Vimec
Carrello 0
Il Forum di Edilportale

Membrana bugnata o vespaio areato

Messaggi 2 di 2
Visite 141
   
Maurizio
29 Nov 2018, 09:46

Buongiorno a tutti,
Abbiamo acquistato la casetta ed è arrivato il momento di pensare alla ristrutturazione. Parlando con il muratore è sorto il problema dell'umidità di risalita. La casa si trova in un punto molto umido ed è interessata dall'acqua che filtra dalla strada sovrastante.
È stato già precedentemente pavimentato il perimetro della casa in modo tale di facilitare il deflusso dell'acqua e, lungo le pareti esterne, è stato applicato un rivestimento con delle placche di pietra. Questo rimedio potrebbe anche nascondere ma non risolvere gli eventuali problemi creati dall' umidità. All'interno dell'abitazione in alcune pareti sono presenti tracce di intonaco sfaldato e piccoli segni di umidità. Il muratore ha proposto due soluzioni: il primo intervento consisterebbe nello smantellamento del pavimento per installare gli igloo per creare un vespaio. Il secondo prevederebbe invece l'utilizzo della fondaline (membrana bugnata) applicata sul pavimento. Premetto che volevamo sostituire il pavimento mettendo però le nuove ceramiche sopra le mattonelle esistenti. Per questo motivo preferirei la soluzione della membrana bugnata per evitare lo smantellamento del pavimento. Tra l'altro la membrana bugnata verrebbe anche fatta risalire lungo la superficie delle pareti fino ad un'altezza di circa un metro. Verrebbero poi applicati dei pannelli per l'isolamento termico fissati sopra la fondaline. Un altro accorgimento proposto è quello di rivestire un intercapedine presente lungo il perimetro della casa con una guaina su cui collocarci dei tubi per la fuoriuscita delle acque raccolte.
Può bastare la membrana bugnata per migliorare l'isolamento termico o è necessario creare un vespaio areato con gli igloo?
Quali costi potrebbero avere questo tipo di interventi?
Le eventuali spese sostenute possono essere portate in detrazione?
Grazie per la pazienza e per le preziose risposte.
Saluti, Maurizio
   
Federico
3 Dic 2018, 10:14

Per me la scelta degli igloo è la migliore sopratutto da un punto di vista della salubrità degli ambienti.
Credo sia la soluzione più costosa ma è quella che poi nel corso del tempo ti darà maggiori benefici.
I costi vanno in funzione della tipologia di lavorazione, andrà fatto un computo metrico da un tecnico e verrà sottoposto alle varie imprese che ti indicheranno gli importi.
Può sicuramente andare in detrazione ma credo sia necessario un minimo di pratica edilizia (credo una CILA possa andare benissimo) che dovrà essere asseverata da un tecnico iscritto all'albo.
A presto, saluti.
Messaggi 2 di 2


 
NRBH
Marcegaglia Buildtech

Vetrite

Torggler