Carrello 0
Assoedilizia, ecco l’identikit di chi acquista casa
MERCATI

Assoedilizia, ecco l’identikit di chi acquista casa

L’Italia si piazza a metà classifica per costi e affitti

05/09/2001 – In città o periferia, qual è l’identikit di chi acquista una casa? A indagare sulle preferenze, i costi, gli affitti e l’età media degli acquirenti in Italia è uno studio di Assoedilizia che ha elaborato una serie di dati, prendendo in considerazione le città di Milano, Roma, Torino, Napoli e Bologna. Al primo posto per il numero degli acquisti figurano dirigenti e manager che preferiscono un’abitazione in città; impiegati e operai scelgono, per necessità, la periferia. Si dividono tra città e hinterland i pensionati. Solo il 32% di chi compra un immobile in Italia ha meno di 35 anni. Per quanto riguarda il costo di una casa di 65 metri quadri, confrontando i prezzi con quelli degli altri paesi europei, il nostro Paese si piazza al sesto posto: per acquistare un alloggio di questo tipo un italiano spende infatti 101mila euro. La più cara è la Finlandia (146mila euro per lo stesso tipo di abitazione), seguita da Regno Unito (122mila euro), Svezia (120mila euro), Paesi Bassi (109mila euro) e Germania (103mila euro). Ultimo il Belgio dove per un appartamento del genere si spendono 76mila euro. Per quanto riguarda il peso degli affitti sul bilancio familiare, l’Italia è al quinto posto (26,3%); primo il Lussemburgo (36,1%), ultima l’Irlanda (14,9%). In Italia solo il 21,5% delle abitazioni è in locazione: si tratta di una tra le più basse percentuali in Europa che determina una conseguente lievitazione degli affitti.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati