Network
Pubblica i tuoi prodotti
Giulia Chinello

Giulia Chinello Architetto

Giulia Chinello

Giulia Chinello

Architetto

via Presolana 5 - 20135 Milano (MI) +39 02 8719 9043

Profilo di Giulia Chinello

Gio Ponti diceva: “Amate l’architettura per gli incantesimi che ha creato attorno a noi, attorno alla nostra vita; pensate ancora a Venezia, pensate alle enormi cattedrali, ai monumenti sublimi (…) Amatela, l’architettura moderna, nei suoi giovani architetti d’ogni paese, valorosi e entusiasti; nel suo grembo con questi giovani è il futuro, cioè il mistero delle infaticabili creazioni e delle speranze umane.” Laureata in architettura ambientale nella sede di Piacenza del Politecnico di Milano, ha frequentato il corso “Tecnico Certificatore Energetico degli edifici, Corso di formazione CENED” presso il dipartimento ABC del Politecnico di Milano e partecipato al workshop “Storia dell’Architettura del XX secolo. Problemi di tutela” diretto dall’Architetto Maria Antonietta Crippa. Oltre a essere consulente energetico, si occupa di spazi di progettazione su misura; perché sostiene che l’architettura sia la nostra seconda pelle. Il nostro corpo è come una superficie sensoriale, il cui benessere dipende dal ricevere sensazioni diverse che sono collegate a tutti e cinque i sensi. Da questo punto di vista, lavorare in gruppo permette al progetto di acquisire, il più possibile, la percezione dell’essere umano, quindi estetica, funzionalità, spazialità e temporalità. Dal 2017 si occupa della parte progettuale legata all’illuminotecnica, collaborando con Marco Petrucci e Mauro Zani. Il primo progetto di lighting design nato da questa collaborazione è la Pagoda Buddista del convento di Chi Lin Nunnery a Hong Kong. Un progetto di lighting design migliora la qualità dei modi di abitare. Incontra un vero maestro del lighting design italiano tradizionale, l’architetto Piero Castiglioni, un nome di fama mondiale. Come sostiene l’Architetto David Chipperfield abbiamo un ruolo importante. “Qualsiasi cosa facciamo, dobbiamo tenere in considerazione il nostro ambiente fisico e spirituale, pensare a come migliorarlo, la necessità di proteggere le qualità intangibili dello spazio. Ancora più importante, dobbiamo ricordarci che architettura e design sono la rappresentazione fisica del nostro desiderio di bellezza e di ideali, con la capacità di ispirare – in silenzio – noi stessi e gli altri”.

Attività
  • PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA

Team di Giulia Chinello

Non ci sono prodotti collegati all'utente
x Sondaggi Edilportale
Liguria, quali scenari si aprono per architetture e cantieri? Partecipa