Carrello 0
Affitti, per i “concordati” in corsa il contratto unico
NORMATIVA

Affitti, per i “concordati” in corsa il contratto unico

Approvato dalla Camera il testo, che ora passa al Senato per ok definitivo

04/12/2001 – In corsa il contratto unico nazionale di locazione a canone “concordato”. La commissione Ambiente della Camera in sede legislativa ha infatti approvato il testo di semplificazione, il Ddl Ac 1296, presentato Tommaso Foti, che ora passa all’esame del Senato per il via libera definitivo. A differenza della norma in vigore (legge 431/98) che, per i contratti a canone “concordato”, prevede accordi diversi per ognuno degli 800 Comuni ad alta tensione abitativa, il nuovo provvedimento fissa un contratto unico, che dovrebbe essere preparato dalla commissione mista proprietari-inquilini prevista dalla legge 431. Tale commissione dovrebbe riunirsi all’inizio del 2002.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati