Carrello 0
Il Forum di Edilportale

villetta da costruire

Messaggi 6 di 6
Visite 167
   
maxy
5 Mag 2019, 22:38

ciao, farò una domanda da emerito ignorante. Chi mi da una mano per interpretare tramite foto/link i dati qui di seguito per capire che tipologia di villa posso costruire su questo terreno che vorrei acquistare?


Superficie lotto = 447,43 mq
Indice fondiario per i tessuti a prevalente destinazione residenziale a media trasformabilità di
interesse paesaggistico = 0,35 mq / mq
Superficie edificabili = 447,43 mq x 0,35 mq / mq = 156,60 mq
Volume edificabile = 156,6 mq x h 3 mt = 469,80 mc

grazie

   
Redazione Edilportale
6 Mag 2019, 16:24

Ciao Maxy
sicuramente con i dati dimensionali a tua disposizione potrai fare una villa unifamiliare e credo che questo ti era chiaro.
Nella zona territoriale l'altezza è massimo 3 mt? perchè se puoi avere maggiore altezza potresti pensare ad una villetta su due livelli.
La cosa che però mi fa sorgere qualche campanello di allarme è "l'interesse paesaggistico" della zona.
Spesso quando c'è di mezzo il paesaggio ci sono alcune prescrizione o linee guida da dover seguire.
Comunque nel nostro portale archilovers ci sono tanti progetti di ville unifamiliari, te ne ho selezionati alcuni che puoi trovare a questo link, spero ti siano di isparazione.
https://www.archilovers.com/projects?nations=1&order=Pop7d&categories=29,30&constructiontypes=2,1,5

in ogni caso ti consiglio di farti seguire da un architetto che saprà cogliere tutte le tue esigenze, relazionarle agli aspetti normativi, e trasformare tutto in un progetto e in una realizzazione.

cordiali saluti!
   
maxy
6 Mag 2019, 23:47

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Redazione Edilportale il 6 Mag 2019, 16:24 (Chiudi Messaggio)
> Ciao Maxy
> sicuramente con i dati dimensionali a tua disposizione potrai
> fare una villa unifamiliare e credo che questo ti era chiaro.
> Nella
> zona territoriale l'altezza è massimo 3 mt? perchè se puoi avere maggiore
> altezza potresti pensare ad una villetta su due livelli.
> La cosa
> che però mi fa sorgere qualche campanello di allarme è "l'interesse
> paesaggistico" della zona.
> Spesso quando c'è di mezzo il paesaggio ci
> sono alcune prescrizione o linee guida da dover seguire.
> Comunque nel
> nostro portale archilovers ci sono tanti progetti di ville unifamiliari,
> te ne ho selezionati alcuni che puoi trovare a questo link, spero
> ti siano di isparazione.
> https://www.archilovers.com/projects?nations=1&order=Pop7d&categories=29,30&constructiontypes=2,1,5
>
> in
> ogni caso
> ti consiglio di farti seguire da un architetto che saprà cogliere tutte
> le tue esigenze, relazionarle agli aspetti normativi, e trasformare
> tutto in un progetto e in una realizzazione.
>
> cordiali saluti!
>


Redazione grazie per la cortese risposta su cui mi sono informato e riporto tale informazione richiesta. La zona su cui insiste il terreno è classificata come:

"Tessuti a prevalente destinazione residenziale a media trasformabilità di interesse paesaggistico (Mp)"
4. Nei tessuti così classificati l’edificabilità è espressa in funzione dei seguenti parametri:
- altezza massima: 8,5 m,
- indice di edificabilità massimo: 0,35 mq/mq,
- rapporto di copertura massimo: 30%,
- superficie drenante minima: 30% dell’area di pertinenza dell’edificio così come definita nelle presenti norme.
5. E’ consentito l’incremento della Slp esistente o a quella derivante dall’applicazione dell’indice sopra definito in funzione dell’applicazione di misure di incentivazione così come definite nella Sezione 2 delle presenti norme tecniche di attuazione.
6. Fermo restando il rispetto dei parametri dei parametri relativi all’altezza, rapporto di copertura e superficie drenante, sono ammessi incrementi dell’indice di edificabilità massimo stabilito al precedente comma 4 in funzione del trasferimento di diritti edificatori derivanti da compensazione urbanistica così come stabilito all’art. 43 comma 2 delle presenti norme. L’incremento derivante da compensazione urbanistica è regolato da specifica convenzione

quindi mi sembra di capire che una villetta unifamiliare a due livelli si possa fare. O sbaglio?
Quello che mi lascia perplesso è la metratura di 156,60 mq (lordi esatto?) che mi sembra abbastanzapiccola, un microvillino dico bene? L'articolo 5 definisce un incremento della Superficie lorda di pavimento, quindi in linea teorica posso aumentare quei 156mq di un tot esatto?
Un eventuale piano seminterrato/interrato è una superficie che rientra nel calcolo della Slp?

Grazie per delucidazioni, mi state aprendo un mondo nuovo
   
Redazione Edilportale
7 Mag 2019, 12:36

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente maxy il 6 Mag 2019, 23:47 (Chiudi Messaggio)
> Redazione grazie per la cortese risposta su cui mi sono informato e riporto
> tale informazione richiesta. La zona su cui insiste il terreno è
> classificata come:
>
> "Tessuti a prevalente destinazione residenziale
> a media trasformabilità di interesse paesaggistico (Mp)"
> 4. Nei tessuti
> così classificati l’edificabilità è espressa in funzione dei seguenti
> parametri:
> - altezza massima: 8,5 m,
> - indice di edificabilità massimo:
> 0,35 mq/mq,
> - rapporto di copertura massimo: 30%,
> - superficie
> drenante minima: 30% dell’area di pertinenza dell’edificio così come
> definita nelle presenti norme.
> 5. E’ consentito l’incremento della
> Slp esistente o a quella derivante dall’applicazione dell’indice sopra
> definito in funzione dell’applicazione di misure di incentivazione così
> come definite nella Sezione 2 delle presenti norme tecniche di attuazione.
> 6.
> Fermo restando il rispetto dei parametri dei parametri relativi
> all’altezza, rapporto di copertura e superficie drenante, sono ammessi
> incrementi dell’indice di edificabilità massimo stabilito al precedente
> comma 4 in funzione del trasferimento di diritti edificatori
> derivanti da compensazione urbanistica così come stabilito all’art. 43
> comma 2 delle presenti norme. L’incremento derivante da compensazione
> urbanistica è regolato da specifica convenzione
>
> quindi mi sembra di
> capire che una villetta unifamiliare a due livelli si possa fare. O
> sbaglio?
> Quello che mi lascia perplesso è la metratura di 156,60 mq
> (lordi esatto?) che mi sembra abbastanzapiccola, un microvillino dico
> bene? L'articolo 5 definisce un incremento della Superficie lorda di pavimento,
> quindi in linea teorica posso aumentare quei 156mq di un tot
> esatto?
> Un eventuale piano seminterrato/interrato è una superficie che
> rientra nel calcolo della Slp?
>
> Grazie per delucidazioni, mi state
> aprendo un mondo nuovo


Ciao Maxy,
come detto in precedenza la cosa migliore da fare in questi casi è rivolgersi ad un professionista, l'estratto del regolamento edilizio che hai citato contiene una serie di rimandi a sezioni e quant'altro che in una fase valutativa possono essere importanti ed essenziali.
Per esempio un dato nuovo che nel primo post non avevi inserito è la percentuale massima di superficie coperta realizzabile, 30% questo vuol dire che se è pur vero che tu hai un iff che ti permette di avere un tot di metri quadrati essi non potranno in ogni caso superare il massimo di superficie coperta realizzabile, quindi come li sfrutti? attraverso l'altezza.
i valori sono sempre a lordo, in maniera molto forfetaria puoi considerare che le murature interne e di tamponatura nella loro totalità occupano più o meno un 10/20%
cosi hai un idea della superficie calpestabile
puoi giocare con i volumi, magari il secondo livello non è tutto come il primo, un volume più piccolo che da su un terrazzo. Alla fine devi avere la cubatura massima stabilita, ma come componi questi volumi (rispettando sempre i limiti) puoi deciderlo tu.
Come vedi la fase anche immaginativa/ideativa non è cosi scontata, un architetto ti potrebbe aiutare molto in questo.
Poi se le fa piacere ci faccia sapere come ha deciso di proseguire
saluti!

   
Romeo
14 Mag 2019, 02:28

scusami un valore che non hai messo che sul piano regolatore del comune ci dovrebbe essere il lotto minimo, perchè scarsi 450 metri mi sembrano pochini, mi è capitato di leggere 600 metri, altra cosa l'interrato o semi interrato non dovrebbe fare cubatura, potrebbe essere un'idea sfruttare sotto non per abitazione ma locali

   
Redazione Edilportale
14 Mag 2019, 12:34

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Romeo il 14 Mag 2019, 02:28 (Chiudi Messaggio)
> scusami un valore che non hai messo che sul piano regolatore del comune
> ci dovrebbe essere il lotto minimo, perchè scarsi 450 metri mi sembrano
> pochini, mi è capitato di leggere 600 metri, altra cosa l'interrato
> o semi interrato non dovrebbe fare cubatura, potrebbe essere un'idea
> sfruttare sotto non per abitazione ma locali
>
>


Si è vero Romeo, hai dato un ottimo input!
ci sono elementi che non vanno a costituire volumetria, di solito gli interrati, bisogna sempre vedere il regolamento edilizio che dice, che nella progettazione si potrebbero tenere in considerazione

Messaggi 6 di 6


 
Keraflex
CLS30 Fiber

Edilportale Tour 2019
Vestis

Protezioni in E.V.A.