Carrello 0
Una bretella da 410 miliardi in project financing
FINANZIAMENTI

Una bretella da 410 miliardi in project financing

La proposta di Autostrade per collegare l’interporto toscano alla Fi-Pi-Li

31/07/2001 – Una bretella a quattro corsie per collegare Gonfienti, dove sta nascendo l’interporto della Toscana centrale, con la Firenze-Pisa-Livorno, per una spesa totale di 410 miliardi. Si tratta di una proposta in project financing presentata dalla Società Autostrade: in particolare, lo studio prevede un percorso di 9,3 chilometri, sei anni di lavoro e una gestione di 30 anni da affidare ad una società privata o ad un raggruppamento, che coprirebbe l’investimento attraverso l’applicazione di un pedaggio. Il progetto coinvolge anche tre banche (CariPrato, Banca Toscana del gruppo Mps e Cassa di risparmio di Firenze). Nella gestione potrebbe entrare la stessa Autostrade. Il nuovo interporto della Toscana centrale, al confine tra Prato, Campi e Sesto, sarà completato nei prossimi cinque anni per un investimento finale di 300 miliardi e prevede il traffico di quasi un milione di tir nel 2010.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Leggi i risultati