Carrello 0
Architettura, il nuovo Municipio di Foster a Londra
VARIE

Architettura, il nuovo Municipio di Foster a Londra

All'insegna del bio-design

19/09/2002 – Londra. Una città a lungo costretta, da vicissitudini reali, a fare a meno di un municipio, può adessoaggiungere un nuovo edificio alla collezione dei grandi edifici pubblici della capitale, costruito dall’architetto ufficiale del New Labour, Norman Foster con la collaborazione dello studio Ove-ARUP & Partners. Londra un municipio ovviamente lo aveva già: un enorme palazzo in stile Hotel de Ville che si stendeva di fronte a Westminster.Lo occupava la Greater London Authority, a suo tempo capitanata da Livingstone, che fece irritare e osteggiare Margaret Thatcher tanto che l’ Autorità fu disciolta e il palazzo venduto. Così Londra si è ritrovata senza una guida unificata. Foster ha costruito un singolare edificio ovoidale dalla discutibile qualità estetica, ma sicuramente di grande efficienza tecnologica: un’esaltazione del modernismo nei suoi aspetti funzionali. Grande l'impiego di materiali riciclati - i pavimenti sono stati ottenuti dal rimpasto di vecchi oggetti in vetro - e sopratutto grande attenzione agli aspetti bio-ambientali. Tutto, anche gli scarichi dell'acqua che vengono prelevati direttamente dalle acque del Tamigi è stato pensato da Foster in chiave 'sostenibile'.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati