Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Al via Edilportale Live Talk, la nuova serie sulle novità tecnologiche per l’abitare
RISPARMIO ENERGETICO Al via Edilportale Live Talk, la nuova serie sulle novità tecnologiche per l’abitare
RISTRUTTURAZIONE

Stanziati oltre 200 miliardi per interventi su beni e attività culturali

Pubblicata in G.U. la legge 29 del 23 Febbraio 2001 su restauro e valorizzazione di musei, opere d'arte, biblioteche e teatri.

Sulla Gazzetta ufficiale (n.51) e' stata pubblicata la legge n.29 del 23 febbraio 2001, contenente ''nuove disposizioni in materia di interventi per i beni e le attivita' culturali'': stanzia oltre 200 miliardi con l'utilizzazione di vari accantonamenti iscritti nella legge Finanziaria, che vengono cosi' resi spendibili. All'articolo 1 la legge autorizza una spesa di 95miliardi e 500 milioni (nei tre anni 2001, 2002 e 2003) per vari restauri e ''per la valorizzazione e il potenziamento di musei''. Altri 32 miliardi e 500 milioni sono messi a disposizione del Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali per prorogare l'utilizzo di personale con contratto a termine e scaduto. Dieci miliardi vengono destinati all'acquisizione di opere di arte contemporanea; quattro miliardi (due per il 2001 e due per il 2002) serviranno per il programma ''Genova capitale della cultura europea della cultura 2004''. Altri finanziamenti previsti dalla legge 29/2001sono: tre miliardi (un miliardo all'anno) per le biblioteche ecclesiastiche,quattro miliardi e 500 milioni (un miliardo e 500 milioni all'anno) per la Biblioteca Ambrosiana di Milano; un miliardo e 500 milioni (500 milioni all'anno) per il Centro nazionale di studi leopardiani; altrettanti per l'Istituto italiano di studi filosofici di Napoli. Un contributo annuo di quattro miliardi, a partire dal 2002, andra' all'Associazione Reggio Parma Festival; un altro, di un miliardo, alla Fondazione Festival pucciniano di Viareggio-Torre del Lago, e un terzo, di 300 milioni, all'Associazione Centro Europeo di Toscolano. Inoltre, ''al fine di contribuire alle spese sostenute dai titolari ed utilizzatori di sale adibite a pubblico spettacolo, a decorrere dall'anno 2002, e' autorizzata la spesa complessiva annua di dieci miliardi''. Dallo stesso 2002 decorrera' un contributo annuo di un miliardo all'Istituto di Architettura di Venezia e un contributo di 500 milioni all'Associazione Amici del Teatro Petruzzelli di Bari.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui