Carrello 0
Un concorso di idee per il Corviale di Roma
LAVORI PUBBLICI

Un concorso di idee per il Corviale di Roma

Commenti 2419

È il più grande parallelepipedo del mondo: abbatterlo o recuperarlo?

Commenti 2419
12/02/2002 – È il più grande parallelepipedo del mondo. Ha vent’anni e non è mai stato completato. Si tratta del Corviale di Roma, l’edificio che si estende per un chilometro su una collina della capitale. Adesso è al centro di un concorso di idee per capire, valutare se conviene demolirlo o piuttosto recuperarlo. L’edificio, progettato nel 1972 da Mario Fiorentino e realizzato dieci anni dopo, oggi è ancora incompiuto ed è diventato lo spazio per abitazioni abusive: 750mila metri cubi di cemento, 958 metri di lunghezza, 200 di spessore e 30 di altezza per 1.200 alloggi. Nel progetto, i due blocchi di residence avrebbero dovuto ospitare, su un intero piano dell’edificio, negozi e spazi “ludici”. Un esempio di “città su strada e non su piazza”. Il Corviale sarà anche al centro di un convegno.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa