Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, in arrivo deroghe alle distanze e varianti semplificate
NORMATIVA

Recupero edilizio, il successo del 36%

114mila comunicazioni nei primi cinque mesi 2001 (+14%)

Commenti 3640
04/07/2001 – Dalla manutenzione al restauro, dalla ristrutturazione alle opere finalizzate al risparmio energetico e alla messa in norma degli edifici: gli italiani sempre più ricorrono all’operazione 36%, ossia alla possibilità di usufruire della detrazione Irpef del 36 per cento, appunto, delle spese sostenute per gli interventi di recupero sulla casa. Il termine attuale di tale incentivo fiscale, introdotto nel 1998, è il 31 dicembre 2001, ma molto probabilmente otterrà una proroga da parte del Governo. In quattro anni e mezzo sono state quasi 900mila le comunicazioni avviate ai Centri di servizio, 114mila solo nei primi cinque mesi del 2001 (+14% rispetto allo stesso periodo del 2000). Guardando alla classifica delle città, il maggior incremento in termini percentuali si è registrato a Bari (ad aprile +81,8% rispetto allo stesso mese del 2000), Genova (+57,8%), Trento (55,8%) e Roma (+42,1%). In termini assoluti, invece, in testa Bologna con 194.500 comunicazioni, Milano (166.960) e Venezia (114.426). Per accedere a tale beneficio, la comunicazione al Centro di servizio e alla Asl (se richiesta) va inviata preventivamente rispetto all’inizio dei lavori, a differenza della dichiarazione di esecuzione dei lavori. Quest’ultima, però, se i lavori superano i 100 milioni di lire può essere allegata alla documentazione precedente (va inviata, altrimenti, entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi).

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui