Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
LAVORI PUBBLICI Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
LAVORI PUBBLICI

Tav Mi-To, appalto da 4.140 mln euro

Atto integrativo con la Fiat come general contractor

Commenti 1336
18/02/2002 – Un contratto d’appalto dal valore di 4.140 milioni di euro per la realizzazione della linea ferroviaria ad alta velocità Milano-Torino (125 chilometri), firmato nell’atto integrativo tra la Tav e la Fiat (come general contractor). Del costo complessivo, 2.700 milioni di euro sono per l’opera ferroviaria in senso stretto e oltre 1.400 per le opere di mitigazione ambientale, di riqualificazione e interconnessione con l’autostrada. A realizzare i lavori, con garanzia della Fiat, sarà il consorzio CavToMi, che vede in testa, oltre Fiat Engineering con il 16%, Impregilo con il 66,5%; il 17,5% rimanente è di Condotte d’acqua del gruppo Ferrocemento. Il completamento dell’intera linea è previsto per il 2007, mentre il tratto Torino-Novara, in vista delle Olimpiadi di Torino 2006, è considerato prioritario.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui