Carrello 0
Beni culturali, in cattedra con "alti standard qualità"
RISTRUTTURAZIONE

Beni culturali, in cattedra con "alti standard qualità"

Approvato da Cdm disegno di legge

02/09/2002 - I beni culturali salgono in cattedra con alti standard di qualità. Il Consiglio dei ministri ha infatti approvato un disegno di legge che disciplina e riordina l'insegnamento della materia. Proposto dai ministri dei Beni e le attività culturali e dell'Istruzione, università e ricerca scientifica, Giuliano Urbani e Letizia Moratti, il provvedimento fissa alcuni standard in materia di ore minime di insegnamento dei corsi, requisiti dei docenti, rapporto tra le ore destinate alla teoria e alla pratica, nonché la riorganizzazione dell'Istituto centrale del restauro. "La nuova disciplina - ha detto Urbani - nasce dall'esigenza di salvaguardare al meglio i livelli professionali della grande scuola italina del restauro, universalmente apprezzata nel mondo". L'obiettivo di questa legge, ha aggiunto, "è mantenere su tutto il territorio nazionale alti standard di qualità e anche uniformità nell'applicazione delle tecniche di restauro".
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati