Carrello 0
Balcani, dall’Ue 960 milioni di euro
FINANZIAMENTI

Balcani, dall’Ue 960 milioni di euro

Il finanziamento punta anche allo sviluppo di infrastrutture e trasporti

16/01/2002 – Dall’Ue finanziamenti per 960 milioni di euro in favore dei Balcani occidentali, per il triennio 2002-2004, nell’ambito del programma Cards (Community assistance for reconstruction, development and stability). In particolare, il programma prevede tre aree d’intervento: oltre l’ammodernamento delle istituzioni, con la riforma soprattutto della pubblica amministrazione, e lo sviluppo dei sistemi sociali e civili, puntando su istruzione e occupazione, il terzo obiettivo è rappresentato dalla crescita economica da raggiungere offrendo assistenza tecnica e finanziaria per lo sviluppo, in particolare, delle infrastrutture ambientali, energetiche e dei trasporti, promuovendo anche le Pmi. È inoltre previsto, sempre nell’ambito di Cards, un programma regionale per i vari Paesi dell’area, con il quale saranno finanziati altri 197 milioni di euro, nello stesso triennio. Il programma 2002-2004 è stato elaborato in maniera indicativa, con la collaborazione delle autorità jugoslave. Una volta approvati i piani d’azione 2002, la gestione dei principali progetti sarà affidata all’Agenzia europea per la ricostruzione. Tutti i contratti verranno aggiudicati attraverso trattativa privata, gara aperta o ristretta, a livello locale o internazionale.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati