Carrello 0
Appalti, risarcimento a impresa se bando è errato
LAVORI PUBBLICI

Appalti, risarcimento a impresa se bando è errato

La sentenza del Tar della Campania

10/04/2002 – Se il bando di gara presenta degli errori, e in particolare riporta dei dati che sottostimano la reale portata dei lavori, l’impresa appaltatrice ha diritto al risarcimento. È quanto ha stabilito il Tar della Campania nella sentenza 1614. Se il bando ha pubblicato dati errati, in base ai quali l’impresa appaltatrice ha formulato e presentato la propria offerta per la realizzazione dei lavori, la stessa ha dunque diritto al risarcimento dei danni causati dai maggiori oneri che ha dovuto sostenere.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui