Carrello 0
Appalti grandi città, valore in discesa
LAVORI PUBBLICI

Appalti grandi città, valore in discesa

Tra gennaio-agosto, -25,7% il valore e +2,4% il numero

27/09/2002 - In discesa i bandi pubblici nelle grandi città italiane, che nei primi otto mesi dell'anno hanno perso il 25,7%, per qunato riguarda l'importo, rispetto allo stesso periodo del 2001. Secondo le rilevazioni del Cresme sul servizio Appalti del Sole-24 Ore, tra gennaio e agosto 2002, nelle 14 aree metropolitane sono stati messi in gara 798 bandi per 758,99 milioni di euro, con un aumento del 2,4% solo nel numero. La flessione è legata al calo registrato dai grandi lavori. I comuni, invece, hanno segnato un incremento sia numerico che del valore delle gare promosse, in totale, 14.217 bandi per 4.301 milioni di euro (rispettivamente +39,2% e +54%). Risultato che quindi rende positivo il bilancio complessivo: in totale, negli otto mesi considerati sono state promosse 15.015 gare per 5.060 milioni di euro (rispettivamente + 36,54% e +32,7%). Nelle grandi città il valore dei bandi con importo superiore ai 5,165 milioni di euro è diminuito del 49,6% mentre è aumentato del +126,1% nel resto dei comni, rispetto allo stesso periodo del 2001.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui