Carrello 0
Auditorium di Roma: "grande insuccesso"
LAVORI PUBBLICI

Auditorium di Roma: "grande insuccesso"

Giudizio pesante della Corte dei Conti

Impietosa la pronuncia della Corte dei Conti: "I ritardi nella realizzazione dell'Auditorium di Roma rappresentano un grave insuccesso per l'intero programma Roma Capitale". La magistratura ha individuato le cause dei ritardi del progetto da 256 miliardi di lire dell'architetto Renzo Piano "nell' eccessivo intervallo di tempo intercorso tra il bando di gara per il progetto preliminare (aprile 1993) e la convenzione conclusa con l'architetto Piano (dicembre 1994). Ma anche per il sovrapporsi, senza una logica scansione, di progetti, varianti di piano, gara, cantieri". Per la magistratura contabile, inoltre "il progetto definitivo è stato redatto e approvato senza che fossero preventivamente effettuati i sondaggi ritenuti necessari dalla Sovrintendenza e i lavori appaltati per tali indagini sono intervenuti dopo la consegna del progetto esecutivo. L'attività di riprogettazione dell'opera ha peraltro comportato un ritardo nei tempi di aggiudicazione dell'appalto".
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati