Carrello 0
Variante valico, ok definitivo da Conferenza servizi ai 32 Km di tracciato
LAVORI PUBBLICI

Variante valico, ok definitivo da Conferenza servizi ai 32 Km di tracciato

All’Anas 30 giorni per l’Osservatorio ambientale. Ad Autostrade la progettazione esecutiva

25/09/2001 – Sì definitivo alla Variante di Valico. È stato, infatti, approvato dalla Conferenza dei servizi il tracciato di 32,5 km e le relative opere di mitigazione ambientale. Si trattava dell’ultimo sì necessario per dare il via al tratto appenninico dell’A1 tra Bologna e Firenze: il progetto prevede la realizzazione di un nuovo percorso, a due corsie, tra La Quercia e Aglio. Ora l’Anas ha 30 giorni di tempo costituire l’Osservatorio ambientale, che avrà il compito di controllare in loco il rispetto degli accordi ambientali raggiunti, mentre la Società Autostrade potrà da subito avviare la progettazione esecutiva, per la quale dovrebbero essere necessari almeno 6-7 mesi. Successivamente saranno pubblicati i bandi di gara per la realizzazione dei lavori. I ritocchi ai progetti saranno da concordare con Società Autostrade (gestore dell’A1 e concessionaria dell’opera di ammodernamento del tratto autostradale), Regioni ed Enti locali. "È stato determinante – ha commentato Alfredo Peri, assessore ai Trasporti dell’Emilia Romagna – il ruolo della Regione e degli Enti locali. Esprimo soddisfazione perché abbiamo raggiunto ciò che ci eravamo prefissi, cioè la conferma degli accordi già presi con il governo precedente". Il progetto approvato è quello presentato da Autostrade nel 1996: un tracciato di 32,5 chilometri, appunto, mantenendo l’attuale tratto La Quercia-Aglio e senza le modifiche indicate dalla Commissione per la Valutazione di impatto ambientale. Progetto che sostanzialmente aveva già superato l’esame, a febbraio scorso, del Governo Amato. Il successivo decreto Via del 4 maggio scorso (che chiedeva di spostare il tracciato di 7 chilometri a monte per ridurre l’impatto con l’alveo del torrente Setta) era stato poi sospeso dal Governo Berlusconi il 9 agosto. Nel rispetto della tutela ambientale, la soluzione definitiva accolta prevede piccoli interventi sul tracciato e su viadotti e gallerie. Il costo della sola Variante di valico si aggira intorno ai 2.900 miliardi di lire, mentre l’intera opera di ampliamento e ammodernamento del tratto autostradale Firenze-Bologna, che prevede la realizzazione della terza corsia su 125 chilometri, costerà 6.100 miliardi. Le ultime notizie sull'argomento: Ok definitivo per la variante di valico tra Firenze e Bologna Variante valico, Tar Lazio sospende il decreto di Via Variante valico, Peri: i cantieri sono lontani Variante valico, lavori a fine agosto Al via tracciato della Variante di valico
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa