Carrello 0
Il Forum di Edilportale

Cessione terreno edificabile

Messaggi 2 di 2
Visite 25
   
Alessio
15 Mar 2019, 15:52

Salve a tutti, sono Alessio e scrivo su questo forum per la prima volta per chiedere alcune info in merito ad un terreno su cui dovrei costruire una casa di circa 90/100mq.

Questo terreno fa parte di un insieme più grande di terreni di mio padre, di cui principalmente agricoli. Mio padre dovrebbe cedermi questo terreno edificabile. Quello che voglio sapere è se è sufficiente l'intervento di un geometra di fiducia per stabilire quanto è la dimensione necessaria del terreno che mio padre dovrebbe cedermi, a occhio il terreno dovrebbe aggirarsi sui 1000mq.
Inoltre, qual'è la procedura più conveniente sa seguire per la cessione della porzione di proprietà?
   
Redazione Edilportale
18 Mar 2019, 12:11

Salve Alessio,
grazie per aver scritto sul nostro forum.
Prima di tutto affidarsi ad un professionista è un ottima scelta.
Inoltre un'importante domanda che ti pongo è: dal punto di vista catastale, i terreni sono tutti parte di un'unico foglio? oppure no?
Come penso ti abbia spiegato il geometra l'identificazione catastale esprime anche l'unità di un immobile nel tuo caso di un terreno, e ad essa sono legate la proprietà, il calcolo delle imposte ecc.ecc.

ora se tutto il fondo di proprietà di tuo padre fa parte di un'unica foglio/particella, si potrebbe procedere in primis con il frazionamento

ma attenzione:
Esiste una unità di misura minima sotto la quale i terreni non possono essere frazionati. Tale unità è pari a 15.000 metri quadrati. Se invece, come nel tuo caso, si manifesta l’intenzione di edificare sui lotti è possibile frazionare il terreno in particelle più piccole:il terreno viene diviso in unità più piccole chiamate lotti

Di questi lotti verranno evidenziate tutte le nuove misure e i nuovi confini. Una volta evidenziate le nuove particelle queste vengono trasferite al comune che deve approvarne la composizione onde evitare lottizzazioni abusive. Ottenuta l’approvazione la nuova mappatura viene depositata all'ufficio catastale ed in ultimo di procede con l’atto notarile.

In ogni caso occorre l’autorizzazione del comune dove si trova il terreno, quindi non è solo una cosa di competenza catasto
Quindi affidarsi ad un tecnico come hai fatto tu è la mossa più opportuna.

Il procedimento del frazionamento porta alla divisione di un singolo terreno in lotti più piccoli, può avvenire per molteplici ragioni: da quelle di natura strettamente economica, qualora ad esempio si volesse vendere solo una parte del terreno e non tutto, a quelle di natura testamentaria, in cui più soggetti, nominati eredi di un bene unico, utilizzano la procedura del frazionamento al fine di soddisfare tutti allo stesso modo.

cordiali saluti

Messaggi 2 di 2


 
Poromap
Easy Wand

Edilportale Tour 2019
FASSA AEDIFICO

Airfloor