Carrello 0
Il Forum di Edilportale

committente moroso

Messaggi 11 di 11
Visite 298
   
Maria
28 Mag 2019, 11:46

Ciao a tutti, scrivere quello che scriverò in un forum è un evidente segno della mia esasperazione.
Ma ci provo e spero di avere un aiuto concreto.
Sono stata il DL di un cantiere con committenza privata. I committenti non sono stati "semplici" anzi molto ansiosi, problematici, esigenti, e chi ne ha più ne metta, un cantiere difficile non per i lavori ma per i committenti ma sono riuscita a mantenere sempre la calma, ad essere professionale e disponibile, mai un grazie anzi sempre toni scontrosi e saccenti di chi "ti sta pagando" e per questo può rivolgersi a te come gli pare e piace. Vabbè.......ho maturato con questa esperienza di cantiere una pazienza che non immaginavo di avere. Nonostante le difficoltà, ripeto non sui lavori, ma sull'attitudine dei committenti, abbiamo concluso il cantiere nei tempi stabiliti da contratto e in conformità al progetto, erano contenti e soddisfatti, ricordo quel giorno.
Emetto proforma per il saldo della parcella, passano i giorni ma non avviene nessun pagamento, cosi provo a contattare i clienti, ma nulla nessuna risposta, dopo ca. 1 mese mi rispondono al telefono dicendomi che non mi avrebbero pagata perchè hanno trovato delle cose, a dir loro, male eseguite e che la colpa è stata mia, che sono stata negligente, mai presente in cantiere, che ho fatto male il mio lavoro e non vi dico gli insulti ricevuti.
Ma tutto questo è venuto fuori un mese dopo la consegna, durante la consegna e visione dei lavori ultimati non è stato detto nulla anzi erano contenti, mi dicono che i lavori sono stati realizzati difformi al progetto, ma non è vero!!!! gli ho detto di farmi fare un sopralluogo, assieme al loro progettista ed appurare o meno quello che loro dicono, ma si rifiutano di farmi entrare in casa.
L'impresa l'hanno pagata, non è un controsenso questo se dici che i lavori non sono stati eseguiti bene?
Ma è possibile che possa accadere una cosa del genere? non mi hanno mai segnalato nulla durante il cantiere, neanche un'email.
cosa posso fare ora io? possibile che l'unica strada percorribile sia quella legale?
   
Simo
29 Mag 2019, 17:31

Salve Maria, Purtroppo è un mal comune oggigiorno, in questa fase ahimè non hai altre strada se non quella legale, prova a scrivere a loro tramite avvocato e vedi come si comportano. In bocca al lupo
   
Maria
30 Mag 2019, 09:26

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Simo il 29 Mag 2019, 17:31 (Chiudi Messaggio)
> Salve Maria, Purtroppo è un mal comune oggigiorno, in questa fase ahimè
> non hai altre strada se non quella legale, prova a scrivere a loro tramite
> avvocato e vedi come si comportano. In bocca al lupo
>


Grazie simo,
sono molto affranta da questa cosa, alla fine forse tra spese per avvocato e quant'altro non ne ricaverò più chissà quanto, ma allo stesso tempo non posso far correre questa cosa, per principio.
d'ora in poi cambierò atteggiamento mi farò pagare prima della chiusura lavori, non esisteranno "brave o cattive" persone saranno solo clienti e mi comporterò distaccatamente allo stesso modo con tutti.
perdona lo sfogo!

   
Simo
30 Mag 2019, 12:26

Effettivamente farsi pagare prima é la cos
   
Simo
30 Mag 2019, 12:29

.. è la cosa migliore per non trovarsi alla fine a dove riscuotere l'ultima parcella, spero tu riesco a prendere intanto ciò che ti spetta.
Ciao
   
Maria
3 Giu 2019, 12:24

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Simo il 30 Mag 2019, 12:29 (Chiudi Messaggio)
> .. è la cosa migliore per non trovarsi alla fine a dove riscuotere l'ultima
> parcella, spero tu riesco a prendere intanto ciò che ti spetta.
> Ciao
>


Grazie, lo spero anche io
per ora ho rimandato ancora una pec di sollecito, vediamo un pò
   
Simo
3 Giu 2019, 12:33

Spero sia decisiva. Fammi sapere
   
sergio
4 Giu 2019, 09:32

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Maria il 3 Giu 2019, 12:24 (Chiudi Messaggio)
> Grazie, lo spero anche io
> per ora ho rimandato ancora una pec di sollecito,
> vediamo un pò
>


Cara Maria,
un suggerimento: se dovessi necessariamente arrivare alla denuncia provare se è possibile rivolgersi al Giudice di Pace. Costi e tempi molto meno impegnativi di una normale vertenza-Prima fatti consigliare da un avvocato ovviamente
   
Maria
4 Giu 2019, 15:55

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente sergio il 4 Giu 2019, 09:32 (Chiudi Messaggio)
> Cara Maria,
> un suggerimento: se dovessi necessariamente arrivare alla
> denuncia provare se è possibile rivolgersi al Giudice di Pace. Costi
> e tempi molto meno impegnativi di una normale vertenza-Prima fatti consigliare
> da un avvocato ovviamente
>


Qualcuno mi ha suggerito di interpellare l' ORGANISMO DI MEDIAZIONE E CONCILIAZIONE
sembra che ogni ordine di avvocati ne abbia uno, è come se un intermediario cercasse di trovare un punto di incontro tra le parti, un accordo per la composizione di una controversia e la formulazione di una proposta per la risoluzione della stessa.
Vorrei informarmi meglio su questa possibilità, vorrei proprio evitare un percorso giudiziario
grazie comunque per il consiglio
   
Maria
30 Ago 2019, 11:57

siccome spero che a nessun collega capitino problemi e rogne simili vi aggiorno su come è andata a finire la faccenda. Dati gli inutili tentavi di comunicare con queste persone, mai una risposta a telefonate o email, alla fine mi sono rivolta ad un avvocato, che gli ha scritto una bella lettera di diffida, indovinate cosa è successo? mi hanno chiamata, toni arroganti ed insulti, ma io sono stata molto fredda e chiara dicendo che non ero più disposta ad ascoltare tali giudizi e che avrei continuato la telefonata solo se ci fosse stato un dialogo costruttivo altrimenti si potevano rivolgere al mio avvocato. I toni si sono moderati, dopo una lunga telefonata mi hanno proposto il pagamento del 50% di quanto mi era dovuto, gli ho risposto che mi sarei dovuta confrontare con il mio avvocato, Il quale mi ha vivamente consigliato di accettare perchè continuare con perizie e quant'altro sarebbe stato un massacro economico, in relazione all'importo totale che mi spettava.
Io ho accettato, non sono completamente soddisfatta perchè io il mio lavoro l'ho fatto e non è giusto che non mi venga riconosciuto il mio compenso, ma alla fine un piccolo risultato l'ho portato a casa e spero che la coscienza di questa gente si sia un pò smossa.
Da ora in poi non aspetterò mai più la conclusione di un cantiere o di un qualsiasi lavoro per essere pagata, chiederò almeno il 50% alla firma del contratto, un 40% durante i lavori e mi lascerò un irrisorio 10% alla fine, cosi almeno non rischio di rivivere nuovamente questa bruttissima esperienza.
   
samuele
6 Set 2019, 17:59

Quelle persone lo fanno puntualmente per avere una grosso sconto ingiustificato e noi pecoroni preferiamo accettare più tosto che denunciare questi "ladri legalizzati".... Bisognerebbe farsi girare tra di noi lavoratori il nominativo di questa gente perché come ha fregato te ha fregato tutti gli altri
Messaggi 11 di 11


 
Rexipal
Massetto Italia

Sismicad 12

Breda