Carrello 0
Agevolazioni finanziarie per chi è certificato secondo la UNI EN ISO 14001
SICUREZZA

Agevolazioni finanziarie per chi è certificato secondo la UNI EN ISO 14001

Lo prevede una Circolare del Ministero dell'Industria.

Il Ministero dell'Industria Commercio e Artigianato ha provveduto a pubblicare nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n. 46 (Supplemento Ordinario 34) del 24 febbraio scorso, la circolare n. 900047 del 25 gennaio 2001 nella quale vengono dettagliatamente spiegate le procedure per la concessione ed erogazione di agevolazioni al settore del commercio per il 2001. La circolare fa riferimento alla legge originale n. 488 del 19 dicembre 1992, che prevedeva agevolazioni alle attività produttive e allo sviluppo del commercio, favorendo alcune regioni del Centro e Sud Italia, a più difficile sviluppo economico. I soggetti beneficiari delle agevolazioni sono le imprese che realizzano programmi di investimento (ampliamento, ammodernamento, ristrutturazione, riconversione, riattivazione, trasferimento, ecc., di unità locali esistenti) nel settore del commercio riferiti alle seguenti attività: - Esercizi commerciali di vendita al dettaglio classificati esercizi di vicinato inseriti in centri commerciali - Esercizi commerciali di vendita al dettaglio classificati esercizi di vicinato aderenti a forme associative di via o di strada tra commercianti al dettaglio che, attraverso iniziative e servizi comuni, tendono a promuovere un'immagine commerciale unitaria - Esercizi commerciali di vendita al dettaglio classificati esercizi di vicinato aderenti a strutture operative dell'associazionismo economico operanti con propria insegna commerciale - Esercizi commerciali di vendita al dettaglio, classificati media struttura - Esercizi commerciali di vendita al dettaglio classificati grande struttura - Esercizi commerciali di vendita all'ingrosso e centri di distribuzione, con superficie dell'unità locale pari almeno a 1000 mq., gestiti da singole imprese commerciali - Esercizi commerciali di vendita all'ingrosso e centri di distribuzione, con superficie dell'unità locale pari almeno a 1000 mq., gestiti da strutture operative dell'associazionismo economico, - Attività commerciale di vendita per corrispondenza - Attività di commercio elettronico Nonché all'attività di fornitura dei seguenti "servizi complementari" alla distribuzione, quali: - Centri di assistenza tecnica - Gestione di centri commerciali - Intermediari del commercio E infine (solo se effettuate da strutture operative dell'associazionismo economico tra imprese commerciali) alle attività di informatica, contabilità, consulenza societaria, studi di mercato, consulenza amministrativo-gestionale, pubblicità, ecc. Per distribuire le agevolazioni, il Ministero si avvale di una graduatoria di merito nella quale vi sono alcuni indicatori. Il valore di ciascun indicatore viene aumentato del 5% se, tra l'altro: l'impresa aderisce, o si impegna ad aderire a sistemi di gestione ambientale conformi al regolamento EMAS (1836/93), oppure è certificata o si impegna ad ottenere la certificazione secondo la norma UNI EN ISO 14001 "Sistemi di gestione ambientale - Requisiti e guida per l'uso".
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati