Carrello 0
Un interporto per la Lombardia
LAVORI PUBBLICI

Un interporto per la Lombardia

La richiesta di politici e operatori del settore

24/10/2001 – La Lombardia ha bisogno di un interporto (impianto intermodale strada-rotaia) per lo scambio merci. È la richiesta avanzata da politici e operatori del settore nel corso di un seminario a Milano. Tra l’altro, l’impianto di Segrate – sottolineano –, costruito da anni, è tuttora inutilizzato. Per l’amministratore delegato di Rete ferroviaria italiana (Rfi), Mauro Moretti, “i centri intermodali vanno collocati nei punti d’intersezione con le altre grandi infrastrutture di trasporto: autostrade, ferrovie” e, in particolare, indica tre aree: Novara, sul confine Piemonte-Lombardia, Isola Bergamasca e Casalpusterlengo.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa