Carrello 0
Il Forum di Edilportale

Responsabilità sicurezza in caso di delega

Messaggi 4 di 4
Visite 86
   
Silvia Furlan
4 Mag 2019, 15:25

Buongiorno a tutti,
Sono un architetto ma non mi occupo di sicurezza, quindi mi scuso a priori se la mia domanda è ovvia.
Un mio cliente ha recentemente venduto un'attività commerciale, rimanendo però proprietario dei muri in cui questa attività ha sede. Nel rogito ha dato il nulla osta a lavori di ristrutturazione, che i nuovi gestori svolgeranno.
Vorrei sapere se il mio cliente avrà delle responsabilità in materia di sicurezza in cantiere o se, compilando opportuna procura all'esecuzione dei lavori a favore del nuovo gestore, quest'ultimo diventa committente di fatto, con conseguenti responsabilità in materia di sicurezza.
Grazie molte a chi vorrà rispondermi!
   
sergio
5 Mag 2019, 14:41

MI pare di capire che dietro la richiesta di informazioni vi è la sua lodevole intenzione di tutelare il suo cliente- Ebbene, le soluzioni migliori sono le più semplici: consigli al suo cliente di inviare una racc.rr all'affittuario precisando che l'autorizzazione ad effettuare lavori di ristrutturazione già concessa deve comunque intendersi che qualsivoglia modifica deve essere effettuata nel rispetto della normativa vigente ed ogni eventuale danno a cose e persone e di sua ed esclusiva responsabilità- insomma, mettere le mani vant e magari un amico avvocato potrebbe suggerire formule di rito utili. Saluti.sergio
   
Silvia
5 Mag 2019, 20:41

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente sergio il 5 Mag 2019, 14:41 (Chiudi Messaggio)
> MI pare di capire che dietro la richiesta di informazioni vi è la sua
> lodevole intenzione di tutelare il suo cliente- Ebbene, le soluzioni migliori
> sono le più semplici: consigli al suo cliente di inviare una racc.rr
> all'affittuario precisando che l'autorizzazione ad effettuare lavori
> di ristrutturazione già concessa deve comunque intendersi che qualsivoglia
> modifica deve essere effettuata nel rispetto della normativa
> vigente ed ogni eventuale danno a cose e persone e di sua ed esclusiva
> responsabilità- insomma, mettere le mani vant e magari un amico avvocato
> potrebbe suggerire formule di rito utili. Saluti.sergio
>


Grazie, mi sembra un ottimo consiglio
   
Redazione Edilportale
6 Mag 2019, 10:02

Salve Silvia,
se prendiamo il considerazione il dlgs 81/08 vediamo che tra le definizioni non compare il termine proprietario e simile bensì committente, art. 89 p.to b:
" committente: il soggetto per conto del quale l'intera opera viene realizzata, indipendentemente da eventuali frazionamenti della sua realizzazione"
Il suo cliente ha dunque venduto l'attività commerciale ma dato il locazione l'immobile giusto?
chi è subentrato è un affittuario.
In genere succede che fare interventi, come anche una manutenzione straordinaria, l'affittuario sarà il committente, l'intestatario della pratica edilizia, e dovrà comunque avere un "nulla osta" dal proprietario (si allega alla relazione tecnica della cila) il quale da l'ok ad intervenire ma non assumendosi alcuna responsabilità.




Messaggi 4 di 4


 
Vestis
WindFree

Edilportale Tour 2019
Drutex

Garda