Carrello 0
Appalti, vademecum su aziende senza Soa
LAVORI PUBBLICI

Appalti, vademecum su aziende senza Soa

I vari casi affrontati dall'Autorità di vigilanza sui lavori pubblici

13/09/2002 - Il rapporto tra stazioni appaltanti e aziende a cui è stato annullato il certificato di qualificazione Soa o ridotto il numero di categorie, che partecipino ad una gara per l'affidamento di un appalto pubblico viene ora regolato dall'Autorità di vigilanza sui lavori pubblici, che nella determinazione 19/2002, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale numero 205 del 2 settembre, ha affrontato i vari casi possibili. L'azienda in questione viene esclusa se l'annullamento arriva prima della scadenza del termine per la presentazione delle offerte, se il termine è stato superato ma l'aggiudicazione non è ancora avvenuta. Se però l'annullamento arriva dopo l'aggiudicazione e l'impresa ha vinto la gara, o si procederà ad una nuova aggiudicazione (se il contratto non è stato ancora stipulato) oppure ad una nuova procedura di gara (se il contratto è già stato sottoscritto e i lavori sono in corso). Se l'impresa in questione non si è invece aggiudicata la gara, la stazione appaltante dovrà verificare se l'esclusione ha effetti sull'individuazione del vincitore.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati