Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Professionisti, la Puglia stanzia 125 milioni di euro per la ripartenza
PROFESSIONE Professionisti, la Puglia stanzia 125 milioni di euro per la ripartenza
MERCATI

Appalti Erp, positivo settembre (+143%) ma frenata 2001

Nei primi nove mesi, -9,5% il valore dei bandi pubblicati

23/10/2001 – Cresce a settembre il mercato degli appalti edili: con 82 bandi di gara pubblicati da enti e istituti dell’Edilizia residenziale pubblica per un importo di 103,8 miliardi di lire (53,63 milioni di euro), si è registrato un incremento del 156,3% nel numero e del 143,2% nel valore rispetto allo stesso mese del 2000. Nel complesso, però, nei primi nove mesi del 2001 le gare pubbliche hanno segnato una frenata pari al 9,5% nel valore e al 20,3% nel numero sullo stesso periodo dell’anno scorso. Secondo le rilevazioni del Cresme sui dati del servizio appalti del Sole-24 Ore, infatti, nel periodo gennaio-settembre 2001 sono stati pubblicati 661 bandi di gara pubblici per 932,9 miliardi di lire (481,81 milioni di euro). La flessione più rilevante ha riguardato il Sud (-41,6% il valore rispetto al 2000) e il Nord-Ovest (-27,1%). Positivi, invece, i dati che riguardano Centro (+47,5%), Isole (+39,8%) e Nord-Est (+34,7%). Nel solo mese di settembre, con l’eccezione delle Isole che hanno segnato un andamento negativo, si è registrata una crescita sia numerica sia nel valore degli appalti pubblicati dagli enti e istituti dell’Erp: in testa per numero delle gare si è piazzato il Centro con 35 bandi (+105,9%), seguito da Nord-Ovest con 18 bandi (350%), Sud con 17 bandi (+466,7%) e Nord-Est con 11 bandi (83,3%). Frenata anche per le gare di importo medio-grande: nei primi nove mesi del 2001, sono stati pubblicati 12 bandi contro i 15 dello scorso anno (-20%).

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui