massetto. le pendenze del tetto non sono corrette
> e in alcuni punti si creano dei ristagni ( anche 1 - 2 cm di
> acqua), sia nella zona coibentata che in quella non coibentata
> il alcuni punti, soprattutto nella zona coibentata si sono formate delle
> ondulazioni della guaina. lo stabilimento è in zona sismica e soggetto
> a scosse e a movimento le due aziende contattate per chiedere
> un preventivo hanno sollevato il problema che la rimozione
> della guaina potrebbe comportare lo strappo della coibentazione o il danneggiamento
> del massetto quindi propongono di mettere la nuova guaina nera
> sopra quella ardesiata. uno dei due fornitori ha previsto
> di fissare preventivamente la guaina ardesiata nella zona coibentata
> al massetto con delle viti + rondelle. il mio dubbio è che l'incollaggio
> della guaina nera su quella ardesiata non dia garanzie nel
> tempo e che lo scollamento tra le due guaine ( nuova nera e vecchia ardesiata)
> dia problemi. chiedo consiglio su come meglio procedere.
> posso stare relativamente tranquillo e fare due strati o meglio
> rimuovere tutto mettendo in conto di essere costretto a rifare coibentazione e massetto? grazie mille per i consigli andrea

l'unico consiglio sensato è quello di contattare un professionista serio che valuti la situazione e rediga un capitolato tecnico sui futuri lavori di impermeabilizzazione.
ognuno deve fare il suo lavoro, per cui se tecnico non sei lascia fare a ognuno il suo, perchè rischi di intrometterti in campi che non ti appartengono e, nella migliore delle ipotesi se gli interventi vanno bene nessuno ti dirà grazie; se vanno male non esiteranno ad addossarti la colpa di tutto, e magari ti fanno causa per il risarcimento danni.
un tecnico, ing. arch, geom o termotecnico che sia, hanno studiato per questo e sono pagati proprio per effettuare delle scelte tecniche al vostro posto. a voi non resta che pagarlo per la sua consulenza tecnica, dato che l'argomento è piuttosto ostico.

saluti

top-level.it
Messaggi 2 di 2


 
D2C
Rexipal

lgbusiness

NPS System