Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
LAVORI PUBBLICI Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
URBANISTICA

Stanziati 40 miliardi dal ministero dell’Ambiente per gli impianti solari

Produrre energia elettrica casalinga: un modo originale per alleggerire le bollette

Ha iniziato Beppe Grillo, dotando la sua casa di un impianto fotovoltaico di 25 metri quadrati e potrebbe essere il prossimo “vezzo” per risparmiare di molti italiani. Un impianto del genere permette di produrre 2 kw, rendendo circa un milione l’anno, e permettendo così in sei anni di recuperare i 6 milioni investiti per l’acquisto. Le famiglie che decideranno di dotarsi di questo impianto avranno un doppio contatore in casa, il vecchio e uno nuovo (che costerà 60 mila lire) che permetterà la contabilizzazione dello scambio di energia. Le bollette bimestrali saranno cosi' ''alleggerite'' della cifra relativa all’elettricita' ceduta alla rete. Questo cambio avverrà' con la stipula di un contratto che gli utenti sottoscriveranno con i propri fornitori. Per permettere ai privati di potersi dotare dell’impianto fotovoltaico sono a disposizione contributi pubblici, da parte del ministero dell’Ambiente e dalla Regione, che permetteranno di coprire fino al 75% il costo. Per poter accedere al finanziamento bisognerà fare domanda alle Regione, dopo che queste ultime avranno pubblicato apposito bando rivolto ai privati. Una Commissione tecnica nominata dal ministero esaminerà le domande. Gli impianti previsti sono circa 2000 con potenza media pari a 2,5 km. Saranno prodotti circa 7 milioni di kw elettrici. Oltre alle tasche ne guadagnerà l’ambiente: sarà infatti evitata l’emissione di circa 4000 tonnellate di anidride carbonica ogni anno.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui