Topiq Sound
Carrello 0
Il Forum di Edilportale

intonaco a base gesso o cemento?

Messaggi 5 di 5
Visite 104
   
Marco
10 Giu 2019, 16:25

Che differenza c'è tra intonaco a base gesso e intonaco a base cemento?
qual è il migliore dei due?
quale conviene mettere?
hanno dei sistemi di posa uguali o differenti
e la differenza dei costi è notevole?
   
apache54
13 Giu 2019, 00:11

Ciao Marco.
L’intonaco a malta di gesso (stucco), con eventuale aggiunta di sostanze coloranti, per la buona aderenza, il rapido indurimento e la facile lisciatura, è largamente usato all’interno, sopra un rinzaffo (strato di base) perfettamente asciutto realizzato con malta grassa di calce idraulica e sabbia grossa.
Tieni conto che gli impasti di gesso non devono essere a contatto col ferro, con l’acciaio e con lo zinco perché questi metalli vengono corrosi rapidamente.
Gli intonaci a base di cemento sono pratici e veloci da applicare, vengono impiegati prevalentemente nella muratura esterna (in quanto più resistenti all’azione delle intemperie) e sono compatibili con i più diversi supporti. Normalmente vengono additivati con altri leganti per evitare il rischio di microfessurazioni legate al ritiro accentuato di questo tipo di malta. Sono inoltre poco traspiranti.
Alla prossima.
Apache54
   
Marco
13 Giu 2019, 10:30

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente apache54 il 13 Giu 2019, 00:11 (Chiudi Messaggio)
> Ciao Marco.
> L’intonaco a malta di gesso (stucco), con eventuale aggiunta
> di sostanze coloranti, per la buona aderenza, il rapido indurimento
> e la facile lisciatura, è largamente usato all’interno, sopra un rinzaffo
> (strato di base) perfettamente asciutto realizzato con malta grassa
> di calce idraulica e sabbia grossa.
> Tieni conto che gli impasti di
> gesso non devono essere a contatto col ferro, con l’acciaio e con lo
> zinco perché questi metalli vengono corrosi rapidamente.
> Gli intonaci
> a base di cemento sono pratici e veloci da applicare, vengono impiegati
> prevalentemente nella muratura esterna (in quanto più resistenti all’azione
> delle intemperie) e sono compatibili con i più diversi supporti.
> Normalmente vengono additivati con altri leganti per evitare il rischio
> di microfessurazioni legate al ritiro accentuato di questo tipo
> di malta. Sono inoltre poco traspiranti.
> Alla prossima.
> Apache54


Grazie per tutte queste informazioni.
Quindi in una ristrutturazione di interni per i nuovi tramezzi mi conviene usare l'intonaco a base di gesso, giusto?
ma anche per il bagno? non è che il vapore acqueo può creare problemi? anche se a dirla tutta poi i muri verranno rivestiti con piastrelle
   
apache54
13 Giu 2019, 23:48

Salve Marco.
In una ristrutturazione di interni per i nuovi tramezzi, l’intonaco a base di gesso va bene tenendo conto dei dettagli da me indicati nel mio precedente messaggio e ad esclusione del locale bagno in quanto il gesso, come legante, non può usarsi che in luoghi perfettamente asciutti.
Per gli ambienti umidi, come il locale bagno, è preferibile utilizzare intonaci a base di calce e cemento.
Alla prossima.
Apache54
   
Marco
14 Giu 2019, 17:27

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente apache54 il 13 Giu 2019, 23:48 (Chiudi Messaggio)
> Salve Marco.
> In una ristrutturazione di interni per i nuovi tramezzi,
> l’intonaco a base di gesso va bene tenendo conto dei dettagli da me
> indicati nel mio precedente messaggio e ad esclusione del locale bagno
> in quanto il gesso, come legante, non può usarsi che in luoghi perfettamente
> asciutti.
> Per gli ambienti umidi, come il locale bagno, è preferibile
> utilizzare intonaci a base di calce e cemento.
> Alla prossima.
> Apache54
>


Grazie davvero esaustivo
Messaggi 5 di 5


 
Schüco ASE 67 PD
Loewe

Antincendio

Topiq Sound